Napoli, gambiano si doveva immolare con auto sulla folla

Il migrante è giunto con un barcone ed aspettava la richiesta di asilo politico ha giurato fedeltà all’Isis

 Immagine correlata

Redazione – Il sospetto c’era che forse anche la città partenopea finisse nel mirino dell’Isis ed un migrante gambiano che è giunto con un barcone che aspettava la richiesta di asilo politico si doveva immolare con auto contro la folla.

Questo è scaturito da un video che è stato postato su Telegram nel quale l’uomo giurava “di prestare fedeltà al Califfo dei musulmani Abu Bakr Al Quaraishi Al Baghdadi, nei momenti difficili e facili, nel mese di Rajab giorno 2 e Allah è testimone di quello che dico”.

E poi il 21enne avrebbe ricevuto anche la richiesta di lanciarsi sulla folla a bordo di un’auto. Un’accusa che lo stesso migrante che era sbarcato a Messina il 22 marzo 2017 con altri 638 migranti, 209 dei quali venivano dal Gambia ed erano partiti dalla Libia con altre centinaia di migranti, ha sostenuto di aver respinto il progetto di usare un’auto contro la folla.

Ed appunto questo è emerso dal provvedimento cautelare emesso dal Gip del Tribunale di Napoli per il quale è stato tratto in arresto il cittadino gambiano. A cui sono scattate le manette quando è uscito della moschea di Licola ed ivi aveva la residenza in un centro per l’accoglienza dei migranti.

L’uomo è finito nelle grinfie delle forze dell’ordine, Digos e Ros che hanno collaborato insieme nell’ambito per il reato di terrorismo internazionale di matrice islamica, il 20 aprile ed è stato accusato di terrorismo, poi il 24 il gip ha convalidato il fermo ed emesso a suo carico un’ordinanza di custodia cautelare con l’accusa di partecipazione ad un’associazione terroristica denominata Islamic State o Daesh.
Nell’interrogatorio le sue dichiarazioni sono apparse a tratti contraddittorie e confuse – dapprima ha sostenuto di aver girato ‘per gioco’ il video del giuramento, poi ha raccontato della richiesta di compiere un attentato, che non si sa dove sarebbe stato compiuto, lanciandosi sulla folla con un’auto, richiesta che gli sarebbe arrivata via Telegram da un connazionale e che gli sarebbero stati promessi dei soldi.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Vallone Lavinola una risorsa del territorio

Rassegna stampa Si è svolto un convegno sul Vallone Lavinola.Riportiamo un passo dell'articolo di Gaetano Maresca Blogger La Riviera.…

23 Ott 2018 Piano di Sorrento Redazione

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Galleria di Seiano-Pozzano, chiusure notturne per lavori

Interventi di manutenzione sugli impianti tecnologici   Vico Equense – In un comunicato diramato dall’Anas ci saranno delle chiusure notturne della galleria…

20 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Fai ‘i luoghi del cuore’: Villa Regina Giovanna e Cappella…

Due siti costieri in lizza nella speciale classifica dei luoghi da proteggere   Cappella di Santa Maria a…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook