Derby: Sorrento terzo ko consecutivo, Sant’Agnello ok

Decide un rasoterra di Nocerino che condanna i rossoneri

 

 L'immagine può contenere: una o più persone, cielo, erba, spazio all'aperto e naturaSant’Agnello – Ancora un altro derby per il Sorrento e stavolta era di scena contro il Sant’Agnello che lo batte con un rasoterra di Nocerino e lo condanna al terzo ko consecutivo.

Una terza sconfitta consecutiva che fa molto dolore mentre una vittoria per i biancazzurri, che dopo un pareggio ed una sconfitta, fa morale e fa salire i santanellesi in classifica. La partita era alquanto sentita ed infatti l’agonismo ha fatto la sua parte con scontri fisici decisi e senza esclusioni di colpi, specie in una ripresa più vibrante della prima parte. Il Sant’Agnello, con vari ex in campo, ha cercato di giocare palla a terra mentre i rossoneri hanno reagito, per lo più, con lunghi rilanci che in qualche caso erano infruttuosi, poi dopo aver subito dapprima un rigore, fallito da Minicone, e poi la rete che ha deciso la gara, si buttava in avanti all’arma bianca alla ricerca del pareggio.

Ma l’esito finale arrideva ai biancazzurri che muovevano la classifica che resta deficitaria per un volenteroso Sorrento ma più di quello che ha fatto non ha potuto.

 

La gara – PRIMO TEMPO

8’ SA  Ci prova l’ex Serrapica ma la sua sfera dai 25 metri circa è parata facilmente da Munao.

23’ SO  Cifani sul limite dell’area si destreggia e supera il suo diretto avversario ma la sua sfera è messa in angolo da un reattivo, e lo sarà per tutta la partita, Stinga.

24’ SA  Discesa sulla fascia destra e palla che va a Lauro che veniva spinto alle spalle in area da Gargiulo A e cade a terra, va sul dischetto Minicone che batte forte ed alto, la sfera oltrepassa la traversa di qualche centimetro.

40’ SA  Miniconne ci prova dal limite ma la sfera è bloccata senza danni.

Un primo tempo avaro di emozioni, santanellesi che ci provavano con palla a terra specie con un Minicone scatenato sulla fascia sinistra, anche nella ripresa, che era una spina per i sorrentini, i quali ci provavano con lanci lunghi ma che non sortivano nulla.

SECONDO TEMPO

5’ Sa 1-0  Breglia si invola sulla sinistra ed in area imbecca Nocerino che dal limite con un rasoterra a fil di palo destro fa secco Munao.

15’ SO Pepe dai 18 metri innesca un rasoterra che però è parato senza problemi da Stinga.

22’  SO  Ci prova di testa Fiorentino ma palla alta sul cross di Rizzo.

24’ SA  Diagonale rasoterra di Minicone ma Munao para a terra senza difficoltà.

27’ SA  Ancora in auge Minicone che da limite dell’area spara di poco alto.

30’ SO  Il neoentrato Masi innesca un diagonale dal vertice dell’area ma passa di poco vicino al palo lungo dell’estremo biancazzurro.

Il finale vede il Sorrento andare in avanti all’arma bianca, macinava gioco ma non concretizzava, mentre il Sant’Agnello cercava di tenere palla, si difendeva a denti stretti ma allo stesso tempo, in qualche fase di gioco, era anche aggressivo, come lo era stato anche nella prima parte.

Una vittoria per i locali che fa muovere la classifica e da morale, per il Sorrento è tutto da rivedere e dare una svolta per lasciare il mesto fondo della classifica.

 

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 3^ GIORNATA

SANT’AGNELLO – SORRENTO 1945   1-0

Goals: 5’st Nocerino.

SANT’AGNELLO (4-3-3): Stinga; Perna (18’st Gargiulo S), Buonomo, Palladino, Breglia; De Stefano, Serrapica, Nocerino; Veniero (28’st Marino), Lauro, Minicone (45’st Gargiulo V).

A disp: Malafronte, Ruocco, D’Esposito A, Merolla.   Allen: Giulio Russo.

SORRENTO (4-3-3): Munao; Mozzillo (6’st Falanga), Calabrese, Guarro, Matino (12’st Raimondi); Gargiulo (1’st Masi), Pepe, Rizzo; Di Ruocco, Cifani, Schettino (12’st Fiorentino).

A disp: D’Esposito F, Di Gregorio, Vacca.   Allen: Antonio Guarracino.

Arbitro: Abdoulaye Diop di Treviglio.

Assistenti: Aniello Barbaria (Nocera Inferiore) – Gianluca Guerra (Nola).

Ammonti: 13’pt Serrapica (SA), 33’pt Breglia (SA); 48’st Fiorentino (SO).

Note: giornata sereno/velata, 29°; erba sintetica buona; gara giocata a porte chiuse.

Angoli:  1-7.   Recuperi: 1’pt e 5’st.

 

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Rubò smartphone a studentessa, arrestato

Emessa un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per uno dei picchiatori di ‘Villa dei Misteri’    Piano di Sorrento – A bordo…

15 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

SUSANNA BARBA TORNA ALLA CARICA SULLA COMMISSIONE PAESAGGISTICA

domenica 10 dicembre 2017 A proposito della Commissione Paesaggistica e non solo...i nodi vengono al pettine! I nodi vengono sempre al pettine e così…

11 Dic 2017 Meta Redazione

Vico Equense

La notte bianca di Vico Equense

Il centro cittadino si trasformerà in un enorme palcoscenico diffuso a cielo aperto   Vico Equense – La cittadina costiera si prepara…

09 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Mareggiata a Capri, corsa straordinaria del traghetto Naiade della Caremar…

di Anna Maria Boniello CAPRI - La Caremar ha predisposto questa sera una partenza eccezionale del maxi-traghetto Naiade, che ha effettuato…

15 Dic 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Collegamenti marittimi: Capri non è più isolata

Dopo 24 ore di stop riprese le partenze delle navi Caremar Capri non è più isolata. Dopo 24 ore di stop…

13 Dic 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, inaugurazione della mostra ceramica Donne e Madonne

Taglio del nastro per la mostra/concorso ceramica Mare Mota    Vietri sul mare - Taglio del nastro per la mostra/concorso ceramica Mare…

14 Dic 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Ravello, Massimo Ranieri special guest del 2018 in musica [PROGRAMMA]

Brindisi di Capodanno in musica nel segno dell'identità italiana   Brindisi di Capodanno in musica nel segno dell'identità italiana. Il 2018 a…

13 Dic 2017 Positano / Costiera Amalfitana Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook