Parte a mezzanotte la ‘Caccia al tesoro di Natale’

A Sorrento si sfideranno sette squadre nell’ambito del tema: ‘Una caccia storica’

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Foto tratta dal diario di Facebook di Caccia al Tesoro – Sorrento

 Sorrento – Alla mezzanotte di Natale parte la ‘Caccia al tesoro di Natale’ e si sfideranno sette squadre nell’ambito del tema: ‘Una caccia storica’.

Per queste squadre è stato scelto un tema dal Comitato organizzatore che ha caratterizzato dalla lunga percorrenza di tutte quelle cacce al tesoro passate che si sono rinnovate ogni fine d’anno, ed è stato scelto per riflettere su come siano cambiate nell’ultimo secolo Sorrento e la penisola.

In tanti anni il volto della costiera sorrentina è cambiato sotto vari punti di vista: paesaggistico, sociale, culturale, organizzazione del territorio, abitudini e tradizioni, e sono andati persi tanti antichi mestieri.

E per questo che si cerca di far conoscere, ma soprattutto di salvaguardare l’identità storica e paesaggistica, è far conoscere la Sorrento che fu, quella dei nostri avi e dei nostri nonni.
Parteciperanno a questa ‘caccia storica’ più di mille iscritti, ben 1.036 cacciatori che si sfideranno tra il 25 e la sera del 27 dicembre suddivisi in 7 squadre: Corsari Neri, N3w Team, Hic sunt Leones, Sfaccimmielli, Skuato boys, Membri e Bastardi.

Ci sarà da divertirsi dopo che nella domenica del 23 dicembre c’è stata la sfilata per le strade cittadine con partenza parcheggio correale ed arrivo a piazza Veniero, con le squadre che hanno rappresento gli antichi mestieri di una volta, come l’intarsiatore, lo stutalummato, lo spazzacamino, mammazezzella, o conciapiatti, la scapillata, o mast rasc, o rammaro, venditore di capitoni, l’acquavitaio ed altri.

Insomma dopo che al termine della sfilata sul palco si è esibito il famoso “scapece” di ‘Benvenuti al sud’, alias Salvatore Misticone, che ha deliziato il pubblico con battute e canzoni, i mille e più partecipanti si dovranno loro deliziare con tutti i crismi. In base agli indizi, ai rebus ed alle prove di abilità, si inerpicheranno tra sentieri, boschi, punti panoramici e luoghi storici di penisola sorrentina e costiera amalfitana.

La premiazione avverrà il  5 gennaio prossimo presso il locale Fauno notte club.

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook