Perché ‘Lucifero’ ha invaso l’Italia?

Ma sembra che abbia i giorni contati perché forse arriva un ciclone temporalesco

 

Costiera sorrentina – Ad ogni cosa c’è sempre un perché ed anche per l’anticiclone africano ‘Lucifero’ che ha invaso l’Italia ma sembra che abbia i giorni contati perché forse arriva un ciclone temporalesco.

La causa di questa caldissima ed infernale invasione che non sta dando tregua da qualche giorno con delle temperature che sembrano quelle dell’inferno, specie quelle percepite anche a causa dell’umidità, intorno ai 50° e che c’è stato lo spostamento verso Nord dell’ITCZ, ossia della zona di convergenza intertropicale.

Questo è uno dei motivi, perché nella zona di convergenza intertropicale si verifica la convergenza degli alisei dell’emisfero boreale e dell’emisfero australe, e la risalita di masse d’aria calda che determinano l’area di instabilità equatoriale, con piogge e temporali.

Allora in questi giorni abbiamo uno spostamento in direzione Nord di questa fascia: questo avanzamento nel semestre caldo provoca un eccessivo sbilanciamento verso nord della fascia anticiclonica subtropicale, causando l’affermarsi dell’Anticiclone africano sull’Europa centro-meridionale, ed una situazione di piovosità anomala per il periodo nelle zone equatoriali dell’Africa.
Nell’immagine a metà dell’articolo, si nota la disposizione attuale della linea di convergenza: la linea rossa ci dice che l’ITCZ è ben più a Nord della linea ‘nera’, che rappresenta una condizione di normalità.

Ed un’altra causa e che l’anticiclone delle Azzorre, che sarebbe dovuto stazionare nelle nostre zone, si è posizionato dalla Gran Bretagna verso i paesi scandinavi e non facendo passare aria oceanica e quindi anche qualche perturbazione, ha fatto da scudo ad esse ‘Lucifero’ si è potuto espandere.

Ma come detto ha i giorni contati perché mostrerà un primo cedimento strutturale già da domenica 6 quando aria atlantica scorrerà alle alte quote sulle regioni settentrionali e queste correnti instabili sono richiamate da una bassa pressione Nordatlantica. Il centro depressionario verso il 10-12 Agosto, dopo una fugace risalita pressoria, affonderà con maggior incisività verso il cuore dell’Europa e quindi l’Italia. L’aria instabile collegata alla depressione suddetta entrerà sia dalla Porta della Borache che dalla Valle del Rodano (Francia sudorientale). Si formerà quindi una bassa pressione italica che influenzerà il tempo sul nostro Paese da Nord verso Sud. Temporali violenti dalle regioni settentrionali potrebbero estendersi fin verso quelle centrali e poi meridionali. Si avrà un calo termico anche di 8/10° rispetto ai giorni odierni.

Per il 15 Agosto pare proporsi un nuovo ripristino anticiclonico, ma di tutt’altra natura rispetto all’infuocata alta pressione nordafricana di questi giorni, ci sarà l’anticiclone delle Azzorre a tornare a far visita al nostro Paese.
Dovrebbe essere un tempo abbastanza stabile e soleggiato soprattutto su coste e pianure, abbastanza caldo ma temperature più nella norma, senza particolari eccessi. Va messo nel conto, però, una possibile instabilità pomeridiana sui rilievi sia alpini che appenninici.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Con Francesca Maresca e Rafael Cini è musica magica le…

Con "Notte magica di Ferragosto", lunedi 14 agosto a Villa Fiorentino a Sorrento, e "Notte sotto le stelle", venerdi 18…

20 Ago 2017 Cultura Piano di Sorrento Sorrento Carlo Alfaro

Meta

Ultimatum di Trapani

Rassegna stampa locale META, ULTIMATUM DEL SEGRETARIO TRAPANI AI CONSIGLIERI AIELLO E RUSSO: FATE IL GRUPPO CONSILIARE! Pubblicato da Politica in Penisola martedì 22…

22 Ago 2017 Meta Redazione

Vico Equense

Feste religiose. Loro origine e significato attuale

Riflessione  del prof.  Enzo Esposito che partendo da S .Ciro spiega le origini delle feste religiose in genere a fronte…

20 Ago 2017 Campania Vico Equense Redazione

Capri

Ad Anacapri “Un Gemito dal ventre di Napoli”

Evento teatrale in omaggio al grande artista napoletano    Capri - I giardini della Casa Comunale di Anacapri, giovedì 17 agosto, ospiteranno…

15 Ago 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Paralisi totale a Marina Grande

La fila per l'acquisto dei biglietti della funicolare è interminabile     Capri - Martedì infernale a Marina Grande. Code lunghissime per autobus,…

08 Ago 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Ravello for Africa - Un concerto per il Burkina Faso

Lahav Shani sul podio con la Rotterdams Philharmonisch Orkest    Racvello - “Dinanzi a tanta povertà, una povertà che spesso diventava miseria,…

18 Ago 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vietri in Scena, squadra già al lavoro per la stagione…

Diversi artisti si sono fatti avanti per partecipare all’edizione del prossimo anno    Vietri sul Mare - Si tirano le somme della…

08 Ago 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook