Il Sant’Agnello battuto su rigore

Un fallo di mano in area condanna i costieri

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, erba e spazio all'aperto

                     Foto tratta dal diario di Facebook della Asd Polisportiva S.Maria

 

Polisportiva Santa Maria 1-0 Sant’Agnello
Polisportiva Santa Maria 1932: Spicuzza, Trabelsi (69′ Lo Schiavo), Fiorilllo De Sio, Fariello, Itri, Fernando, Petrillo (74′ Joff), Margiotta (88′ Di Gregorio), Manzo P.(88′ Sangare), Romano (93′ Manzo N.). A disp: Grieco, Lo Schiavo, Manzo N., Joof, Sangare, Pastore, Morena, Di Gregorio, Altieri All. Pirozzi.

Sant’Agnello: Zurino, Alfano, Piacente, Veniero ( 46′ Mosca) , Esposito ( 74′ Frulio), Di Donna, Liguori ( 76’Guadagno), Strianese, Lauro ( 53′ Fiorentino), Ascione, Nocerino. A disp: Cinque, Di Giulio, Guadagno, Sposato, Frulio, Paolillo, Fiorentino, Miele, Mosca. All. Serrapica.

Arbitro: Ferentino di Ercolano. Assistenti Ferrara-Riccardo

Reti: Margiotta 25′ rig.

Note: Ammoniti Itri, Fariello, Fiorillo, De Sio, Piacente, Alfano. Recupero: 1′ p.t, 5′ s.t. Spettatori : 400 circa.

La Polisportiva Santa Maria ottiene la terza vittoria consecutiva battendo al Carrano 1 a 0 il Sant’Agnello. È ancora Margiotta a regalare i tre punti, con un rigore dagli undici metri, che avvicina i giallorossi alla qualificazione matematica per i play-off. In un sabato quasi primaverile, in un “Carrano” gremito, al sesto minuto è Romano dal limite ad andare vicino al vantaggio: la conclusione del classe 2001 termina di poco sul fondo. All’ottavo occasionissima nell’area del Sant’Agnello: ancora Romano, dall’interno dei sedici metri, spara centralmente. I ragazzi del tecnico Serrapica si fanno vedere al minuto diciassette, Ascione impegna Spicuzza, costretto a metterci i guantoni nel primo vero intervento della sua gara. Dopo un minuto Piacente, con una bella discesa, fa tutto bene sino ai venti metri: il terzino spara malamente alto, vanificando così una potenziale opportunità nata in contropiede. Gli ospiti prendono coraggio e al ventesimo calciano verso la porta giallorossa con Ascione, Spicuzza è attento e controlla in presa bassa. La partita sale di ritmo, al ventitrè di gioco Romano serve Manzo che batte di prima, la difesa gialloblù si salva chiudendo in angolo. Un primo tempo vibrante cambia parziale al venticinquesimo: il direttore di gara assegna un penalty per un tocco con le mani in area di un calciatore del Sant’Agnello su un’incursione di Itri. Margiotta, dagli undici metri, spiazza Zurino, siglando l’uno a zero che porta avanti i cilentani. Il Sant’Agnello sfiora il pari al minuto trentadue: Ascione mira l’angolino, Spicuzza è provvidenziale togliendo la palla dall’angolino basso. Sul corner seguente Di Donna è impreciso nella deviazione aerea, che si spegne sul fondo. La prima frazione termina con due incursioni giallorosse: Romano calcia alto, al quarantaquattresimo, e dopo pochissimo Manzo conclude al lato. La ripresa, più avara di emozioni rispetto ai primi quarantacinque minuti di gioco, si apre su toni più maschi e battaglieri. Al giro di lancette numero cinquantatré, Mosca, dalla distanza, non è preciso nella sua battuta a rete. La stessa punta, entrata dalla panchina al rientro dagli spogliatoi, ci riprova, senza esiti, al minuto sessantuno. Strianese, al ventesimo, va vicino al goal del pari: la parabola disegnata dal centrocampista ospite sembra sorprendere Spicuzza, che però si salva in due tempi. La Polisportiva va vicino al due a zero, al minuto settantasei, con Manzo che col mancino costringe Zurino ad un intervento super, con la mano di richiamo. Il numero dieci giallorosso ci riprova all’ottantacinquesimo, dopo una sgroppata, ma Zurino blocca senza troppi patemi. Termina 1 a 0 per i ragazzi di mr. Pirozzi che tra una settimana saranno di scena sul campo del Solofra.

L’UFFICIO COMUNICAZIONE

POLISPORTIVA SANTA MARIA

 

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Sant'Agostino e Santa Maria a Cerignano, escursione storico naturalistica Fai

Le passeggiate storico naturalistiche di Vincenzo Astarita Gentile amica e caro amico, a settembre scorso proposi delle passeggiate per attirare l'attenzione sulla…

19 Mar 2019 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook