La Zero, amareggiata: ma ora c’è un nuovo singolo

Era depressa dopo che non è passata ma non si è persa d’animo e vuole proiettarsi nel teatro

L'immagine può contenere: 1 persona

Foto tratta dal diario di Facebook di Manuela Zero

 Napoli -.La Zero, alias Manuela Zero, era amareggiata e depressa dopo che non è passata a Sanremo Giovani, non sai è persa d’animo e va avanti con un nuovo singolo e vuole proiettarsi nel teatro.

Le canzoni della giovane nativa di Piano di Sorrento trattano dei temi scottanti, che sono all’ordine del giorno e che lei vuole portare a conoscenza con le parole dei suoi componimenti, così era partita per Sanremo per mettersi in gioco, perché quella partecipazione l’aveva drogata.

E così si è esibita con ‘Nina è brava’, la cui trama tratta di una bambina di cinque anni che cerca di rendersi conto del posto in cui si trova, si domanda cosa fanno i bimbi come lei, e non sanno come va il mondo. Solo che quello dove lei vive è piccolo, stretto, una galera della quale lei è prigioniera innocente e che vuole essere portata al mare.

Questa canzone l’ha cantata anche nella sera del 4 gennaio al teatro Mediterraneo in versione orchestrale, insieme a ‘L’amore rubato’ di Luca Barbarossa.

Una donna che, come su scritto, parla di temi scottanti e si sente di dire a viso aperto, perché poteva cantare anche qualche canzone che trattava un tema più leggero, ma come lei afferma che canta perchè ha delle cose da dire, scrive di pancia, per portare in scena le sue canzoni.

Ed ora lancerà entro il mese un nuovo singolo che tratta un tema meno importante ma egualmente pensoso, ma che ha una vena di malinconia. Mentre la canzone che ha cantato di Luca Barbarossa al teatro Mediterraneo, ne aveva una che affrontava un argomento forte, quello della violenza sulle donne e che è inaccettabile.

Lei si vorrebbe mettersi in gioco narrativamente perché vorrebbe mettere insieme delle canzoni, come fossero dei racconti che messi insieme fanno un libro, come personaggi che messi insieme fanno una storia, e dopo portare tutto poi in un teatrino: è quello il suo sogno.

E chissà che non si avveri come l’avverarsi ad arrivare sul palco dell’Ariston a Sanremo.

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Denuncia del calvario per le fisioterapie

A farla è Gigi Salvi, 47enne costretto sulla sedia a rotelle da una rara forma di amiotrofia, in un video…

24 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook