Massa Lubrense, tassi rifiuti: arriva bonus di 90 euro

Il consiglio comunale ha previsto una serie di modifiche del regolamento sulla tassa

 Risultati immagini per tassa rifiuti

Massa Lubrense – Arriva la svolta sulla tassa per i rifiuti. Il consiglio comunale su proposta dell’Assessore all’ecologia Sonia Bernardo ha previsto una serie di modifiche del regolamento sulla tassa. Arriva un bonus di 90 euro per le utenze non servite vicino casa dal sistema porta a porta ed un bonus fino a 2500 euro per ognuna delle utenze turistiche e ricettive che alla fine di un periodo di sperimentazione dimostreranno di aver ridotto notevolmente i rifiuti attraverso il

protocollo rifiuti zero.

Sono 318  le utenze domestiche e 12 quelle commerciali, non serviti dal servizio porta a porta che conferiscono i loro rifiuti in punti di raccolta. Si tratta di cittadini residenti in zone del territorio di difficile accessibilità per i mezzi della società Terra delle Sirene e che sono costretti a depositare i rifiuti differenziati in punti di raccolta non vicini alle loro abitazioni. “Nonostante gli sforzi dell’Amministrazione e della società Terra delle Sirene, -spiega l’assessore Sonia Bernardo- che in questi ultimi due anni hanno visto ridotto i punti di raccolta, abbiamo ritenuto con il sindaco Lorenzo Balducelli, che fosse giusto prevedere un bonus per gli utenti che non sono serviti porta a porta dal servizio di raccolta dei rifiuti. Senza nessun aggravio per il resto degli utenti e mantenendo invariata la tassa abbiamo quantificato questo bonus in 90 euro a famiglia”.

Altro bonus fino a 2500 euro per le aziende turistiche ed in particolare per quelle ricettive che attraverso un avviso pubblico di manifestazione di interesse hanno deciso di intraprendere un percorso sperimentale di riduzione dei rifiuti. Alla fine di questo periodo in cui saranno valutati per ognuno, la riduzione quantitativa dei rifiuti indifferenziati e verificata la qualità dei materiali differenziati, verrà corrisposto il bonus a condizione che  l’azienda sia in regola con i tributi pregressi.

“Buone notizie arrivano anche dal fronte delle raccolta differenziata -continua l’assessore all’ecologia Sonia Bernardo- rispetto al 69.16% di raccolta differenziata del 2016, siamo passati al 70,78% del 2017 con un incremento del1.62% anche tenendo conto del notevole incremento delle presenze turistiche sul territorio.

Inoltre, nel 2017 è migliorata la qualità del rifiuto differenziato. Tale miglioramento, insieme alle ottimizzazioni del servizio di raccolta ed all’aumento della percentuale di raccolta differenziata ci hanno permesso di poter applicare dei bonus che giustamente gli utenti stavano aspettando, senza aumentare la tassa per agli altri utenti. Sempre sul campo dei rifiuti c’è da registrare che in base ai costi standard elaborati dalla SOSA spa, (Soluzioni per il Sistema Economico),  la società partecipata all’88% dal Ministero dell’Economia ed al 12% dalla Banca d’Italia, per tipologia di

comune con le stesse caratteristiche territoriali ed economiche, il costo per il servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti del Comune di Massa Lubrense risulta essere inferiore del 5% rispetto ai costi standard nazionali. Di tutto questo -conclude Sonia Bernardo- sono grata al buon lavoro di squadra svolto dalle maestranze e dal personale di Terra delle Sirene guidati dal direttore Antonino di Palma e dalla struttura comunale  con l’ufficio tributi e quello ambiente con Aniello Mazza ed il funzionario responsabile Antonio Tramontano”.

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Libro ‘L’alimentazione nella prevenzione del cancro’, presentazione a Piano di…

Si parlerà dello scottante tema del rapporto tra alimentazione e cancro    Piano di Sorrento – Nella sala consiliare del Comune sarà…

19 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

La Fedeli premia i Virgiliani a Roma

comunicato Miur – Si terrà domani, mercoledì 14 marzo, alle 12.30, la premiazione del concorso nazionale “Scuola: spazio al tuo…

14 Mar 2018 Editoriale Meta Giuseppe Volpe

Vico Equense

Riaperta la strada per Monte Faito

Ne da comunicazione l’amministrazione comunale attraverso il proprio profilo Facebook    Vico Equense - È stata riaperta dopo ben sei mesi ed…

20 Apr 2018 Campania Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Illustrato il progetto relativo allo studio di fattibilità per la…

E la realizzazione del nuovo parcheggio di Piazzale Europa a Capri   E’ stato presentato presso la Casa Comunale di Capri, alla…

21 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Condannato l’autore del furto a Capodanno in un supermercato di…

In via definitiva è stato arrestato: deve scontare 1 anno e 8 mesi di reclusione Approfittando del trambusto per i festeggiamenti…

17 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

I Carabinieri hanno arrestato ed eseguito l’ordinanza del GIP di Salerno   La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di…

21 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma ad Atrani, 67enne precipita nel vuoto. E' morto

Un uomo è precipitato da altezza considerevole   Ancora notizia drammatica dalla Costiera Amalfitana. Pochi minuti fa, poco prima delle 14, fra…

17 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook