L’ex Paolo Trapani interviene sui problemi metesi

META, TRAPANI CHIAMA IN CAUSA LA VIGGIANO SUI PROBLEMI URBANISTICI E SUL PARCHEGGIO
Pubblicato da Politica in Penisola
lunedì 10 luglio 2017 – 18:41

META – Mentre sui social e sulla stampa si dibatte di traffico e di inquinamento dopo la proposta del sindaco di Meta Giuseppe Tito che ha parlato di istituzione del senso unico in uscita da Sorrento, non si registrano per il momento interventi da parte di Sindaci e Assessori sullo spinoso argomento. Abbiamo incontrato invece Paolo Trapani, segretario del PD di Meta ed ex sindaco della città, e gli abbiamo chiesto un’opinione a riguardo. “Mi sembra che a Meta ormai non si discuta più di nulla nonostante ci siano tanti e gravi problemi su cui confrontarsi! Una volta era l’opposizione che incalzava la maggioranza e sollecitava il confronto. Oggi non c’è più opposizione e non capisco quale sia la strategia di Antonella Viggiano che, da antagonista del Sindaco, dovrebbe dar voce al malessere della città e chiedere spiegazioni su troppi problemi di cui parla solo la stampa, mentre tace la politica e chi la rappresenta nelle istituzioni…”.

Un esordio polemico quello di Trapani che non si sottrae al confronto: “C’è qualcosa che non è chiaro nei comportamenti della minoranza e ogni giorno me lo chiede la gente che legge sui giornali e su facebook dei problemi di Meta e si interroga sui silenzi di chi dovrebbe incalzare il sindaco e la giunta e invece sta zitto, quasi nascosto per non arrecare disturbo! Penso che a Meta ci sia un oggettivo deficit di vigilanza democratica e questo non è un bene neanche per il Sindaco che grazie all’azione dell’Opposizione potrebbe anche correggere la rotta. Invece non solo deve fare i conti con la sua maggioranza e sui problemi dei singoli Amministratori, ma non può contare neanche sull’ausilio di chi è preposto a vigilare ed evidentemente non lo fa. Mi sembrano tanti struzzi che affondano la testa nel terreno per non vedere quello che sta avvenendo!

In riferimento alla proposta di Tito il segretario del PD va al cuore del problema: “La situazione è complicata e le soluzione tutt’altro che semplice: Tito ha proposto l’isituzione del senso unico su Corso Italia e subito è risplosa la polemica sulle due autorimesse ubicate proprio sul Corso di cui una di proprietà anche del vice sindaco! Qualcuno si vuole accertare di come stanno effettivamente le cose, se urbanisticamente tutto è regolare o quelle che leggiamo sono tutte favole? Questo è interesse di tutti, non solo dei Metesi, perchè il traffico è un problema della Penisola e c’è il rischio di complicare ulteriormente la situazione. Il Sindaco non ha dato una risposta alle critiche nè mi risulta sia andato a verificare la situazione o, meglio, sia andato chi ha il dovere d’ufficio a controllare. Anche sui controlli in materia di abusivismo edilizio ci sarebbe tanto da dire, ma il problema vero è che non si sa più ognuno a che gioco sta giocando e con quale obiettivo. Come PD credo si debba fare chiarezza nell’interesse generale anche per consentire che l’Amministrazione svolga il proprio ruolo libera da sospetti e interferenze. Perchè chiamo in causa la Viggiano? Perchè è stato proprio Tito a dichiarare che l’unica competente in materia urbanistica è lei e quindi ha il dovere di esprimersi tecnicamente ancor prima che politicamente su scottanti questioni”. Segretario, ma lei attacca l’Amministrazione che sostiene? “Non si tratta di nessun attacco…qui ragioniamo di politica per il bene comune e lo dobbiamo fare chiamando le cose per nome e cognome. Chi non se la sente di dar conto del proprio operato allora cambi mestiere!”.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Per chi è ‘na bona furchetta, cannelloni al ragù

Il primo prototipo di cannellone forse lo si fa risalire all’Ottocento    Costiera sorrentina – Non è molto sicura l’origine di questo…

20 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Con banconota falsa azzardano a comprare gratta e vinci

Tre 16enni lo provano nella tabaccheria della stazione ricalcando il film di Totò ma poi sono denunciati    Meta - Tre 16enni…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, momenti concitati su treno della Circum

Un cittadino dell’Est Europa rifiuta di acquistare un biglietto ed è stato portato in caserma   Vico Equense – Ci sono stati…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Ennesimo incidente stradale sulla via che collega il Porto con…

Auto esce fuori strada e finisce in un fondo sottostante, per fortuna nulla di grave per la donna alla guida Poteva…

22 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Abusivismo, a Capri i vertici dei carabinieri

Per fare il punto sulle attività di indagine di Anna Maria Boniello   CAPRI - Carabinieri in prima linea nella lotta all'abusivismo edilizio…

16 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Nuova destinazione per il convento San Domenico di Maiori

Una scuola di alta formazione turistica Una scuola di alta formazione professionale di management turistico. È quanto immaginato dall'Amministrazione comunale di…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Una nuova mappa turistica per Amalfi

Il Consorzio degli albergatori premia le strutture di qualità Sette percorsi di visita che, oltre agli itinerari classici, propongono esperienze insolite…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook