Costiera sorrentina, tassa di soggiorno ritardata o evasa

133 titolari di strutture ricettive segnalati alla Procura di Torre Annunziata

 

 Redazione – In costiera sorrentina 133 titolari di strutture ricettive sono stati segnalati alla Procura di Torre Annunziata perché la tassa di soggiorno è stata pagata ritardata o evasa.

Nel mirino della guardia di finanza sono finiti questi titolari di queste strutture di Massa Lubrense, Sant’Agnello e Sorrento che, tra il 2012 ed il 2016, avrebbero omesso o ritardato il versamento dell’imposta ai Comuni per oltre un milione di euro.

I baschi verdi della tenenza di Massa Lubrense, coordinati dalla Procura oplontina, svolgendo un’indagine mirata sulle modalità di riscossione dell’imposta di soggiorno da parte di alcune strutture sorrentine, individuarono e denunciarono cinque persone per appropriazione indebita degli incassi della tassa. Ma poi i controlli furono estesi anche ad altri alberghi e le sorprese non finirono, perché scoprirono e denunciarono altri 128 rappresentanti legali degli hotel.

Alla fine risultarono che ci furono dei versamenti irregolari per un milione di euro e omessi pagamenti per 350mila euro, che, con le sanzioni, ammontano a un milione di euro di ammanchi nelle casse comunali.

Una bella perdita per le casse comunali, ma ora si attende lo sviluppo delle indagini in modo tale da avere un quadro chiaro dei soggetti coinvolti, tra i quali pare che rientrino tanto alberghi quanto strutture extraricettive. Il presidente della sezione sorrentina di Federalberghi, Costanzo Iaccarino, si dichiara che questi controlli sono i benvenuti e che la Federalberghi Penisola Sorrentina auspica verifiche altrettanto stringenti sull’inusitata proliferazione di strutture ricettive abusive.

 

GISPA

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, centenario della Prima Guerra Mondiale

E disvalamento della lapide in memoria di monsignore Michele Massa    Piano di Sorrento - Domenica 4 Novembre ricorre il centenario della Prima guerra mondiale - 1918-2018…

03 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti

La quinta edizione di Geografia nascosta dell'Italia esterna - Meta portoni aperti si svolgerà sabato 10 e domenica 11 Novembre…

10 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Natale in “panarella”, esteso l’orario per la Funivia del Faito

Anno record, Eav festeggia estendendo le corse anche nel periodo natalizio di Fiorangela d’Amora Anno record per la funivia del Faito, Eav…

27 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Si vende a Capri la lussuosa villa che fu frequentata…

Ancora intatta la sua stanza     A un prezzo superiore ai 10 milioni di euro, è in vendita in una delle zone…

09 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Improvviso stop all’eliambulanza, serata di paura a Capri

Per una partoriente conclusasi per fortuna con un lieto fine Vi era urgente necessità dell’elicottero del 118 per trasferire nella tarda…

08 Nov 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Vietri sul Mare, sabato 10 novembre su Rai3 per la…

Tre eliminatorie e una grande gara finale dove una giuria di esperti eleggerà il Borgo più bello d'Italia 2018   Redazione -…

09 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pescatori di frodo, la primula rossa in manette dopo 10…

Era riuscito a farla franca pescando tonni rossi sottomisura che poi rivendeva al mercato nero   di Petronilla Carillo   «Siete bravi, mi avete…

08 Nov 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook