Gallerie: 3 mesi per rimetterle in sesto

Nella riunione in Prefettura si è fatto il punto dei lavori ed i soldi sono stati già reperiti

 

 Immagine correlataCostiera sorrentina – Ci vorranno 3 mesi per rimetterle in sesto le due gallerie di Varano e Privati e nella riunione tenutasi in Prefettura si è fatto il punto dei lavori ed i soldi sono stati già reperiti.

All’incontro che hanno partecipato oltre al dirigente ed ai tecnici Anas della Campania, della Difesa suolo della Regione Campania, dell’Arpac, i delegati di Regione Campania, del Genio Civile e della Città Metropolitana di Napoli, anche il sindaci di Castellammare di Stabia, Antonio Pannulo, di Sorrento, Giuseppe Cuomo, di Vico Equense, Andrea Buonocore ed il vice sindaco di Piano di Sorrento, Pasquale D’Aniello

L’ente stradale ha illustrato i due progetti esecutivi: uno per ripristinare la continuità idraulica della tubazione, presentato appunto quest’oggi (14 dicembre) in Prefettura e condiviso con gli Enti, l’altro, che verrà appaltato subito dopo, per il ripristino degli impianti gravemente danneggiati. L’importo complessivo dei due interventi è di un milione e 330mila euro (740mila euro per il ripristino della funzionalità della tubazione e 590mila euro per la riattivazione definitiva degli impianti) e sono già state reperite le risorse finanziare per l’esecuzione dei lavori.

Poi sempre i dirigenti dell’ente stradale hanno messo in chiaro ed hanno annunciato la possibilità di dare corso ai lavori di ripristino della continuità idraulica interrotta, già entro la fine di dicembre e, in tal caso, la conclusione dell’intervento potrebbe essere prevista già entro marzo 2018.

Comunque sempre nello stesso incontro si è appreso che l’avvio dei lavori potrebbe essere subordinato ad una richiesta di dissequestro da presentarsi all’Autorità inquirente poiché l’area, in cui è previsto l’intervento, dalla ricostruzione presentata dai rappresentanti del Comune di Castellammare, sembrerebbe ricadere in una zona da molto tempo sequestrata quale discarica abusiva. Si vedrà come procederà la situazione. Mentre il primo cittadino di Sorrento, Giuseppe Cuomo, ha ribadito che “i responsabili dell’Anas ci hanno presentato il progetto, che andrà in affidamento già lunedì prossimo. Da qui a tre mesi il dispositivo in vigore non sarà revocato, ma abbiamo avuto rassicurazioni che la Protezione Civile si impegnerà ad impiegare un’altra pompa idrovora per evitare l’accumulo di acqua in occasione di abbondanti precipitazioni. L’attenzione resta alta e monitoreremo l’iter dei lavori, in sinergia con tutti gli enti interessati”.

Questa soluzione sarà temporanea fino a quando non saranno terminati i lavori.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Vallone Lavinola una risorsa del territorio

Rassegna stampa Si è svolto un convegno sul Vallone Lavinola.Riportiamo un passo dell'articolo di Gaetano Maresca Blogger La Riviera.…

23 Ott 2018 Piano di Sorrento Redazione

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Galleria di Seiano-Pozzano, chiusure notturne per lavori

Interventi di manutenzione sugli impianti tecnologici   Vico Equense – In un comunicato diramato dall’Anas ci saranno delle chiusure notturne della galleria…

20 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Fai ‘i luoghi del cuore’: Villa Regina Giovanna e Cappella…

Due siti costieri in lizza nella speciale classifica dei luoghi da proteggere   Cappella di Santa Maria a…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook