Il Massa Lubrense stecca con l’Oratorio Don Guanella

I costieri cadono nel match importante per la stesura definitiva della classifica dei play out

 

Foto tratta da: goalshouter.com/matches/72886

Redazione – Non c’è stato nulla da fare per il Massa Lubrense che stecca con l’Oratorio Don Guanella Scampia e cade nel match importante per la stesura definitiva della classifica per quel che riguarda i play out. Una partita sentita da entrambe che praticamente era lo scontro diretto tra due squadre che avevano l’obbligo di fare loro l’intera posta in palio, che poi alla fine è andata ai napoletani che hanno saputo anche usufruire dell’uomo in più quando Balduccelli ha avuto il doppio giallo ed ha fatto restare i suoi in dieci al 14’ della seconda frazione. La squadra partenopea sembrava più motivata dei massesi che erano consci di giocarsi una buona fetta non solo per la posizione in classifica, perché classificandosi quart’ultimi avrebbe potuto disputare lo spareggio tra le mura amiche, ma anche di permanenza in Promozione. Ma purtroppo la squadra del presidente De Gregorio non è riuscita almeno a raggranellare un punto per tenere ancora sotto pressione i guanelliani. La gara vive un inizio con qualche fase di studio ma anche di tensione, giacché in soli otto minuti già sul taccuino giallo dell’arbitro finiscono in tre: un massese e due guanelliani. La squadra di mister Di Sarra subito tasta il polso a Stinga che deve fermare deviando in angolo al 10’ un bolide da trenta metri circa di La Rossa. Che poi al 18’ ci mette lo zampino con una sgroppata sulla fascia sinistra seminando qualche avversario ed inventa l’assist per Nota che si fa trovare preciso all’appuntamento con il gol. Il Massa certo e che non sta con le braccia conserte e tenta una buona reazione: 20’ Aiello innesca una finalizzazione che impegna l’estremo biancoblù, 34’ Schiazzano ci prova ma non ha buona fortuna. Così termina un primo tempo senza grandi sussulti, che poi ci saranno in una ripresa in cui i costieri escono ben motivati di voler agguantare il pareggio, ma il doppio giallo a Balduccelli li mette nei guai perché restano in dieci al 14’. Ma nonostante ciò i nerazzurri non si perdono d’animo e sembrano reggere bene ed anche mettere in qualche apprensione la retroguardia guanelliana: Volpe e Zarrella in un primo (22’ e 23’) tentano la sortita, la prima è parata e la seconda è fuori bersaglio. Mister Russo immette forze fresche per raggiungere almeno l’obiettivo del pareggio, ma l’Oratorio ha una marcia in più e dopo i tentativi di Fioravante e Nota (31’ e 32’) giunge al raddoppio. Corre il 36’ e Sbrescia batte un angolo velocemente che sorprende la difesa avversaria, la sfera arriva a Scarpellini che scarica una palla tesa sul palo lontano. La rete frastorna i costieri che cadono dopo sessanta secondi: la difesa non gestisce bene la palla e Nota la ruba e fa secco Stinga sul primo palo.

Una sconfitta che relega i costieri a giocarsi la permanenza nel play out secco in Promozione proprio sul campo dell’Oratorio Don Guanella il 14 maggio.

 

CAMPIONATO PROMOZIONE CAMPANIA 2016-17 – GIRONE B – 29^ GIORNATA – 14^ RITORNO

ORATORIO DON GUANELLA – MASSA LUBRENSE  3-0

Goals: 18’pt e 37’st Nota; 36’st Scarpellini.

ORATORIO DON GUANELLA: Peluso, Riccio, Scarpellini, Cirillo, Fioravante, Gaudino (38’st Esposito), La Rossa, Tramontano, Nota, Sbrescia (39’st Mastrocinque), Landieri (24’st Aveta).

A disp: Iorio, Ragozzino, Petret, Lucenti.   Allen: Di Sarra.

MASSA LUBRENSE: Stinga, De Gregorio, De Stefano, La Via, Sabatino, Schiazzano, Volpe (24’st Calabrese), Schettino (38’st De Cesare), Zarrella, Balduccelli, Aiello (23’st Gargiulo).

A disp: De Martino, Alfano, Aprea, Marzuillo.   Allen: Russo.

Arbitro: Bruno D’Errico di Nocera Inferiore.

Assistenti: Francesco Sabatino e Dario Maione di Nola.

Espulso: 14’st Balduccelli (ML) per doppia ammonizione.

Ammoniti: pt – 4’ Aiello (ML), 6’ La Rossa (ODG), 12’ Gaudino (ODG); st – 21’ Fioravante (ODG), 44’ Mastrocinque (ODG).

Note: giornata serena, terra battuta imperfetta, spettatori 150 circa.

Recupero:  3’pt e 4’st.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Un pino che scoppiava di salute,tagliato

Di Claudio d'Esposito WWF Il pino di via Caposcannato faceva parte del paesaggio e della geografia dei luoghi da decenni. Dall'analisi…

28 Mag 2017 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Tito ritorna alla grande sui social

Rassegna Stampa Corso Italia News META. Gli interventi messi in campo dal primo cittadino del Comune di Meta, Giuseppe Tito, negli…

27 Mag 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Spiagge a Vico. Svendita ai privati. Denuncia di Franco Cuomo…

Di Franco Cuomo (articolo pubblicato su Facebook ) A proposito di un articolo apparso su Positano news sull'intervento della Procura…

28 Mag 2017 Campania Vico Equense qadisha

Capri

Tennis: "Capri Watch" al prestigioso Roland Garros 2017 con ben…

Marin Cilic, Fabio Fognini e Simone Bolelli, tutti vincitori dei Tornei del Grande Slam E’ iniziato oggi, domenica 28 maggio, a…

28 Mag 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ospedale di Capri, avviata la procedura per i lavori

Completamento della vecchia ala e per il nuovo centro dialisi   L'Amministrazione Comunale di Capri, attraverso una nota ufficiale, ha comunicato che…

26 Mag 2017 Capri Giuseppe Spasiano

Positano

Le ali della morte sul sentiero degli Dei

Di Nino Aversa guida escursionista . Purtroppo, oggi, sul Sentiero degli Dei si è presentata la Morte. Un anziano straniero, sul Sentiero…

28 Mag 2017 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

Scoppia condotta del gas sull'Amalfitana [FOTO]

Paura e caos a Marmorata. Strada chiusa, traffico in tilt   Disastro sfiorato questa mattina sulla Statale Amalfitana, in località Marmorata, nel…

26 Mag 2017 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook