Folgore Massa spietata con la Roma Volley

Biancoverdi che soffrono ma alla fine danno scacco matto ma non centrano i play off

 

L'immagine può contenere: 16 persone, spazio al chiuso

Foto tratta dal diario di Facebook della Folgore Massa

 Redazione – Anche stavolta si è rivelata una Folgore Massa spietata con la Roma Volley

con i biancoverdi che soffrono ma alla fine danno scacco matto ma non centrano i play off.

Una vittoria che da un lato fa sempre morale perché è stato un campionato che si ci aspettava ma fino ad un certo punto che si lottasse per i vertici alti della classifica, e da un altro perché ormai stando dentro alla lotta per un ‘posto al sole’ si ci sperava di poterlo mettere in cantiere.

Ma i passi falsi a volte possono essere fatali, ma per come la squadra massese ha affrontato questa stagione, il risultato raggiunto non è da buttar via ma può fare da sprono per la prossima. Era il big match  della giornata ed ha rivelato tutte le emozioni che doveva: costieri che tengono di poco a bada i romani nel primo set, poi cadono nel successivo per il ritorno capitolini, nel terzo vanno a ruota libera che poi si inceppa nel quarto, dove solo nel finale hanno lo sprint vincente.

L’inizio vede meglio la partenza della squadra del coach Esposito in una gara che si rivela combattuta ed equilibrata, ma le distanze restano vicine con i vari Sette, Palmeri, Cuccaro e Testagrossa che danno pan per focaccia ai locali che hanno in Tozzi uno dei migliori.

La gara vede scambi prolungati, difese che non concedono nulla e punteggio sempre in un equilibrio (18-19), ma la Folgore Massa allunga nel finale con una serie di punti in sequenza conquistati con Palmeri in battuta, fino al 18-25.

L’orgoglio capitolino esce nel secondo set anche se c’è subito un piccolo break in apertura per i costieri, ma la Roma reagisce e recupera trascinata da Tozzi in grande spolvero autore dei punti che rimettono il match in equilibrio. I romani innestano anche Rizzi che è protagonista di un secondo set molto positivo. La Roma gioca decisamente meglio e sospinta anche da un Pregnolato in evidenza a muro e chiude in vantaggio sul 25-21.

Ma purtroppo per i capitolini devono capitolare in questo set che vede un  avvio molto equilibrato (2-2, 3-3) e che poi va in mano ai massesi che al time out tecnico sono in vantaggio di tre punti (5-8). Qualche decisione arbitrale non va giù ai locali che protestano e s’innervosiscono (ammonito Tozzi) e gli ospiti che allungano cinicamente (9-17), sfruttando ottime palle messe a terra, ricezioni errate in difesa dei romani. La Snav Folgore Massa viaggia sul velluto e chiude il set con il netto vantaggio di 25 a 13, al cospetto di una Roma che invece sembra accusare il colpo e molla la presa, una volta perso il contatto con i rivali.

In avvio dell’ultimo parziale ci sono ancora delle discussioni con accese proteste verso l’arbitro Angelucci in occasione del punto del set, che porta avanti i campani, così si parte sullo 0-1 per un ‘rosso’ ad un giocatore capitolino. Il sestetto massese diventato spietato e con cinismo batte colpo su colpo e la Roma va sotto e barcolla: da 2-6 a 9-17, ma poi il solito blackout biancoverde, come capita quando c’è’, porta tutto in discussione ed i romani fanno una insperata rimonta che ha del clamoroso (22-22). Ma sul finale, gli ospiti hanno ancora la meglio dopo una battuta di Sette con la sfera che va nel campo avversario ed alla fine viene finalizzata da Tozzi con una schiacciata fuori che da il punto e la vittoria gara ai massesi (23-25).

Sabato ultima gara casalinga e della stagione contro la capolista l’Hydra Latina al Palatigliana alle ore 18.00.

 

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIE B/MASCHILE – GIRONE G – 25Ì GIORNATA – 12^ RITORNO

STATION SERRVICE ROMA VOLLEY – SNAV FOLGORE MASSA 1-3

(18-25; 25-21; 13-25; 23-25)

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Dichiarati colpevoli amico e sua madre

Non prestarono soccorso tempestivamente per salvare Giuseppe Gargiulo    Piano di Sorrento – Sono stati dichiarati colpevoli l’amico e sua madre perché…

21 Set 2017 Campania Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

A settembre omaggio a Raffaele Lauro a Meta e a…

  A metà settembre, la Penisola Sorrentina si appresta a rendere un sentito e doveroso tributo al suo illustre concittadino Raffaele…

29 Ago 2017 Cultura Meta Sant'Agnello Spettacolo Carlo Alfaro

Vico Equense

Trekking, concerto ed arte ‘Pro Faito’

Domenica 24 si va all’avventura ed i proventi andranno a formare un fondo in favore del Ripristino del Monte Faito    Vico…

22 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Via Krupp, ancora tensione tra maggioranza e opposizione

Il comitato raccoglie firme, la Primavera risponde con una diretta Facebook Capri - L'argomento via Krupp infiamma il dibattito politico a…

25 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Rubati nel trasporto dall'isola orologi "Capri Watch"

Per un valore di 40mila euro, tre persone denunciate dai carabinieri per ricettazione e furto   Capri - Rubate alcune centinaia di…

21 Set 2017 Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Ospedale Costa d’Amalfi riavrà Cardiologia e Radiologia h 24

Le rassicurazioni di Andrea Reale delegato alla Sanità per la Conferenza dei Sindaci della Costiera Amalfitana   E' la notizia che tutti attendevamo…

25 Set 2017 Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Guariglia, Vietri sul Mare: XII edizione della Festa dei…

Nell’ambito delle Giornate Europee del Patrimonio   Vietri sul Mare - Sabato 23 settembre, alle ore 19:00, a Raito di Vietri Sul…

22 Set 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook