Lino Banfi: «La mia nomina ha fatto capire alla gente cos’è l’Unesco»

Per lui a Sorrento è nato un gelato al gusto di orecchiette

Per Lino Banfi a Sorrento è nato un gelato al gusto di orecchiette. Ma il popolare attore pugliese ha chiuso i 41/esimi «Incontri Internazionali del Cinema» di Sorrento dedicati alla Germania con un discorso serio sull’Unesco di cui è stato nominato Commissario. «La mia nomina ha avuto già il merito di far capire alla gente cosa sia l’Unesco. E ora tante proposte mi stanno arrivando per nuove candidature da sostenere, anche dal Nord Italia. Ma da tempo avevo suggerito a Canosa di inoltrare la richiesta per divenire Patrimonio mondiale dell’Umanità».  Dopo cinque giorni di proiezioni con anteprime, classici, e autori tedeschi, la storica manifestazione fondata da Gian Luigi Rondi ha festeggiato il popolare attore con la proiezione di “Indovina chi sposa mia figlia” di Neele Leana Vollmar, grande successo al botteghino in Germania dieci anni fa, dove Banfi è Antonio Marcipane, papà tipico meridionale di una ragazza italo- tedesca.
«Recentemente mi è stato offerto anche un seguito del film – ha aggiunto l’attore – il mio personaggio sarebbe dovuto andare in America e conoscere Robert de Niro. Ma ho deciso di non allontanarmi da mia moglie, a causa delle sue condizioni di salute. L’esperienza su quel set è stata indimenticabile, i tedeschi sono serissimi, prima di scegliermi avevano studiato tutto di me, da Nonno Libero alle commedie, all’esperienza con Risi. Credevo di dover essere doppiato e invece volevano proprio la mia voce». E sulla nomina a commissario Unesco Banfi aggiunge: «Mi sono sentito come nella poesia di Totò “ Livella”, mi sono dovuto quasi giustificare, come lo spazzino sepolto accanto al nobile. Perchè mi hanno scelto? In passato mi sono impegnato anche per l’Unicef, credo che mi ritengano un buon comunicatore».

Fonte ilmattino.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Veronica Maya si (ri)sposa a Piano di Sorrento

La showgirl celebrerà il matrimonio a Marina di Cassano, nella piccola chiesa di Santa Maria delle Grazie   …

21 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Meta

QUINTERO SCARCERATO,SI ERA BARRICATO IN CASA ALL'ARRIVO DEI POLIZIOTTI

In diretta dal tribunale di Torre Annunziata l'avv.Luigi Alfano,noto penalista del foro sorrentino, preannuncia la sua ultima vittoria a difesa…

24 Apr 2019 Meta Redazione

Vico Equense

Veronica Maya si (ri)sposa a Piano di Sorrento

La showgirl celebrerà il matrimonio a Marina di Cassano, nella piccola chiesa di Santa Maria delle Grazie   …

21 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

A Capri 10 anni di Delfini Guardiani

Celebrato il decennale del progetto di educazione ambientale rivolto alle classi delle scuole primarie e secondarie delle Isole Minori Italiane…

22 Apr 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pasquetta “rovinata” dal maltempo a Capri

Forte scirocco e mare agitato, cancellate molte corse dei collegamenti marittimi Il maltempo, annunciato dalle previsioni meteo e dall’avviso di allerta…

22 Apr 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Giuseppe Spasiano

Positano

Stop ai bus in Costiera Amalfitana, raccolte 9200 firme

Petizione trasmessa al Prefetto, ora basta temporeggiare   E' ora nelle mani del Prefetto di Salerno, Francesco Russo, la petizione che chiede di regolamentare…

22 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ravello, turista americana smarrisce borsello durante lo shopping

Residenti glielo riconsegnano A Ravello si conferma lo spiccato senso civico dei suoi abitanti. Questo pomeriggio un residente, Gaetano Di Palma,…

19 Apr 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook