Folgore Massa in chiaroscuro ed è ko

Nel derby a Aversa i costieri giocano alla pari ma le decisioni arbitrali li condizionano

 

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket

Foto tratta dal diario di Facebook della Romeo Normanna Aversa

 

Redazione – Non è andata per il verso giusto la trasferta derby in quel di Aversa contro la Romeo Normanna ed è stata una Folgore Massa in chiaroscuro che giocato fino ad un certo punto alla pari ma poi si è fatta condizionare dalle decisioni arbitrali.

Qualche giocatore non era molto in forma e per entrare in gara ha dovuto un po’ carburare, ma poi quando lo ha fatto ci ha messo bene la sua ficcante sfera sulla quale la difesa locale, che è stata ben ricettiva, doveva capitolare. Una gara che era alla portata dei biancoverdi che contro la vice capolista si sono ben comportati nei primi due set, giocando alla pari e mettendoli anche in apprensioni con delle buone ed efficaci rimonte. Bene Scialò che ricorre alle schiacciate forti, Ferenciac che in difesa mette a segno qualche punto buono, ma male quando qualche battuta non è eccelsa, e le coperture di attacchi non precise. L’ultimo set è alquanto condizionato da qualche svista arbitrale che condiziona non solo il gioco ma anche la testa di qualche giocatore e la gara va a farsi benedire perché non si ha la giusta concentrazione.

Si inizia con un equilibrio sino al 13-10 per la Romeo Normanna, ed il coach Esposito è costretto a chiamare il primo time-out per Massa. Ferenciac non è entrato in partita, Scialò ricorre ai mezzi estremi, ossia alle schiacciate che fanno male. Le potenti schiacciate di Vetrano portano la Romeo Normanna sul 18-14 e Massa è costretta di nuovo al time-out. Al rientro i costieri si fanno pericolosi ed accorciano le distanze a -2, il solito Scialò ci mette la firma con Ferrrini che è ben concentrato in copertura. Questa volta è coach Scappaticcio a chiedere la sospensione del gioco. Mandolini, Bonetti e Corti alzano il muro e permettono ai gialloblù di allungare ancora sul 22-18. La Snav non molla è si avvicina ancora, portandosi ad un punto di distacco, le coperture degli attacchi non sono precise ma una battuta velenosa in float di Pappalardo consente alla Romeo Normanna di conquistare il set.

La Snav non ha una battuta float non irresistibile e cerca di giocare con ordine e convinzione, ma di tutto questo all’inizio non ce n’è traccia, poiché i locali vanno sul 4-0 con il coach Esposito che subito li frena chiamando il time out. Si tenta il recupero ma una grande difesa ed un altrettanto immenso Mandolini permettono agli aversani di allungare ancora (10-4). Due potenti diagonali consecutivi di Bonetti portano i locali sul 13-6. Scialò perde smalto e Ferenciac è in chiaroscuro, ma questo non li permette di esserlo nel prosieguo perché si rimettono in sesto e la Folgore prende coraggio e viene fuori, arrivando a -1. Coach Scappaticcio chiama il time-out e, alla ripresa del gioco, corre ai ripari cambiando il libero: Nero al posto di D’Auge. Ma il cambio non ferma i biancoverdi e si va avanti punto a punto sino al mini-break a favore (19-21). Nessuno cede e si va ai vantaggi ma alla fine una palla ficcante a terra favorisce gli aversani che fanno loro il set.

Le decisioni arbitrali sono non condividibili dai costieri che sono presi dal nervosismo che li condiziona soprattutto nel finale, ma l’inizio vede bene i massesi che hanno una buona vena, la gara è equilibrata ma poi l’Aversa rompe gli indugi e li sopravanza di cinque punti. Non c’è la giusta aggressività in difesa, gli arbitri non sono al top in qualche decisione ma Corti e Berardi fanno il bel tempo ed il coach massese deve chiamare il time out per fermarli. Il duo Vetrano-Corti non fa passare alcuna palla, ma a questo punto la Folgore ammaina la bandiera anche perché demoralizzata e viene definitivamente sconfitta.

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIE B/MASCHILE – GIRONE B – 9^ GIORNATA

ROMEO NORMANNA AVERSA – SNAV FOLGORE MASSA  3-0

(25-22; 28-26; 25-18)

ROMEO NORMANNA AVERSA: Krumins, Berardi, Vetrano, Corti, Bonetti, Mandolini, D’Auge (L), Pappalardo, Conte, Gaetano, Nero (L); Di Vincenzo, Lentola.

Coach: Mario Scappaticcio. Vice  coach: Antimo Del Prete.

SNAV FOLGORE MASSA: Ferrini, Ferenciac, Cuccaro, Deserio, Denza (L1), Scialò, Aprea, Evangelista, Amitrano, Pontecorvo (L2), Miccio, Cormio. Della Mura.

Coach:  Nicola Esposito.

1° Arbitro: Nadia Spagnuolo (Salerno).  2°Arbitro: Francesco Baldi (Salerno).

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano festeggia la prima Bandiera Blu

Il 21 giugno l’amministrazione comunale vuole condividere con i cittadini l’evento   Piano di Sorrento – La cittadina costiera il 21 giugno…

15 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Il Comune invita a Meta la turista inglese stuprata

Il sindaco Giuseppe Tito dice a chiare lettere di testimoniare solidarietà alla vittima difendendo l’onore del paese    Meta - Il Comune…

22 Mag 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Marina d’Equa, Sant’Antonio da Padova via mare

Festeggiamenti in onore della statua custodita nella cappella del borgo marinaro   Vico Equense – In occasione della festa Sant’Antonio da Padova…

11 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

E' scomparsa Lucia del ristorante Aurora

Capri piange un'icona della tradizione gastronomica e della vocazione turistica isolana Non c'è vip, personaggio dello star system, della finanza e…

18 Giu 2018 Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pakistano di 56 anni portava la cocaina a Capri

Arrestato dalla Polizia poco dopo essere sbarcato sul porto di Marina Grande Nell'ambito dei controlli per la prevenzione e la repressione…

16 Giu 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

De Laurentiis torna nella "sua" Costiera

Domenica di relax per il presidente del Napoli   Da alcuni giorni sono iniziati i Mondiali e la Russia è diventata terra…

18 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d’Amalfi, trasporti: nasce il biglietto unico “Terra & Mare”

Sinergia fra Travelmar e Sita per favorire l'integrazione della viabilità in costiera Da oggi si potrà visitare la Costiera amalfitana con…

14 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook