Nella zona di Ponte Orazio grossa frana

Il vasto smottamento si è verificato intorno all’ora di pranzo e sgomberate 3 famiglie

 

 Piano di Sorrento – Ancora una volta una frana interessa la zona di Ponte Orazio e stavolta si è verificata una grossa frana che è accaduta intorno alle ore 13 circa e sono state sgomberate 3 famiglie.

Meno male che il vasto smottamento si è verificato nella zona interna al vallone Lavinola ed ha investito una specie di capannone in cui per fortuna non c’era nessuna persona, ma solo tre cani di cui uno solo era rimasto sotto il tufo franato che si è sgretolato.

Immediatamente si è mossa la macchina dell’emergenza: vigili del fuoco, protezione civile, carabinieri e polizia municipale che in collaborazione con l’Utc che hanno effettuato sopralluoghi per accertare l’entità dei danni e mettere in sicurezza la zona. I vigili del fuoco si sono accertati che nel letto del vallone, dove c’era questa baracca, non c’erano persone ma solo i suddetti cani, per cui la frana l’ha distrutta ma ha anche ostruito una piccola stradina all’interno di esso. E come si evince già il sindaco Vincenzo Iaccarino si è messo in moto anche per questa frana contattando il Genio Civile e la Protezione Civile della Campania per fare il punto sulla situazione.

Ma lo stesso primo cittadino con un’ordinanza ha ordinato con urgenza immediata lo sgombero di tre famiglie che abitano nei fondi terrieri situati sull’orlo franato del vallone Lavinola.

Una situazione che si sta facendo urgentissima e praticamente non si può aspettare la cosiddetta ‘carta bollata’ che deve smuovere la macchina burocratica, che deve dare il ‘go’ per i lavori che urgono poiché circa 300 persone sono isolate e non devono aspettare che scenda la manna dal cielo. O sperare che ci scappino vari morti e feriti per far muovere tutta la burocrazia.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano, riscoprire il gusto di una volta al Book Cafe

Creato alla libreria Mondadori puntando sulla qualità dei prodotti con il supporto della lettura   Piano di Sorrento - Il Book Cafe…

10 Gen 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Torna ‘Meta Portoni Aperti’ tra le antiche dimore dei naviganti

Con visite guidate, concerti, mostre, conferenze, proiezioni multimediali, artigianato e zeppolata   Meta - "Meta Portoni Aperti" torna in penisola sorrentina dal 27…

25 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Alle slot machine perde soldi ed anche la moglie

Un commerciante che va avanti nel suo mestiere onestamente da qualche mese cade nel giro delle maledette macchinette  Vico Equense…

15 Gen 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Ancora caos nella sanità: sospesa la gara per l’affidamento del…

Era molto attesa dai cittadini di Capri e di Anacapri Non trova pace l’elisoccorso regionale: la gara per l’affidamento del servizio,…

10 Gen 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri, la Funicolare va in letargo

Chiusa per i lavori di manutenzione di Mariano Della Corte   CAPRI - Da oggi stop invernale della funicolare di Capri che si…

05 Gen 2019 Campania Capri Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Multato per divieto sosta a Tramonti. Avvocato fa ricorso

E mostra ticket acquistato dopo. Rinviato a giudizio   Le contravvenzioni, si sa, vanno pagate. Ma c'è sempre qualcuno che preferirebbe evitare…

10 Gen 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

La tedesca Weiss vincitrice del Premio residenza d'artista

Alla Solimene di Vietri sul Mare per il progetto I Lava You   Incontro al Comune di Vietri sul Mare per presentare…

03 Gen 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook