Folgore Massa il sogno va avanti

Battuto in un derby non facile il Rione Terra Pozzuoli che si è rivelato ostico ma è stato domato

Sorrento – Il sogno della Folgore Massa va avanti ed è stato battuto in un derby non facile il Rione Terra Pozzuoli che si è rivelato ostico ma è stato domato. L'immagine può contenere: 5 persone, persone che sorridono

Come si sa il derby è sempre una gara a sé, e così si è rivelato quello che i costieri hanno giocato al Palatigliana contro i puteolani, che sono restati in gara fino a quando non c’è stata la svolta definitiva. Infatti hanno dato molto filo da torcere nel primo parziale quando hanno rimontato, con determinazione e concentrazione, i cinque punti di distacco, poi si sono portati in vantaggio di due, ma i biancoverdi a quel punto con i vari ingressi di Pontecorvo, Cormio e Miccio cambiavano le sorti del set. Negli altri due, specie nel terzo quando erano sotto ed hanno rimontato, i costieri non perdendo la rotta, con lucidità, concentrazione e cinismo, hanno tenuto a debita distanza la squadra puteolana che si è arresa solo quando i vari Aprea, Fantauzzo e Ferenciac mettevano a segno palle imprendibili.

La gara nasce all’insegna dell’equilibrio con Casaro che innesca una bomba che da il punto di vantaggio, ma rimette subito le cose a posto i diagonale di Coppola, la determinazione dei massesi si vede quando Fantauzzo stampa la palla all’incrocio delle righe. La gara è dura con lunghi scambi e si gioca punto a punto, anche perché quelli che sentenziavano un buon distacco venivano annullati ed il Rione Terra dapprima impattava e poi sulle ali dell’entusiasmo passava avanti di due. Quando che i locali sembravano sbandare mister Esposito cambiava la diagonale facendo entrare Miccio e Cormio, quest’ultimo sfondava il muro avversario e portava i massesi a più 1. La palla out  di Riccio si rivelava un tocca sana per i biancoverdi che chiudevano ai vantaggi 28-26.

Vantaggi che non servivano nel set successivo poiché il distacco che la squadra di mister Esposito guadagnava resisteva fino alla fine, infatti sono già quattro i punti che sono guadagnati nelle prime battute, e portano al primo timeout ospite. Il diagonale di Aprea si spegne sulla linea, in questi frangenti si osservano degli ottimi muri con le difese che non sono da meno. Il Pozzuoli non demorde con Vacchiano, ma quando i locali spingono con decisione devono chiamare il secondo timeout, purtroppo serve a poco. Pontecorvo spinge per Aprea che non fallisce il colpo, anche se sembra mancare lucidità e cinismo, la squadra massese non perde la rotta e grazie anche alla palla di Giordano che tocca l’asta il parziale va in porto.

Così come il terzo che però vede un brutto inizio da parte della Folgore che sembra essersi folgorata perché deconcentrata, il Rione Terra ne approfitta e prende anche un bel vantaggio di + 4, tanto che mister Esposito è costretto a chiamare il timeout. La Folgore rincorre e non molla, Ferenciac mette a terra e Fantauzzo va a segno con un muro out, la gara si ravviva ancora di più, i gialloblù non mollano e si gioca punto a punto, ma ancora una volta Ferenciac non perdona da zona 4 così come Casaro. La Folgore va avanti di +6 ed il più è fatto, ora resta da concludere, Cuccaro innesca un muro vincente che consente anche di vincere la partita e domare un Rione Terra mai pago.

Dopo questa convincente vittoria, i costieri saranno di scena in casa della penultima in classifica, il Cimitile, il 16 marzo alle ore 19.00.

 

CAMPIONATO PALLAVOLO 2018/19 – SERIE B/MASCHILE – 19^ GIORNATA – 7^ RITORNO

SNAV FOLGORE MASSA – RIONE TERRA POZZUOLI  3-0 (28-26, 25-21, 25-20)

SNAV FOLGORE MASSA: Aprea, Ferenciac, Fantauzzo, Cuccaro, Casaro, Deserio, Denza (L); Miccio, Cormio, D Pontecorvo; Della Mura, Esposito L.  Coach: Esposito Nicola.

RIONE TERRA POZZUOLI: Arzeo, Riccio, Vacchiano, Giordano, Ferrara, Coppola, Cesario; Conte, Calabrese, De Simone.  Coach: Costantino Cirillo.

1° Arbitro: Davide Martino (Portici).  2° Arbitro: Claudio Rossi (Massa di Somma).

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Sant'Agostino e Santa Maria a Cerignano, escursione storico naturalistica Fai

Le passeggiate storico naturalistiche di Vincenzo Astarita Gentile amica e caro amico, a settembre scorso proposi delle passeggiate per attirare l'attenzione sulla…

19 Mar 2019 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook