Folgore Massa in chiaroscuro ed è ko

Nel derby a Aversa i costieri giocano alla pari ma le decisioni arbitrali li condizionano

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket

Foto tratta dal diario di Facebook della Romeo Normanna Aversa

 

Redazione – Non è andata per il verso giusto la trasferta derby in quel di Aversa contro la Romeo Normanna ed è stata una Folgore Massa in chiaroscuro che giocato fino ad un certo punto alla pari ma poi si è fatta condizionare dalle decisioni arbitrali.

Qualche giocatore non era molto in forma e per entrare in gara ha dovuto un po’ carburare, ma poi quando lo ha fatto ci ha messo bene la sua ficcante sfera sulla quale la difesa locale, che è stata ben ricettiva, doveva capitolare. Una gara che era alla portata dei biancoverdi che contro la vice capolista si sono ben comportati nei primi due set, giocando alla pari e mettendoli anche in apprensioni con delle buone ed efficaci rimonte. Bene Scialò che ricorre alle schiacciate forti, Ferenciac che in difesa mette a segno qualche punto buono, ma male quando qualche battuta non è eccelsa, e le coperture di attacchi non precise. L’ultimo set è alquanto condizionato da qualche svista arbitrale che condiziona non solo il gioco ma anche la testa di qualche giocatore e la gara va a farsi benedire perché non si ha la giusta concentrazione.

Si inizia con un equilibrio sino al 13-10 per la Romeo Normanna, ed il coach Esposito è costretto a chiamare il primo time-out per Massa. Ferenciac non è entrato in partita, Scialò ricorre ai mezzi estremi, ossia alle schiacciate che fanno male. Le potenti schiacciate di Vetrano portano la Romeo Normanna sul 18-14 e Massa è costretta di nuovo al time-out. Al rientro i costieri si fanno pericolosi ed accorciano le distanze a -2, il solito Scialò ci mette la firma con Ferrrini che è ben concentrato in copertura. Questa volta è coach Scappaticcio a chiedere la sospensione del gioco. Mandolini, Bonetti e Corti alzano il muro e permettono ai gialloblù di allungare ancora sul 22-18. La Snav non molla è si avvicina ancora, portandosi ad un punto di distacco, le coperture degli attacchi non sono precise ma una battuta velenosa in float di Pappalardo consente alla Romeo Normanna di conquistare il set.

La Snav non ha una battuta float non irresistibile e cerca di giocare con ordine e convinzione, ma di tutto questo all’inizio non ce n’è traccia, poiché i locali vanno sul 4-0 con il coach Esposito che subito li frena chiamando il time out. Si tenta il recupero ma una grande difesa ed un altrettanto immenso Mandolini permettono agli aversani di allungare ancora (10-4). Due potenti diagonali consecutivi di Bonetti portano i locali sul 13-6. Scialò perde smalto e Ferenciac è in chiaroscuro, ma questo non li permette di esserlo nel prosieguo perché si rimettono in sesto e la Folgore prende coraggio e viene fuori, arrivando a -1. Coach Scappaticcio chiama il time-out e, alla ripresa del gioco, corre ai ripari cambiando il libero: Nero al posto di D’Auge. Ma il cambio non ferma i biancoverdi e si va avanti punto a punto sino al mini-break a favore (19-21). Nessuno cede e si va ai vantaggi ma alla fine una palla ficcante a terra favorisce gli aversani che fanno loro il set.

Le decisioni arbitrali sono non condividibili dai costieri che sono presi dal nervosismo che li condiziona soprattutto nel finale, ma l’inizio vede bene i massesi che hanno una buona vena, la gara è equilibrata ma poi l’Aversa rompe gli indugi e li sopravanza di cinque punti. Non c’è la giusta aggressività in difesa, gli arbitri non sono al top in qualche decisione ma Corti e Berardi fanno il bel tempo ed il coach massese deve chiamare il time out per fermarli. Il duo Vetrano-Corti non fa passare alcuna palla, ma a questo punto la Folgore ammaina la bandiera anche perché demoralizzata e viene definitivamente sconfitta.

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIE B/MASCHILE – GIRONE B – 9^ GIORNATA

ROMEO NORMANNA AVERSA – SNAV FOLGORE MASSA  3-0

(25-22; 28-26; 25-18)

ROMEO NORMANNA AVERSA: Krumins, Berardi, Vetrano, Corti, Bonetti, Mandolini, D’Auge (L), Pappalardo, Conte, Gaetano, Nero (L); Di Vincenzo, Lentola.

Coach: Mario Scappaticcio. Vice  coach: Antimo Del Prete.

SNAV FOLGORE MASSA: Ferrini, Ferenciac, Cuccaro, Deserio, Denza (L1), Scialò, Aprea, Evangelista, Amitrano, Pontecorvo (L2), Miccio, Cormio. Della Mura.

Coach:  Nicola Esposito.

1° Arbitro: Nadia Spagnuolo (Salerno).  2°Arbitro: Francesco Baldi (Salerno).

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, nuovo concorso natalizio ed accensione luminarie

Buoni da spendere, gratta e vinci con vincita di altri 1000 premi in palio   Foto d'archivio Piano di…

08 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Nel centro storico di Meta torna il Contest a tempo…

La campagna di sensibilizzazione on the road per il patrimonio artistico-culturale Locandina PhotoGraphy Contest  Meta - Unire la…

07 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Il governatore De Luca illustra il Piano Lavoro in Costiera

In un incontro a Vico Equense e si punta a dare il lavoro a 10mila ragazzi al posto delle 13mila…

30 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Sanità: bufera a Capri per le dichiarazioni di De Luca,…

Il Comitato Articolo 32: “Si vergogni”   Hanno scatenato una vera e propria bufera a Capri le dichiarazioni rese oggi dal governatore…

10 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Groviglio di ancore e catene nel porto di Capri

La nave veloce Caremar parte con 50 minuti di ritardo   Lunghi minuti di caos oggi pomeriggio nel porto di Capri: il…

04 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Bonifica ultimata, ma a Furore la strada resta chiusa

Rinviata a domani (salvo imprevisti) la riapertura della Strada Statale 163 Amalfitana Era prevista per la giornata di oggi ma è…

10 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

ITINERARI DIGITALI IN COSTA D’AMALFI: ALLA SCOPERTA DEL PATRIMONIO UNESCO

Saranno avviate le procedure di realizzazione dei percorsi progettuali previsti dal PON sulla valorizzazione del Patrimonio culturale Redazione - Presso l’aula…

04 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook