È entrato in funzione depuratore Punta Gradelle

Sorrento :l’impianto di Punta Gradella è partito
Con immensa soddisfazione abbiamo il piacere di annunciarvi in anteprima (autorizzata), che da poche ore – a Punta Gradelle – è iniziato l’inoculo dei fanghi nelle ossidazioni. In poche parole ha avuto inizio il tanto atteso trattamento di depurazione, mediante il sistema biologico. È bellissimo sottolinare che i fanghi che hanno dato avvio al trattamento di depurazione a Punta Gradelle, provengono dal depuratore di Marina Grande… Felicitazioni e auguri a questa creatura, attesa da più di un ventennio, che oggi emette il suo primo vagito di purezza.
Laura Cuomo La Grande Onda

Ci siamo riusciti : potenzialmente da oggi neanche una goccia di liquame, provenienti dalle fogne dell’intera penisola sorrentina finisce a mare non trattata.
Adesso inizia il lavoro ordinario , quello meno gratificante , ma indispensabile : bisogna far partire per la gestione dei reflui una campagna di coinvolgimento e sensibilizzazione, così come è stato fatto a suo tempo per la raccolta differenziata. Bisogna continuare a intercettare gli scarichi abusivi, bisogna attivare il servizio di prelievo e smaltimento a rifiuto dei liquami dalle vasche impermeabili delle case sparse , gli scarichi non assimilabili agli urbani devono essere pretrattati dai titolari dell’attività, e non bisogna immettere in fogna dalle nostre case sostanze tossiche o nocive per i fanghi , come olii, medicinali, idrocarburi ,soventi , vernici o altri prodotti industriali. E bisogna evitare che le acque meteoriche finiscano in fogna ,facendola esondare . Abbiamo sulla carta, uno dei più avanzati sistemi fognari del mondo : è difficile trovare in giro una rete fognaria così capillare , che confluisce in un unico collettore , con al termine un impianto di depurazione avanzatissimo. Adesso tutto dipende dalla qualità dell’organizzazione e dalla collaborazione dei Cittadini, e credo che anche in questo siamo potenzialmente in grado di raggiungere l’eccellenza .

Grazie a tutti , ed in particolare al Resp del Procedimento Arch Bovier ed al Resp del Cantiere Facchi che si sono impegnati per raggiungere qest’obiettivo , ma grazie anche ai Consiglieri Regionali Enza Amato e Flora Beneduce ,che hanno costantemente seguito i lavori , contribuedo ad integrare le risorse necessarie al completamento dell’opera , alla Magistratura , all Guardia Costiera e alla Guardia di Finanza che hanno esercito il loro ruolo con puntiglio e professioalità , favorendo il competamento dell’opera e anche a quelli che perennemente insoddisfatti sono stati di continuo stimolo per raggiungere l’eccellenza.
Bisogna diffondere questa notizia : è necessario dare fiducia a quelli che in contesti più difficili del nostro stanno lavorando per conseguire quest’obiettivo: migliorare si può.
Adesso non c’è più necessità di andare a Punta Gradelle per implorare il completamento dei lavori , ma ci auguriamo che i pellegrinaggi continuino , e che tutti i visitatori tornino indietro colpiti dalla bellezza dell’opera , ma ancora di più dal fatto , stupiti dal fatto che anche difronte ad un guazzabuglio di opinioni diverse , si sia riusciti a portare a termine, con il contributo di tutti , un’opera così complessa.
L’inquinamento è un mostro dai mille tentacoli, ci vogliono mille braccia per combatterlo: lavorando uniti si può raggiungere l’obiettivo .
Neanche una goccia di liquame deve finire in fossi , canali , torrenti , laghetti , fiume o a mare non trattata.
Raffaele Attardi

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Per chi è ‘na bona furchetta, cannelloni al ragù

Il primo prototipo di cannellone forse lo si fa risalire all’Ottocento    Costiera sorrentina – Non è molto sicura l’origine di questo…

20 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Con banconota falsa azzardano a comprare gratta e vinci

Tre 16enni lo provano nella tabaccheria della stazione ricalcando il film di Totò ma poi sono denunciati    Meta - Tre 16enni…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Vico Equense, momenti concitati su treno della Circum

Un cittadino dell’Est Europa rifiuta di acquistare un biglietto ed è stato portato in caserma   Vico Equense – Ci sono stati…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Ennesimo incidente stradale sulla via che collega il Porto con…

Auto esce fuori strada e finisce in un fondo sottostante, per fortuna nulla di grave per la donna alla guida Poteva…

22 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Abusivismo, a Capri i vertici dei carabinieri

Per fare il punto sulle attività di indagine di Anna Maria Boniello   CAPRI - Carabinieri in prima linea nella lotta all'abusivismo edilizio…

16 Feb 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Nuova destinazione per il convento San Domenico di Maiori

Una scuola di alta formazione turistica Una scuola di alta formazione professionale di management turistico. È quanto immaginato dall'Amministrazione comunale di…

22 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Una nuova mappa turistica per Amalfi

Il Consorzio degli albergatori premia le strutture di qualità Sette percorsi di visita che, oltre agli itinerari classici, propongono esperienze insolite…

17 Feb 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook