Il pareggio ad occhiali fatale al Massa Lubrense

Nel play out secco esterno contro l’Oratorio Don Guanella non riesce l’impresa

 

 Nessun testo alternativo automatico disponibile.Redazione – E’ un’amaro pareggio ad occhiali nel play out secco esterno contro l’Oratorio Don Guanella che è fatale e condanna il Massa Lubrense a cui non riesce l’impresa e retrocede in 1^ Categoria.

Le due squadre si rincontrano dopo quindici giorni sullo stesso campo in cui i costieri presero un forte passivo di tre reti in una gara che era vitale perché ricavando un pareggio potevano avvicinarsi e poi, come è accaduto nell’ultima gara della regular season, che vincendo potevano sorpassarli e poter disputare il play out secco in casa.

La gara giacché riveste una grande importanza vede le due compagini alquanto tese ma entrambe non è che siamo prolifiche e ne esce una prima frazione in cui nessuno vuol farsi male, non si registrano azioni di rilievo e neanche qualche finalizzazione pericolosa.

Così termina una prima frazione noiosa, ma non lo sarà la seconda che vede i guanelliani cambiare copione, uscire dal guscio ed avere delle occasioni che possono chiudere definitivamente il discorso salvezza. Il Massa replica come può ma non ha la forza necessaria per violare la rete difesa da Peluso. Lantieri finalizza di prima intenzione clamorosamente al lato un cross che gli arriva in area, poi su un’azione di calcio d’angolo Fioravanti di testa manda largo il suo tap-in. I nerazzurri tengono botta anche quando La Rossa tenta la sua sortita che però è neutralizzata da Stinga e poi dopo qualche secondo manda alto il pallonetto.

I tempi regolamentari terminano così ed allora si va a quelli supplementari in cui ormai la stanchezza fa capolino ed i nerazzurri restano anche in dieci per l’espulsione di Zarrella al 101’ per doppia ammonizione. Ma questo non li ferma perché si gettano alla ricerca di quella rete che li potrebbe far salvare, ma l’estremo guanelliano si erge a baluardo della sua porta ed il Massa resta a secco. Poi ha ancora un’altra espulsione, quella di Sabatino che è diretta ed allora può dirsi addio sogni di permanenza in Promozione.

Una brutta sentenza dopo un campionato a due facce, quella dell’andata in cui non si è trovati il giusto equilibrio e vari alti e bassi, quella del ritorno in cui i costieri hanno giocato senza timori con nessuno.

CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – FINALE PLAY OUT

ORATORIO DON GUANELLA – MASSA LUBRENSE  0-0

 ORATORIO DON GUANELLA: Peluso, Riccio, Scarpellini, Cirillo, Fioravante, Gaudino, La Rossa (44’st Germano), Tramontano, Nota (4’sts Esposito), Sbrescia, Landieri (25’st Aveta).

Allen: Di Sarra.

MASSA LUBRENSE: Stinga, De Gregorio, De Stefano, La Via, De Stefano, Schiazzano, Volpe (14’pts De Cesare), Schettino (19’st Sabatino), Zarrella, Calabrese (33’st Aiello), Balduccelli.

Allen: Russo.

Arbitro: Costantino Cardella di Torre del Greco.

Assistenti: Michele De Capua (Nola) – Pietro Manfredini (Castellammare di Stabia).

Espulsi: 11’pts Zarrella (ML) per doppia ammonizione, 8’sts Sabatino (ML) rosso diretto.

Ammoniti: Riccio, Esposito ed Aveta (ODG); Volpe (ML):

Note: giornata serena, terra battuta imperfetta, spettatori 300 circa.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento: Sentenza di assoluzione per gli imputati di…

Si conclude dopo 5 anni di rinvii ed udienze l'odissea legale degli imputati di assenteismo al Comune di Piano di…

24 Nov 2017 Piano di Sorrento Adele

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Truffe on line sempre più ingegnose, numerosi capresi tra le…

Ecco i 7 consigli per difendersi   Le truffe sono spesso dietro l’angolo. Anche online, o meglio, soprattutto online, dove con la…

22 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook