Costiera ostaggio dei piromani: dopo Maiori fiamme anche ad Amalfi [FOTO e VIDEO]

E’ una vera e propria rete criminale quella che si muove parallelamente e in rapida sequenza

E’ una vera e propria rete criminale quella che si muove parallelamente e in rapida sequenza, intorno all’industria del fuoco. Dopo il rogo della scorsa notte sulle colline di Maiori le cui operazioni di spegnimento richiederanno molto tempo e fatica a causa delle forti raffiche di vento che alimentano le fiamme e non consentono ai mezzi aerei di lavorare in maniera ottimale, da pochi minuti, intorno alle 10, un densa nuvola di fumo si è alzata dalle montagne che guardano Amalfi. Con tutta probabilità il rogo generato nella frazione di Lone. Scene apocalittiche, come testimoniano gli scatti di Michele Abbagnara, che ha catturato l’attenzione dei tanti turisti ancora in città, rimasti increduli. Sul posto si stanno portando i Vigili del Fuoco e i volontari di protezione Civile con mezzi appropriati, parte degli stessi che sono impegnati a Maiori.

Dopo un’estate tranquilla, almeno da noi, questo episodio ha stupito molti cittadini; passata l’estate, si credeva di essere ormai in salvo. Invece gli interessi che ruotano intorno all’industria del fuoco sono sempre forti e sfruttano ogni occasione utile. Si pensi a quale grande motivazione deve avere chi, nottetempo, si incammina verso un bosco per incendiarlo, col rischio di essere scorto – perché in quelle ore è vero che circola poca gente, ma quella poca che circola è più facile che noti stranezze -. Peraltro, non sono tanti coloro che possono avventurarsi di notte in bosco; una cosa del genere è possibile soltanto a chi conosce bene il territorio in cui si muove.

AGGIORNAMENTI

ore 12,45: Le fiamme fanno paura e lambiscono le case. A Pogerola un’abitazione è stata fatta evacuare in via precauzionale. Dalla centrale di Salerno sono in arrivo autobotti dei Vigili del Fuoco a supporto dei mezzi del distaccamento di Maiori. Alle 13 previsto l’arrivo di un elicottero per le operazioni di spegnimento dall’alto.

ore 14,00: La situazione è grave tanto che è si è resa necessaria l’attivazione, su entrambi i fronti di Amalfi e Maiori, di due canadair oltre ad altrettanti elicotteri.

(Video in basso e foto di Michele Abbagnara)

 

Galleria Fotografica

 

 

Video su: https://www.facebook.com/michele.abbagnara/videos/2223792937639419/?t=3

Fonte il vescovado.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lo Sportello Amianto apre A Piano di Sorrento

Per i marittimi che a bordo sono esposti alla fibra killer a bordo e tutelarli in ogni sede   Piano di Sorrento…

21 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Galleria di Seiano-Pozzano, chiusure notturne per lavori

Interventi di manutenzione sugli impianti tecnologici   Vico Equense – In un comunicato diramato dall’Anas ci saranno delle chiusure notturne della galleria…

20 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Fai ‘i luoghi del cuore’: Villa Regina Giovanna e Cappella…

Due siti costieri in lizza nella speciale classifica dei luoghi da proteggere   Cappella di Santa Maria a…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook