La destra di CasaPound Italia contro progetto Housing sociale promosso dal Comune

Rassegna stampa locale. Fonte Sorrento Press. Foto Nello Pollio

SANT’AGNELLO. “La casa è un diritto sul quale non si può né illudere né speculare”. E’ quanto riportato sullo striscione affisso dai militanti di CasaPound Italia della Penisola Sorrentina all’ingresso del cantiere di via Monsignor Bonaventura Gargiulo, a Sant’Agnello, dove si stanno costruendo gli alloggi dell’Housing sociale promossi dal Comune.

”Da quanto si evince dall’informativa diffusa dal Comune – si legge in una nota diffusa dal movimento – l’operazione sarebbe finalizzata alla realizzazione di abitazioni da destinare a categorie di persone e famiglie svantaggiate che non sono in grado di accedere all’acquisto di alloggi nel libero mercato. Ma è spontaneo chiedersi come possano le suddette famiglie svantaggiate far fronte all’acquisto di uno di questi alloggi senza un sostegno economico adeguato da parte del Comune, visto che gli alloggi saranno venduti, seppur a un prezzo di partenza all’apparenza più basso rispetto al mercato locale (2600euro/mq per la superficie convenzionale), a chi avrà la liquidità richiesta dalla Shs srl (ditta che si sta occupando della costruzione degli alloggi in questione), la quale potrà controllare la disponibilità bancaria dei soggetti richiedenti dalle graduatorie”.

“Un cameriere o un cuoco stagionale, un pensionato o altri soggetti che corrispondono alla definizione di “persone e/o famiglie disagiate – è riportato ancora nella nota – possono avere la liquidità monetaria necessaria all’acquisto degli immobili? Quale banca è disposta ad erogare un mutuo di diverse centinaia di migliaia di euro a questi soggetti?
Sulla base di queste considerazioni possiamo tranquillamente affermare che siamo di fronte ad una speculazione edilizia mascherata (malissimo del resto) da edilizia sociale.

CasaPound Italia – dicono ancora gli attivisti della penisola sorrentina – da sempre si batte per il diritto alla casa per tutti i cittadini italiani, attraverso la battaglia del Mutuo Sociale, che propone la costruzione di alloggi da parte degli enti preposti e destinati alle fasce più deboli, cedendo loro il titolo di proprietà e facendosi restituire i costi della costruzione attraverso una rata mensile pari al quinto del reddito mensile”.

“Appurato dunque – conclude la nota – che tutta questa operazione non ha nulla di sociale, chiediamo l’immediata sospensione dei lavori in cantiere, fino a quando non si trovi una soluzione che permetta l’acquisto degli immobili alle fasce più deboli e disagiate della cittadinanza, attraverso una graduatoria che tenga conto dei redditi più bassi e aperta ai soli cittadini italiani residenti in penisola sorrentina”.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Rubò smartphone a studentessa, arrestato

Emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per uno dei picchiatori di ‘Villa dei Misteri’    Piano di Sorrento – A bordo…

15 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

SUSANNA BARBA TORNA ALLA CARICA SULLA COMMISSIONE PAESAGGISTICA

domenica 10 dicembre 2017 A proposito della Commissione Paesaggistica e non solo...i nodi vengono al pettine! I nodi vengono sempre al pettine e così…

11 Dic 2017 Meta Redazione

Vico Equense

La notte bianca di Vico Equense

Il centro cittadino si trasformerà in un enorme palcoscenico diffuso a cielo aperto   Vico Equense – La cittadina costiera si prepara…

09 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Mareggiata a Capri, corsa straordinaria del traghetto Naiade della Caremar…

di Anna Maria Boniello CAPRI - La Caremar ha predisposto questa sera una partenza eccezionale del maxi-traghetto Naiade, che ha effettuato…

15 Dic 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Collegamenti marittimi: Capri non è più isolata

Dopo 24 ore di stop riprese le partenze delle navi Caremar Capri non è più isolata. Dopo 24 ore di stop…

13 Dic 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, inaugurazione della mostra ceramica Donne e Madonne

Taglio del nastro per la mostra/concorso ceramica Mare Mota    Vietri sul mare - Taglio del nastro per la mostra/concorso ceramica Mare…

14 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ravello, Massimo Ranieri special guest del 2018 in musica [PROGRAMMA]

Brindisi di Capodanno in musica nel segno dell'identità italiana   Brindisi di Capodanno in musica nel segno dell'identità italiana. Il 2018 a…

13 Dic 2017 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook