Essere vittime di calunnie

Una riflessione sulla calunnia del Prof. ENZO ESPOSITO su Facebook

Chi non è stato vittima della calunnia, della maldicenza, della diffamazione? Credo nessuno ma è anche vero che chi ne è colpito reagisce e almeno qualche volta usa le stesse armi per ritorsione. Alla calunnia ricorrono maggiormente i politici per combattere gli avversari, i commercianti per combattere la concorrenza, i disadattati sociali, gli invidiosi. La calunnia è un reato ma anche una mascalzonata da cui è difficile difendersi perché bisogna dimostrare la propria innocenza e la gente facilmente riporta la calunnia ma non le risposte del colpito. La querela quasi sempre finisce in prescrizione o non viene neanche accettata dal giudice. Mentre la calunnia si diffonde facilmente, la condanna viene quasi sempre sottaciuta. Anch’io ho subito calunnie ma solo a Vico da miei antagonisti. Me ne ricordo quattro. Quella di un prete che per non farmi votare nella lista di coalizione “Fiore” diceva ai suoi fedeli che io ricattavo le maestre; quella di un altro prete che sul giornale della parrocchia deplorava i nuovi programmi della scuola elementare italiana del 1985, dandone la colpa a me e descrivendomi come Erode. Quel prete non aveva il senso del ridicolo ma molta imbecillità. Poi c’è quella di due professionisti che scrissero che io facevo trattative segrete con la controparte (che io contrastavo). L’ultima è di pochi giorni fa. Un mascalzone a nome del condominio in cui abita ha fatto pubblicare da un giornaletto la notizia che il condominio ha presentato denuncia ai carabinieri per presunte responsabilità sulla conduzione del giardino della SS. Trinità. Aspetto di leggere la denuncia. Altre carognate ne ho avute, ma di tipo delinquenziale da altolocati nella lotta politica ma nessuna calunnia credo abbia lasciato il segno se non un poco di amarezza. Tutto sommato mi ritengo fortunato perché gli stupidi mascalzoni disadattati sono di più.

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Tavolo di Concertazione in assemblea plenaria il 25 maggio, i…

La Presidente convoca il Tavolo di Concertazione per Giovedì 25.05.2017 alle ore 16 presso la Sala Consiliare del comune…

22 Mag 2017 Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Tutti uniti contro il bullismo e il cyber bullismo, un…

Tutti uniti contro il bullismo e il cyber bullismo Il Piano di Zona Na 33 e la Coop. Oltre i Sogni…

22 Mag 2017 Campania Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Addio a Luca, morto in un incidente, stasera la veglia,…

Rassegna Stampa Ilenia De Rosa Il Mattino Vico Equense. Stasera la veglia, domattina, alle 9, i funerali presso la parrocchia di…

17 Mag 2017 Vico Equense qadisha

Positano

“Mentre il medico studia il malato muore”, la Costiera ancora…

"Mentre il medico studia il da farsi il malato muore" recita il vecchio adagio della cultura popolare, applicabile a ogni…

19 Mag 2017 Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inaugurazione della mostra/concorso di ceramica “Portar Nottole a Samo”

Enzo Biffi Gentili assegnerà il Premio della critica   Vietri sul Mare - Sabato 6 maggio, alle ore 19, vernissage in via…

05 Mag 2017 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

Capri

Diportisti salvati dalla Guardia di Finanza

Erano su un gommone in avaria davanti a Punta Carena   Redazione – Quattro giovani diportisti che erano su un gommone in…

16 Mag 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Disastro sanità a Capri

Il grido d'allarme: "Lassismo generale di Regione e Asl, criminale scarico di responsabilità giocando con la salute della gente"       "E' gravissimo…

06 Mag 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano