Il Costa d’Amalfi spreca e si morde le dita

I costieri vanno in vantaggio per due volte, non sfruttano l’uomo in più e poi vengono raggiunti

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, stadio e spazio all'aperto

Foto tratta dal diario di Facebook del F.C. Sal De Riso Costa d’Amalfi Calcio

Redazione – Il Costa d’Amalfi  spreca e si morde le dita perché va in vantaggio per due volte, non sfrutta l’uomo in più e poi viene raggiunto.

Non era una gara facile per i costieri sul campo irpino nell’affrontare il San Tommaso, ex capolista che sta disputando un campionato ai vertici, ma la squadra di mister Ferullo non si è scomposta ed ha ribattuto colpo su colpo. Con qualche novità nello schieramento iniziale, inizialmente in panchina Mascolo, Milvatti e Cestaro, spazio per Apicella, Senatore e Palumbo, con Pisapia che fa il terzo difensore centrale a destra, il primo colpo è dei biancazzurri.

Dopo qualche fase iniziale di studio il Costa passa in vantaggio al 22’, con Marino che sfrutta una grande incursione di Marseglia sulla sinistra che da fondo campo mette al centro e l’attaccante con un tocco mette sotto la traversa. Passano cinque minuti ed il San Tommaso trova un calcio di rigore, poiché in area viene strattonato Trimarco con il braccio da Vigorito e cade a terra, dagli undici metri lo stesso avellinese pareggia più o meno spiazzando Napoli. I costieri potrebbero ritornare in vantaggio, ma Apicella tutto solo spreca davanti a Di Donato strozzando il tiro.

Nella ripresa la gara diventa intensa ed i biancoverdi colpiscono in pieno la traversa, ma poi restano in dieci al 9’ perché Russomanno, entrato da appena dieci secondi, lascia i padroni di casa in dieci. Gli uomini di mister Ferullo cominciano a spingere sull’acceleratore, ed al 22’ trovano il nuovo vantaggio, con Marino che sfrutta un preciso assist verticale di Apicella, battendo Di Donato in uscita. Dopo due minuti, erroraccio difensivo dei costieri di Vigorito che regala palla ad Avallone che batte un incolpevole Napoli.
Il finale diventa thrilling, con le due squadre che provano a vincere, ma il tanto agonismo non riesce a portare azioni concrete, solo qualche palla che sfiora i legni come quella a pallonetto di Mascolo e di Rapolo su punizione. Ma alla fine il pari sembra, per certi versi, quasi giusto a causa dei due errori difensivi ma per i costieri c’è da mordersi le dita, adesso bisogna fare tesoro di questa gara e pensare alla prossima gara, quando al San Martino di Maiori arriverà un’altra big, l’Agropoli.

Campionato di Eccellenza – Girone B – 10ª Giornata

SAN TOMMASO AVELLINO – COSTA D’AMALFI 2-2
Goals:
pt – 22’ Marino (CDA), 29’ Trimarco (ST); st – 22’ Marino (CDA)- 24’ Avallone

SAN TOMMASO AVELLINO: Di Donato, Tizio (33’st Liguori F), Avallone (40’st Zollo), Cucciniello (12’st Forino), Loreto, Arzeo, Rapolo, Liguori S, Trimarco (25’st Samake), Sabatini, Capaldo (9’st Russomanno).
A disp: Amabile, Notaro, Marciano, Nappo.  Allen: Messina.

COSTA D’AMALFI: Napoli, Pisapia, Marseglia, Senatore (31’st Di Landro), D’Amora, Vigorito, Bovino, Lettieri, Marino, Apicella (22’st Mascolo), Palumbo (7’st Cestaro).
A disp: Lembo, Milvatti, Vissicchio, Reale, Lambiase, Ronga.  Allen: Ferullo.

Arbitro: Fabio Della Corte di Napoli.

Assistenti: Gialuca Guerra (Nola) – Francesco Ianniello (Nocera Inferiore).

Espulso al 9’st Russomanno (ST) per una gomitata su Vigorito (CDA).

Ammoniti: Tizio, Cucciniello, Liguori, Sabatino (ST); Vigorito, Cestaro, Mascolo (CDA).

Angoli: 8-4.  Recupero: 1’pt – 4’st
Note: giornata serena, erba sintetica buona, spettatori 100 circa.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook