Massa Lubrense, ritorna il rimorchiatore a vapore Pietro Micca

“Viaggio in Paradiso dall’alba al tramonto” è l’incipit per la promozione e la valorizzazione dei relativi patrimoni culturali, artistici e paesaggistici

micca.jpg

Massa Lubrense – “Viaggio in Paradiso dall’alba al tramonto”. E’ l’incipit del protocollo di intesa che il sindaco di Massa Lubrense Lorenzo Balducelli e quello di Monte di Procida Giuseppe Pugliese sigleranno lunedì 21 maggio nella baia di Puolo davanti allo storico rimorchiatore a vapore Pietro Micca. L’antico battello, infatti, è legato  a doppio filo sia alla storia di Massa Lubrense che a quella di Monte di Procida. L’idea di siglare un protocollo d’ intesa tra le comunità di Monte di Procida e Massa Lubrense, punti estremi che racchiudono al loro interno il Golfo di Napoli, nasce mutuando quanto scritto da Benedetto Croce e da  Goethe che ammirando le bellezze del Golfo di Napoli lo descrissero racchiudendo le molteplici sensazioni in un’ unica parola: Paradiso. E proprio “Viaggio in Paradiso- dall’ alba al tramonto” del documento condiviso che consentirà alle due comunità di attivare sinergicamente la promozione e la valorizzazione dei relativi patrimoni culturali, artistici e paesaggistici. Diverse le strategie e le iniziative che verranno poste in essere dalla firma congiunta  dei due primi cittadini: incontro delle delegazioni delle due comunità, con la presentazione del territorio e dei prodotti tipici in diversi momenti dell’ anno, “contaminazione” gastronomica con l’ alternanza di chef e sapori delle due tradizioni culinarie, presenza in ambito fieristico con brochure dedicate. Inoltre, sono previsti concerti musicali all’ alba a Massa Lubrense, posta ad est rispetto al Golfo, e al tramonto a Monte di Procida, la terrazza dei Campi Flegrei, posta ad ovest, per poter ammirare il cammino del sole. A suggellare il Patto d’ amicizia tra i Comuni, Lunedì 21 Maggio alle ore 12 l’ arrivo della motonave Pietro Micca che, attraverso le rotte della Sirena Partenope, condurrà la delegazione istituzionale di Monte di Procida a Massa Lubrense, nella Baia di Puolo. L’ antica nave a vapore, classe 1895, fino alla metà degli anni ’70 è stata parte integrante del paesaggio del piccolo borgo marinaro. Una affascinante storia lega in modo inusuale i due territori e la nave stessa. Durante i lunghi anni nei quali la Baia di Puolo era conosciuta come luogo di estrazione di pietra calcarea, usata perlopiù nella costruzione di opere marittime quali porti, dighe, frangiflutti, l’ impresa Merlino, proprietaria dell’ area, acquistò in Inghilterra il rimorchiatore a vapore Pietro Micca che, con la sua imponente stazza, 31 metri, stazionava nella rada di Puolo. Il borgo con l’ attività estrattiva divenne una vera e propria industria, capace di dare lavoro a centinaia di persone. Durante il tempo trascorso, forti legami affettivi si strinsero fra gli abitanti e gli operai. Uno fra tutti Benito Spinelli, originario di Monte di Procida e marinaio proprio del Pietro Micca, innamorato della “sua” nave, al punto che, finita l’epoca estrattiva, non si rassegna all’ idea di vedere il rimorchiatore in disarmo. Si adopera per il recupero e per dare nuova vita all’  imbarcazione. Fonda, con altri soci l’ Associazione Amici delle Navi a Vapore G.L. Spinelli che, nel 1996 su iniziativa del suo Presidente Pier Paolo Giua acquista la nave e ne predispone il restauro ed il ​riarmo. Il Pietro Micca, proprio  è ancora oggi protagonista di attività didattiche, scientifiche e ambientali come  la campagna Goletta Verde di Legambiente. Oltre ala firma del protocollo di intesa anche una serie di iniziative collaterali realizzate in collaborazione con la Pro Loco di Massa Lubrense presieduta da Teresa Pappalardo. Per ricordare il legame del Pietro Micca con Puolo, nei locali del circolo parrocchiale di Puolo sarà inaugurata una mostra di fotografie degli anni ’50 e la proiezione di due documentari a cura di Rita Di Leva e Claudio Esposito. “Siamo felici di questo patto di amicizia tra Massa Lubrense con la comunità di Monte di Procida. Ci unisce l’essere inizio e la fine del meraviglioso Golfo di Napoli – commenta il sindaco Lorenzo Balducelli – senza contare la straordinaria storia del glorioso rimorchiatore a vapore Pietro Micca che tanti anziani di Puolo ricordano con commozione”. Per quanti vorranno vedere da vicino e visitare questo pezzo di storia che è il Pietro Micca è previsto l’attracco nel porto di Sorrento sempre nella giornata di lunedì dalle ore 15 alle ore 17. 

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Il Premio Penisola Sorrentina omaggia Ermanno Acanfora

Il recital di Giancarlo Giannini è un singolare incontro di letteratura e musica   Piano di Sorrento - La rassegna culturale “Premio…

15 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense festeggerà l’ingegnere “Mister Italia 2018”

L'amministrazione comunale consegnerà uno speciale riconoscimento, il Sindaco Buonocore: “Motivo d’orgoglio per la nostra Città”    Vico Equense – La cittadina costiera…

16 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, omaggio a Peppino Di Capri per i suoi sessant'anni…

L’amministrazione comunale lo ha voluto omaggiare con un tamburello, simbolo della tradizione folkloristica caprese di Mariano Della Corte   Grazie Peppino. Ieri mattina…

08 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Individuato ad Anacapri il responsabile dell’incendio a Cetrella

Ha soli 15 anni, ha confessato in caserma. Il comunicato ufficiale dei carabinieri (Comunicato ufficio stampa comando provinciale Carabinieri di Napoli) Aveva…

05 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d'Amalfi, ragazzina sottrasse 30mila euro da cassa del ristorante…

Arrestati due giovanissimi per estorsione in flagranza di reato   Denaro Un quadro a tinte fosche quello scoperto dai…

11 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook