Il pareggio ad occhiali fatale al Massa Lubrense

Nel play out secco esterno contro l’Oratorio Don Guanella non riesce l’impresa

 

 Nessun testo alternativo automatico disponibile.Redazione – E’ un’amaro pareggio ad occhiali nel play out secco esterno contro l’Oratorio Don Guanella che è fatale e condanna il Massa Lubrense a cui non riesce l’impresa e retrocede in 1^ Categoria.

Le due squadre si rincontrano dopo quindici giorni sullo stesso campo in cui i costieri presero un forte passivo di tre reti in una gara che era vitale perché ricavando un pareggio potevano avvicinarsi e poi, come è accaduto nell’ultima gara della regular season, che vincendo potevano sorpassarli e poter disputare il play out secco in casa.

La gara giacché riveste una grande importanza vede le due compagini alquanto tese ma entrambe non è che siamo prolifiche e ne esce una prima frazione in cui nessuno vuol farsi male, non si registrano azioni di rilievo e neanche qualche finalizzazione pericolosa.

Così termina una prima frazione noiosa, ma non lo sarà la seconda che vede i guanelliani cambiare copione, uscire dal guscio ed avere delle occasioni che possono chiudere definitivamente il discorso salvezza. Il Massa replica come può ma non ha la forza necessaria per violare la rete difesa da Peluso. Lantieri finalizza di prima intenzione clamorosamente al lato un cross che gli arriva in area, poi su un’azione di calcio d’angolo Fioravanti di testa manda largo il suo tap-in. I nerazzurri tengono botta anche quando La Rossa tenta la sua sortita che però è neutralizzata da Stinga e poi dopo qualche secondo manda alto il pallonetto.

I tempi regolamentari terminano così ed allora si va a quelli supplementari in cui ormai la stanchezza fa capolino ed i nerazzurri restano anche in dieci per l’espulsione di Zarrella al 101’ per doppia ammonizione. Ma questo non li ferma perché si gettano alla ricerca di quella rete che li potrebbe far salvare, ma l’estremo guanelliano si erge a baluardo della sua porta ed il Massa resta a secco. Poi ha ancora un’altra espulsione, quella di Sabatino che è diretta ed allora può dirsi addio sogni di permanenza in Promozione.

Una brutta sentenza dopo un campionato a due facce, quella dell’andata in cui non si è trovati il giusto equilibrio e vari alti e bassi, quella del ritorno in cui i costieri hanno giocato senza timori con nessuno.

CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – FINALE PLAY OUT

ORATORIO DON GUANELLA – MASSA LUBRENSE  0-0

 ORATORIO DON GUANELLA: Peluso, Riccio, Scarpellini, Cirillo, Fioravante, Gaudino, La Rossa (44’st Germano), Tramontano, Nota (4’sts Esposito), Sbrescia, Landieri (25’st Aveta).

Allen: Di Sarra.

MASSA LUBRENSE: Stinga, De Gregorio, De Stefano, La Via, De Stefano, Schiazzano, Volpe (14’pts De Cesare), Schettino (19’st Sabatino), Zarrella, Calabrese (33’st Aiello), Balduccelli.

Allen: Russo.

Arbitro: Costantino Cardella di Torre del Greco.

Assistenti: Michele De Capua (Nola) – Pietro Manfredini (Castellammare di Stabia).

Espulsi: 11’pts Zarrella (ML) per doppia ammonizione, 8’sts Sabatino (ML) rosso diretto.

Ammoniti: Riccio, Esposito ed Aveta (ODG); Volpe (ML):

Note: giornata serena, terra battuta imperfetta, spettatori 300 circa.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Dichiarati colpevoli amico e sua madre

Non prestarono soccorso tempestivamente per salvare Giuseppe Gargiulo    Piano di Sorrento – Sono stati dichiarati colpevoli l’amico e sua madre perché…

21 Set 2017 Campania Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A settembre omaggio a Raffaele Lauro a Meta e a…

  A metà settembre, la Penisola Sorrentina si appresta a rendere un sentito e doveroso tributo al suo illustre concittadino Raffaele…

29 Ago 2017 Cultura Meta Sant'Agnello Spettacolo Carlo Alfaro

Vico Equense

Trekking, concerto ed arte ‘Pro Faito’

Domenica 24 si va all’avventura ed i proventi andranno a formare un fondo in favore del Ripristino del Monte Faito    Vico…

22 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Via Krupp, ancora tensione tra maggioranza e opposizione

Il comitato raccoglie firme, la Primavera risponde con una diretta Facebook Capri - L'argomento via Krupp infiamma il dibattito politico a…

25 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Rubati nel trasporto dall'isola orologi "Capri Watch"

Per un valore di 40mila euro, tre persone denunciate dai carabinieri per ricettazione e furto   Capri - Rubate alcune centinaia di…

21 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Ospedale Costa d’Amalfi riavrà Cardiologia e Radiologia h 24

Le rassicurazioni di Andrea Reale delegato alla Sanità per la Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana   E' la notizia che tutti attendevamo…

25 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Guariglia, Vietri sul Mare: XII edizione della Festa dei…

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio   Vietri sul Mare - Sabato 23 settembre, alle ore 19:00, a Raito di Vietri Sul…

22 Set 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook