La Natività della costiera a Montecitorio

Il metese Giuseppe Ercolano l’ha realizzata e resterà in mostra fino al 12 gennaio

 Risultati immagini per palazzo montecitorioMeta – Nello storico edificio romano di Montecitorio è arrivata la Natività della costiera che è stata realizzata dal metese Giuseppe Ercolano e resterà in mostra fino al 12 gennaio.

Un’opera che potrà essere vista nella Galleria dei Presidenti della Camera dei deputati ed ha un formato non consueto, perché sia la Madonna che San Giuseppe hanno un’altezza di circa un metro, la loro realizzazione si rifà ai canoni della scuola napoletana, e sono composti: la testa in terracotta mentre le mani ed i piedi in legno, così come lo è il bambinello.

Il presepe napoletano è una rappresentazione della nascita di Gesù ambientata tradizionalmente nella Napoli del Settecento.

L’arte presepiale napoletana si è mantenuta tutt’oggi inalterata per secoli, divenendo parte delle tradizioni natalizie più consolidate e seguite della città. Famosa a Napoli, infatti, è la nota via dei presepi, ossia via San Gregorio Armeno, che offre una vetrina di tutto l’artigianato locale riguardante il presepe. Inoltre, numerosi sono i musei cittadini e non (come il museo di San Martino  o la reggia di Caserta) nei quali sono esposti storici pezzi o intere scene che ambientati durante la nascita di Gesù.

Infatti nella suddetta strada di San Gregorio Armeno non solo si possono vedere botteghe piene di presepi, ma soprattutto in esse o in appartamenti di palazzi, artigiani assorti alla costruzione delle teste, delle mani e dei piedi dei pastori, ma non solo anche di altri oggetti che sono il simbolo del presepe. Ma ritornando alla Natività che fa bella figura a Palazzo Montecitorio, si è detto di quale materiale sono stati costruiti le teste, le mani ed i piedi, per quello che concerne il vestiario gli abiti sono in seta pregiata, mentre lo stellare d’argento che sormonta il capo della Vergine è stato forgiato da un orafo.

Varie autorità hanno presieduto alla sua presentazione con anche la benedizione, mentre per l’artista metese tanta soddisfazione perché è orgoglioso di aver realizzato un’opera che raffigura uno dei momenti più alti della religione cristiana. E dello stesso artista fu anche la realizzazione di una raffigurazione di San Francesco d’Assisi in adorazione di Gesù nel 2015, che donò a Papa Bergoglio.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Firenze : Mostra di arte Premio Brunelleschi.

Grande affluenza di pittori e di amanti delle arti a Firenze in occasione del Premio Brunelleschi che ha visto l'inaugurazione…

23 Gen 2018 Cultura Piano di Sorrento Adele

Vico Equense

‘Allah, San Gennaro e i tre kamikaze’ a Vico Equense

La presentazione del libro di Imperatore rientra nell’ambito della kermesse “L'incanto del Natale”    Vico Equense - La presentazione del libro di…

02 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Muri abusivi in villa a Capri

Denunciati proprietari e architetto di Anna Maria Boniello Continua l'operazione antiabusivismo dei Carabinieri della stazione di Capri, coordinati dal capitano Marco La…

21 Gen 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Alla scoperta della cerchia muraria di Sorrento

Operazione sulla conoscenza delle antiche mura di Sorrento   Sorrento - Continua l'operazione conoscenza sulle antiche mura in cui c’era la Sorrento…

18 Gen 2018 Campania Capri Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Colto da infarto 62enne di Positano

Trasportato in eliambulanza all'ospedale di Salerno Trasferimento in eliambulanza all'ospedale di Salerno per un 62enne di Positano giunto stamani al Costa…

23 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Tentano truffa ad Amalfi, turiste spagnole nei guai

  Due turiste spagnole in vacanza ad Amalfi sono state denunciate per tentata truffa ai danni del Comune. A smascherare il ragiro…

18 Gen 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook