L’infiorata a Sant’Agnello per il Corpus Domini

La festa del Corpus Domini e la tradizione dell’infiorata.

Di Alessandro Orsi Facebook
L’ infiorata si può definire un’arte che ha il profumo e il colore dei fiori, ma è anche una grande festa popolare.
La prima infiorata risale al 1625 e fu realizzata a Roma, in occasione della festa dei Santi Pietro e Paolo.
Fu un discepolo del Bernini e poi il Bernini stesso che idearono le decorazioni floreali, creando tappeti di petali colorati e foglie, a ricoprire piazze e strade.
Tralasciata poi questa forma d’arte, fu Genzano nel 1782 che la riprese per non più abbandonarla, nella ricorrenza del Corpus Domini, una festa mobile fra maggio e giugno.
Quest’anno è caduto il 18 giugno.

Altre città come Spello e molte prevalentemente del Centro Italia, della Sicilia e alcune città del Nord, seguono l’esempio di Genzano. Anche in Spagna imitano quest’arte, nelle Isole Canarie e persino il Giappone ha le sue infiorate, non legate a festività religiose, ma ad altri eventi.

L’infiorata può essere un semplice disegno geometrico o un susseguirsi di quadri fra strade e piazze.
Dove la tradizione è ormai radicata, Maestri Infioratori creano disegni sul tema scelto dalla città, per raccontare storie, leggende e tradizioni inerenti e con gioia ed entusiasmo partecipano alla realizzazione gruppi e scuole.
Alcune infiorate raggiungono un alto valore artistico, richiedono notevole dedizione pur essendo opere effimere come i mandala orientali che rappresentano la provvisorietà della vita terrena e, disegnati con sabbie colorate, vengono poi distrutti e dispersi nell’aria. Le infiorate con la loro breve vita regalano emozioni, profumi e i colori che resteranno impressionati nella memoria.

A Sant’Agnello questa festa è particolarmente sentita e ringrazio l’amico Michele Guastaferro per avermi consentito di partecipare alla bellissima processione che ha attraversato delle infiorate artistiche davvero suggestive!

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Pini Villa Fondi. ..in due si salvano dalla motosega

Rassegna Stampa AGORÀ Ricorderete il provvedimento d’urgenza con cui il Sindaco Vincenzo Iaccarino ordinò all’Ingegnere Graziano Maresca il taglio di ben…

16 Giu 2017 Campania Piano di Sorrento Redazione

Meta

Meta, morto in mare ed auto in fiamme

Un uomo è colto da malore mentre nella notte va in fuoco una 500    Meta – In poche ore due avvenimenti…

21 Giu 2017 Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Abbiamo il depuratore ma ancora c'è tanto da fare per…

di Raffaele Attardi La Grande Onda Tutte le carenze denunciate dalla nota inviata dal Comune di Vico alla regione Campania hanno…

15 Giu 2017 Vico Equense Redazione

Capri

Veronica Maya, balli e canti con Guido Lembo

Parentesi vacanziera prima del ritorno in Rai   Veronica Maya, balli e canti alla taverna Anema e Core di Capri. Prima di…

16 Giu 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capri: bagnate le scale della Piazzetta

La cittadina isolana imita Firenze per non far sedere i turisti per bivaccare   Capri – Ed anche la cittadina isolana imita…

14 Giu 2017 Capri Giuseppe Spasiano

Positano

Il Galeone di Amalfi cede in curva

Sull’Arno i costieri non tengono il ritmo dei genovesi    Redazione – Non ce l’ha fatta il Galeone amalfitano sull’Arno che cede…

18 Giu 2017 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

17 e 18 giugno Regata Repubbliche Marinare a Pisa

Ecco il programma completo   Pubblicato il programma completo della Regata delle Antiche Repubbliche Marinare che si volgerà a Pisa il 17…

16 Giu 2017 Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook