Ecco “M’illumino d’inverno” del decennale

Star della musica, del cinema e della danza unite alle tradizioni del Natale

L'immagine può contenere: notte, albero di Natale e spazio all'aperto

Di Claudia Esposito

Sorrento – Presentato oggi al Pan, il Palazzo delle Arti di Napoli, il cartellone della decima edizione della rassegna “Sorrento incontra – M’illumino d’inverno”, il contenitore di eventi promosso dal Comune di Sorrento, in collaborazione con la Fondazione Sorrento e la Federalberghi Penisola Sorrentina sotto la direzione artistica di Mvula Sungani e l’organizzazione di Arealive, agenzia di produzione e management partenopea. Tantissimi gli appuntamenti per tutti i gusti che animeranno la città del Tasso dal 25 novembre al 27 gennaio, per un ciclo di 15 appuntamenti, a cui si aggiungerà uno spettacolo di chiusura della kermesse, atteso nel mese di marzo 2018. Fulcro delle manifestazioni saranno i luoghi più suggestivi di Sorrento: il Teatro Tasso, il Teatro Armida, la Cattedrale, la Chiesa dell’Annunziata, le strade e piazze cittadine. “Siamo qui oggi – ha spiegato in conferenza stampa il sindaco Giuseppe Cuomo – per celebrare due anniversari importanti: la decima edizione della rassegna “M’illumino d’inverno” e il quarantennale delle Giornate professionali di cinema di Sorrento inseriti in un cartellone di eventi che proseguirà fino a marzo. Una proposta per destagionalizzare la stagione turistica valorizzando il territorio attraverso la cultura, il cinema, la musica e la danza. La città diventa così un palcoscenico non solo per i cittadini ma anche per i turisti che ci scelgono per le vacanze e possono trovarla ancora più accogliente”. ” Si tratta di una scommessa riuscita – ha aggiunto Antonino Giammarino, dirigente del settore Cultura – grazie a cui abbiamo messo in piedi una vera e propria fucina di idee. Dopo il progetto de “La Danza del mare”, proporremo stavolta “Il suono dei luoghi”, sempre nel rispetto delle nostre tradizioni”.  “L’arte – continua il direttore artistico Mvula Sungani – può essere uno strumento per promuovere il territorio e la sua storia. La novità è che Sorrento è diventato un laboratorio permanente per artisti che poi girano il mondo portandone il nome”. E di artisti che arriveranno a Sorrento nelle prossime settimane ce ne sono a iosa. L’apertura di “Sorrento incontra” sarà con Ara Malikian, talento armeno-libanese del violino, che si esibirà al Teatro Tasso dalle ore 19. Il 2 e 3 dicembre grande doppio evento con James Senese e “Napoli centrale” per due serate al Teatro Tasso a partire dalle ore 21 in cui sarà registrato live un disco celebrativo dei 50 anni di carriera dello showman napoletano, tassello del nuovo album che uscirà nella primavera del 2018. Venerdì 8 dicembre  “Squilibri – Danza Aerea, Verticalismo, Contorsionismo” con Irene Croce. Dalle ore 17 in piazza Tasso virtuosismi acrobatici e funambolici. Sabato 9 dicembre “World Spirit Ensemble” in concerto nella cattedrale di Sorrento dalle ore 19, in un viaggio musicale tra voci gospel dalle tinte soul, jazz, world e pop. Domenica 10 dicembre “The Fantomatik Orchestra” in concerto. Per le strade cittadine, dalle ore 17:00, sonorità funk, rock, etno, jazz e prog. Sabato 16 dicembre Giovanni Caccamo in concerto alle ore 19 al Teatro Tasso Tasso, con il giovane cantautore e polistrumentista siciliano che, in breve tempo, è riuscito a conquistare grandi nomi della musica italiana, Franco Battiato e Caterina Caselli, che ha deciso di produrre entrambi i suoi album per l’etichetta Sugar. Lunedì 17 dicembre le strade cittadine, a partire dalle ore 17, saranno animate dalla “Marchin’band” trasformista in “Wanna Gonna Show”. Una originalissima mescolanza di generi – dal folklore greco a quello finlandese, passando per lo kletzmer, la tradizione bulgara e quella portoghese. Martedì 19 dicembre Peppe Barra in “Natalizia”, lo spettacolo che trae spunto dalla “Cantata  dei  Pastori”  scritta  alla  fine  del  ‘600  dal Perrucci, che sarà di scena al Teatro Armida alle ore 19:00. Giovedì 28 dicembre, alle ore 19, presso il Teatro Tasso, “La Spada nella Roccia – Il Musical Rock”, family show musicale per tutta la famiglia, a cura della compagnia Fantateatro per la regia di Sandra Bertuzzi. Sabato 30 dicembre Peppe Servillo & Solis String Quartet in “Presentimento” nell’evocativa cornice della Chiesa dell’Annunziata, a partire dalle ore 19:00. Venerdì 5 gennaio Malika Ayane in concerto. L’artista italo-marocchina, il cui nome significa “regina”, calcherà il palco del Teatro Armida dalle ore 19:00. Sabato 13 gennaio, alle ore 19 al Teatro Tasso, Raiz & Radicanto in trio live con il progetto “Musica Immaginaria Mediterranea”. Sabato 20 gennaio, al Teatro Tasso dalle ore 19:00, “Arriva Peter Pan”, spettacolo per ragazzi curato dallapluripremiata compagnia Fantateatro, ed ispirato ai romanzi “Peter Pan nei Giardini di Kensington” e “Peter Pan e Wendy” di James Matthew Barrie, Sabato 27 gennaio, al Teatro Tasso, dalle ore 19:00, esibizione del nastro nascete del pianismo internazionale Taskayali. Chiusura a marzo con “Il suono dei luoghi”, co-produzione originale di “Sorrento Incontra” con Arealive e CRDL, la conclusione della nona edizione del festival nella sua declinazione invernale. Lo spettacolo, che vede alla regia ed alle coreografie Mvula Sungani, sarà di scena alle ore 19:00 presso il Teatro Tasso: sul palco l’etoile Emanuela Bianchini, con la sua physical dance, affiancherà il rapper napoletano, originario di Scampia, Lucariello. L’artista che ha collaborato con Almamegretta, Ciccio Merolla ed altri grandi della musica italiana, si farà ispirare dal suo nuovo lavoro discografico, “Il Vangelo secondo Luca”, un viaggio in versi tra spiritualità e gangsta rap, che contiene, tra l’altro, due brani presenti nella soundtrack della terza serie di “Gomorra”.

Assaggi di qualità e gustose anteprime già da ottobre

Tutti questi appuntamenti seguono le ricchissime anteprime che si sono succedute già nelle scorse settimane: il concerto “Qui dove il mare luccica – tributo a Luciano Pavarotti”, eseguito il 20 ottobre da giovani e talentuosi cantanti lirici al Teatro Tasso; la rassegna “Suoni Divini”, tenutasi dal 27 al 29 ottobre presso la Cattedrale di Sorrento, che ha visto come protagonisti Angelo Branduardi e Maurizio Fabrizio, Dominic Miller, Carlo Fava e Luciano Biondini; il ponte ideale tra New York e Sorrento, creatosi in occasione del riconoscimento l’Ilica “Man of the Year”, ricevuto da Mvula Sungani il 4 novembre presso il prestigioso Queens Museum – momento durante il quale l’artista italo-africano ha presentato in anteprima mondiale “Passione 3.0”, un viaggio musicale ispirato all’omonimo film di John Turturro, che parte da Napoli e si conclude nella terra delle sirene – una riflessione di carattere culturale e sociale, che prenderà spunto dalla pièce teatrale “PFF piano, forte, forte”, diretta da Valentino Infuso ed interpretata da Valentina Cidda, che avrà luogo nella Sala Consiliare il prossimo 24 novembre, in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne.

“Giornate professionali di cinema”, attesa per il quarantennale

Su questo naturalmente si innesteranno le tradizionali e attesissime “Giornate professionali di cinema di Sorrento”, giunta quest’anno alla 40esima edizione,  e prodotte dall’ANEC – Associazione Nazionale Esercenti Cinema, in collaborazione con ANEM – Associazione Nazionale Esercenti Multiplex e  ANICA – Associazione Nazionale Industrie Cinematografiche Audiovisive – Sezione distributori. L’inaugurazione il 27 novembre con la Festa dell’albero per i bambini che sarà acceso dai personaggi del cartoon “Leo da Vinci – Missione Monnalisa”. A seguire, fino al 30 novembre, giungeranno in città gli attori dei maggiori successi cinematografici del 2017 per ritirare i “Biglietti d’oro” e i cast dei film di prossima uscita nel 2018. Tra i nomi anticipati in conferenza stampa da Gianni Chimenti (Anec) e Luigi Grispello (presidente Agis Campania) giungeranno, tra gli altri Ficarra e Picone, Alessandro Siani, Leo Gullotta e tantissimi altri in corso di definizione in queste ore. “In città – ha ricordato Grispello – stanno per giungere oltre 3 mila tra artisti, distributori ed esercenti. Dopo aver girato in tante città italiane, alla fine ci siamo radicati a Sorrento, location ideale per questa manifestazione. Presenteremo anche quest’anno molte anteprime e i trailer dei film del prossimo anno, dibattendo anche sulla nuova legge Franceschini sul cinema”. “In questo anniversario del quarantennale – ha spiegato Chimenti dell’Anec – proporremo cinema a tutto tondo sulla scia di quanto fatto negli ultimi anni che abbiamo proposto pellicole che hanno sempre incontrato grande favore del pubblico. Inoltre avremo gli Arteteca che incontreranno le scuole dopo essere stati protagonisti nel film di Lello Arena “Finalmente sposi”, trasposizione napoletana del film “Basta che funzioni” di Woody Allen”.

Immancabili gli appuntamenti della tradizione

Le luminarie stradali si accenderanno il 18 novembre mentre per l’albero di Piazza Tasso bisognerà attendere sabato 25 novembre. Natale, però si sa, è la festa dei bambini. Torna quindi a Villa Fiorentino il villaggio di Babbo Natale che resterà tutto il mese di dicembre. Naturalmente, nel corso delle festività, non mancheranno concerti di musica classica, gospel, popolare e sinfonica, spettacoli per bambini, esibizioni di danza, commedie teatrali, presentazioni di libri, manifestazioni sportive, shopping sotto l’albero con animatori e giocolieri di strada, mostre, presepi, sagre di street food, il falò di Santa Lucia, il “ciuccio di fuoco” per chiudere l’anno 2017 e inaugurare il2018 con la consueta festa in piazza Tasso.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, quattro giorni di Black Friday

Tante promozioni: “Non solo abbigliamento, la convenienza è per tutti i settori”, dice il presidente dell’Ascom   Gianluca…

22 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Truffe on line sempre più ingegnose, numerosi capresi tra le…

Ecco i 7 consigli per difendersi   Le truffe sono spesso dietro l’angolo. Anche online, o meglio, soprattutto online, dove con la…

22 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook