La Costiera e il mondo dell’arte dicono addio a Mario Carotenuto

Ha concorso fortemente, come artista ma anche come intellettuale, a costruire l’identità della Costiera Amalfitana

 

E’ un giorno triste questo per la Costiera Amalfitana ma soprattutto per l’arte. Il cuore di Mario Carotenuto ha cessato di battere per sempre. Il celebre artista salernitano, nativo di Tramonti è spirato intorno alle 15 nella propria abitazione. Aveva 95 anni. Ha concorso fortemente, come artista ma anche come intellettuale, a costruire l’identità della Costiera Amalfitana.

Per settant’anni Carotenuto, pittore e ceramista sopraffino, ha ripreso la bellezza della natura, della sua terra e molti dei suoi abitanti. E dire soltanto il 12 ottobre scorso aveva presenziato alla sua ultima (è il caso di dirlo) mostra presso la sala San Tommaso del Quadriportico del Duomo di Salerno “Mario Carotenuto autoritratto degli anni Settanta”.

Il vernissage curato da Massimo Bignardi – dal 12 ottobre al 5 novembre – annovera quaranta autoritratti scelti tra quelli che l’artista ha realizzato, dagli anni sessanta ai novanta. Lo stesso Carotenuto ha definito questo periodo una “stagione magica”, ove la città si apriva a nuove energie, a nuove capacità immaginative, disegnando una scena di dialogo ove l’artista specchiava il suo volto, la sua personalità, la sua pittura. Intorno a questa mostra, idealmente ci sono tutti gli amici dell’artista, nato a Tramonti e legato profondamente non solo alla città di Salerno, ma a tutta la Costiera amalfitana, ripresa più volte nei suoi lavori.

Significativa è la sua esperienza annuale per realizzare ad ogni Natale il Presepe nella Sala San Lazzaro.

Al vernissage Carotenuto era apparso lucidissimo, intervenuto con un discorso a braccio, che mai lasciava presagire una fine improvvisa.

Da domattina e per tutta la giornata, la salma sarà esposta presso il Tempio di Pomona, nel cuore di Salerno. Il rito funebre giovedì 26 ottobre alle 11 e 30 nel Duomo di Salerno.

Disse di sè:”Sono un pittore figurativo, realista, un po’ nostalgico, non catalogabile in nessuna scuola. Sono un cane sciolto, senza padroni, un artista che crede ancora che la figura possa dire tutto e che ama i colori e i pennelli”.

Fonte il vescovado.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lo street artist Jorit firma la copertina del Premio Penisola…

“Copertina d’Autore” è un nuovo progetto dedicato all’arte visiva e coordinato da  Giuseppe Leone Piano di Sorrento - "Copertina d'Autore" intende guardare…

21 Set 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A Meta un romanzo a quattro mani: “Vorrei che fosse…

Al Lido Marinella Miriam Candurro, nota e talentuosa attrice e Massimo Cacciapuoti scrittore  Redazione - Si terrà lunedì 3 settembre 2018…

31 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

“Show Cooking - Chef e Pasticcieri in Piazza” ricette preparate…

Nella frazione vicana di Arola di scena i maghi dei fornelli e maestri nell’arte dolciaria   Arola frazione…

28 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri vieta le slot machine: via gli apparecchi dagli esercizi…

Il regolamento approvato dal Consiglio Comunale su proposta dell'Amministrazione, l'opposizione contesta l'iter Via le slot machine e i videopoker dal territorio…

12 Set 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

L'omaggio del Premio Faraglioni all'indimenticabile Fabrizio Frizzi

"Sei e resterai per sempre il nostro quarto faraglione". Il commovente video-ricordo   L'organizzazione del Premio Faraglioni ha diffuso attraverso i social…

11 Set 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, XIII edizione de "La Festa dei Boccali"

Un appuntamento imperdibile per gli appassionati di ceramica e di collezionismo   Locandina della manifestazione Vietri sul Mare -…

21 Set 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Agerola diventa Polo Universitario

Nasce il campus a picco sul turismo e immerso nella gastronomia   Redazione - Nasce il campus a picco sul turismo e…

19 Set 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook