Operazione antidroga sul Faito,26 arresti

Il commento del Blogger Gaetano Maresca su La Riviera.it offre anche lo spunto per una seria riflessione sulla incapacità della classe politica di offrire un’alternativa credibile e concreta alle giovani generazioni.

Dei 26 pesciolini finiti nella rete del Comandante Marco La Rovere, 20 erano di Vico Equense. Da qui la costernazione di Andrea Buonocore Sindaco di Vico Equense nella conferenza stampa che è seguita alla brillante operazione.

La territorialità del fenomeno che vede protagonista il Faito come centro di produzione di cannabis, attraverso la collaudata esperienza di delinquenti storici di Castellammare e Gragnano al vertice dell’organizzazione criminale, hanno circoscritto un intervento che è riuscito a sradicare un fenomeno che ha avuto proprio nelle giovani generazioni le vittime più importanti.

Di questo devo dare atto a Rosario Fiorentino, già vice Sindaco di Sorrento quando allarmato denunciò l’uso di droghe che veniva fatto in Riviera in maniera diffusa.

E’ sempre del Comandante La Rovere l’iniziativa di informare del pericolo i Sindaci e le scuole attraverso un intenso programma di alfabetizzazione sui danni rappresentati dalla droga con interventi al De Gennaro di Vico, al liceo Virgilio Marone di Meta, al Bixio di Piano di Sorrento al Salvemini di Sorrento.

Svegliati all’alba dal rumore dell’elicottero dell’Arma e dalle sirene delle auto che hanno circondato i luoghi del traffico, c’è ora la calma degli uffici del magistrato che organizza gli interrogatori degli indagati, per ora molto silenziosi. Il tempo di organizzare la difesa da parte degli avvocati e comincerà la sfilata dei debuttanti e il coro delle dichiarazioni che daranno la dimensione del fenomeno.

Non dimentichiamo i collegamenti che ci sono con l’Operazione Olimpo, condotta dalla DDA, che segnano oltre ogni ragionevole dubbio il disfacimento di interi quartieri di Castellammare caduti nel reclutamento della manovalanza di tanti giovani disoccupati.

La Penisola Sorrentina con Castellammare che ne rappresenta la porta d’ingresso, il Faito terra di nessuno che ospita ricche piantagioni di cannabis, i luoghi del divertimento e della vacanza offerti dalla Riviera Sorrentina e Amalfitana rappresentano il territorio a lungo ignorato dagli interventi della Regione Campania in materia di lavoro e di recupero e riconversione di attività produttive e servizi essenziali.

Alla luce di quanto accaduto, è l’agenda del nostro Governatore che va riscritta.

Non perdetelo di vista. Gaetano Maresca

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Veronica Maya si (ri)sposa a Piano di Sorrento

La showgirl celebrerà il matrimonio a Marina di Cassano, nella piccola chiesa di Santa Maria delle Grazie   …

21 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

QUINTERO SCARCERATO,SI ERA BARRICATO IN CASA ALL'ARRIVO DEI POLIZIOTTI

In diretta dal tribunale di Torre Annunziata l'avv.Luigi Alfano,noto penalista del foro sorrentino, preannuncia la sua ultima vittoria a difesa…

24 Apr 2019 Meta Redazione

Vico Equense

Veronica Maya si (ri)sposa a Piano di Sorrento

La showgirl celebrerà il matrimonio a Marina di Cassano, nella piccola chiesa di Santa Maria delle Grazie   …

21 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

A Capri 10 anni di Delfini Guardiani

Celebrato il decennale del progetto di educazione ambientale rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane…

22 Apr 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pasquetta “rovinata” dal maltempo a Capri

Forte scirocco e mare agitato, cancellate molte corse dei collegamenti marittimi Il maltempo, annunciato dalle previsioni meteo e dall’avviso di allerta…

22 Apr 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Giuseppe Spasiano

Positano

Stop ai bus in Costiera Amalfitana, raccolte 9200 firme

Petizione trasmessa al Prefetto, ora basta temporeggiare   E' ora nelle mani del Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la petizione che chiede di regolamentare…

22 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ravello, turista americana smarrisce borsello durante lo shopping

Residenti glielo riconsegnano A Ravello si conferma lo spiccato senso civico dei suoi abitanti. Questo pomeriggio un residente, Gaetano Di Palma,…

19 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook