Liberati cardellini dalle loro prigioni

Erano esposti in un mercatino rionale a Rovigliano e trovano la libertà a Sant’Agnello

 

Sant’Agnello – Oggi i liberati cardellini dalle loro prigioni, possono esprimere il loro canto libero e non di rabbia come lo era in quelle anguste gabbie. Risultati immagini per cardellino

Queste anguste prigioni erano esposte in un mercatino rionale a Rovigliano dove i carabinieri forestali le hanno trovate e ne hanno disposto il sequestro, dopodiché trovano la libertà a Sant’Agnello. Infatti durante una manifestazione che si è svolta presso l’Oasi in città di Sant’Agnello, sono tornati a volare alto nel cielo grazie al presidente del Wwf Terre del Tirreno Claudio d’Esposito, davanti ad esponenti delle forze dell’ordine, al sindaco Piergiorgio Sagristani ed agli alunni della scuola elementare Fiodo.

Una festa molto gradita ai piccoli che hanno visto con i loro occhi e dal vivo il mettere in libertà questi uccelli che purtroppo spesse volte cadono gabbie trappola e reti dei bracconieri e poi finiscono per soddisfare le voglie di qualche appassionato e collezionista. Così dal loro essere liberi e volare su è giù per il cielo, o a posarsi su qualche ramo di albero, vanno a posarsi su qualche listello interno di una gabbia ristretta e li resteranno affinché non arriva il loro liberatore o la morte.

Una morte che già in molti trovano quando, come suddetto, cadono nella rete assassina dei loro predatori che poi nonostante ciò trovano il mercato parallelo di prede da cucinare o da imbalsamare e rivendere sul mercato clandestino. Mentre quelli che escono vivi da queste trappole non è che se la passano meglio perché trovano un’latra prigione che li aspetta, ossia quelle gabbiette spesso strette ed anguste in cui devono vivere fin quando non arriva la morte. Ed in questi giorni nel comune massese un cacciatore è stato denunciato in una giornata di caccia chiusa su area percorsa dalle fiamme dove echeggiavano fonofili. Nella stessa zona un altro cacciatore quando ha visto i carabinieri forestali ha inserito la retromarcia dell’ape ma ha fatto una brutta fine, si è capovolto, ma quando i militari gli hanno intimato l’alt ha tentato la fuga lungo un scarpata ed ha fatto perdere le sue tracce. Ma non finisce qui perché di cacciatori in azione ce n’erano altri che ancora con fonofili vietati ed in una giornata di silenzio venatorio, sono fuggiti di fronte alle guardie giurate del WWF che poi insieme con i carabinieri hanno sequestrato degli impianti elettroacustici fuorilegge che riproducevano il verso delle quaglie da catturare. Il presidente del Wwf Terre del Tirreno Claudio d’Esposito è stato molto soddisfatto di questo evento ma lui sosterrà sempre la sua lotta per una causa giusta perché le accorate segnalazioni dei cittadini, sempre più sensibili e pronti a denunciare gli spari nelle finestre, i richiami delle quaglie che rimbombano nella notte e le attività illecite dei cacciatori, lasciamo ben sperare.

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, quattro giorni di Black Friday

Tante promozioni: “Non solo abbigliamento, la convenienza è per tutti i settori”, dice il presidente dell’Ascom   Gianluca…

22 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Truffe on line sempre più ingegnose, numerosi capresi tra le…

Ecco i 7 consigli per difendersi   Le truffe sono spesso dietro l’angolo. Anche online, o meglio, soprattutto online, dove con la…

22 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook