Costa d’Amalfi, pari al fotofinish

Contro l’Agropoli i costieri non si arrendono ed alla fine segna la rete dell’uno pari

 

L'immagine può contenere: 4 persone, persone in piedi e spazio all'aperto

Foto di Michele Abbagnara tratta dal diario del FC Costa d’Amalfi

 Redazione – La Costa d’Amalfi contro l’Agropoli non si arrende ed alla fine segna la rete dell’uno pari al fotofinish.

Una gara che ha visto i costieri iniziare un po’ svogliati ma poi con il passare dei minuti hanno ripreso la voglia contro un avvesario che è stato costruire per subito risalire dalla categoria che è sceso, ma che ha trovato nei locali degli avversari che fino alla fine non hanno mollato.

Una gara dai due volti in cui la Costa ha giocato un primo tempo senza quasi nerbo, anche qualcosa hanno tentato, ma poi la ripresa è stata quella che li ha fatti salire in cattedra anche grazie alla rete presa su palla inattiva alla fine della prima frazione. Infatti nei secondi 45 minuti la gara è stata cambiata ed anche a livello di principi ed alla fine è arrivato il premio.

La gara – PRIMO TEMPO

16′ A  Gran tiro dalla distanza di Natiello, respinto in angolo dal portiere. Dopo la conclusione terminata di poco alta sopra la traversa di Santonicola.

22′  A  Capozzoli va vicinissimo al gol con un pallone sotto porta respinto dall’estremo difensore.

30’  CDA  Lettieri, colpo di testa termina di poco a lato, quasi a botta sicura.

41’  A  0-1  Calcio d’angolo, Napoli prima para e respinge, Giura si avventa sul pallone e insacca.

A  Gran conclusione di Guadagno che finisce di poco fuori.

Un primo tempo in cui regna l’equilibro, ma l’Agropoli prova a far valere il proprio spessore, poi i costieri riescono a trovare le giuste misure ma i delfini vaqnno a seegno grazie al solito calcio piazzato, la pecca dei biancazzurri.

SECONDO TEMPO

27′  CDA Di Landro lanciato in verticale, colpisce il palo alla sinistra di Della Luna, la palla rimane alla portata di Lettieri che calcia a botta sicura, ma colpisce lo stesso palo colpito in precedenza dal compagno.

CDA  Clamorosa occasione fallita da Ferrara in contropiede

44’  CDA  1-1  Calcio d’angolo ed incornata di Marino che fa secco l’estremo dei delfini.

Una ripresa in cui i costieri cambiano volto e mettono a dura prova la retroguardia agropolitana anche attuando un pressing  che tiene sotto scacco gli uomini di mister De Cesare che nei minuti finali soffrono per foga agonistica della Costa d’Amalfi che va alla ricerca del gol vittoria.

Novantunesimo – Mister Contaldo recrimina per un primo tempo modesto e per il solito gol preso da calcio da fermo: “E’ stato un primo tempo modesto, non è stato il migliore,  Con un Costa svogliato. Abbiasmo concesso le uscite a loro che hanno permesso di avere un volume di gioco superiore al nostro”. Però nei primi 45 minuti non sono da buttare, perché “Abbiamo creato 2/3 occasioni in cui potevamo segnare, ma non è stato il solito Costa d’Amalfi dei primi 20’ ”.

Poi “la cosa importante è che nel secondo tempo abbiamo cambiato la partita ed anche a livello di principi di gioco. Questo ci ha permesso di avere una  squadra più profonda e di mettere in difficoltà l’Agropoli, che non mi è parso che ci abbia creato dei grossi problemi”. Comunque “abbiamo colto due pali e penso che i ragazzi hanno raggiunto un risultato con la testa perché c’era da cambiare qualcosa e l’hanno fatto”.  Ma comunque quello su cui dovrà lavorare è la fase sulle palle inattive, ma con il passare del tempo, anche perché bisogna assorbire il cambio di categoria.

Adesso testa alla prossima gara, si va ad Avellino ad affrontare la Virtus.

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 11^ GIORNATA

COSTA D’AMALFI – AGROPOLI 1-1
Goals:
41’pt Giura  (A); 44’st Marino (A).

COSTA D’AMALFI: Napoli, Vitiello Luigi (33’st Tasca), D’Amora (31’pt Di Martino), Cestaro, Bove, Vigorito, Catalano (33’st Ferrara), Di Landro, Marino, Lettieri, Criscuoli (45’st Di Crescenzo).
A disp: Faggiano, Vitiello Raffaele, Reale.  Allen: Contaldo.

AGROPOLI: Della Luna, De Foglio, Pappalardo, Santonicola (42’st D’Attilio), Giura, Hutsol, Capozzoli (7’st Toledo), Natiello (33’st De Rosa), Maione V (28’st Maione P), Guadagno, Apicella.
A disp: Carlino, Gullo, Russo.  Allen: De Cesare.

Arbitro: Simone Sfirro di Reggio Emilia.

Assistenti: Stefano De Pascale (Nocera Inferiore) – Gino Passaro (Salerno)

Ammoniti: Natiello (A).

Note: giornata serena, erba artificiale buona, spettatori: 200 circa

Recupero: 3’pt e 4’st
 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Libro ‘L’alimentazione nella prevenzione del cancro’, presentazione a Piano di…

Si parlerà dello scottante tema del rapporto tra alimentazione e cancro    Piano di Sorrento – Nella sala consiliare del Comune sarà…

19 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

La Fedeli premia i Virgiliani a Roma

comunicato Miur – Si terrà domani, mercoledì 14 marzo, alle 12.30, la premiazione del concorso nazionale “Scuola: spazio al tuo…

14 Mar 2018 Editoriale Meta Giuseppe Volpe

Vico Equense

Riaperta la strada per Monte Faito

Ne da comunicazione l’amministrazione comunale attraverso il proprio profilo Facebook    Vico Equense - È stata riaperta dopo ben sei mesi ed…

20 Apr 2018 Campania Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Illustrato il progetto relativo allo studio di fattibilità per la…

E la realizzazione del nuovo parcheggio di Piazzale Europa a Capri   E’ stato presentato presso la Casa Comunale di Capri, alla…

21 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Condannato l’autore del furto a Capodanno in un supermercato di…

In via definitiva è stato arrestato: deve scontare 1 anno e 8 mesi di reclusione Approfittando del trambusto per i festeggiamenti…

17 Apr 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Rubò due auto ad Amalfi, arrestato pregiudicato di Scafati

I Carabinieri hanno arrestato ed eseguito l’ordinanza del GIP di Salerno   La scorsa notte i Carabinieri dell'Aliquota Operativa della Compagnia di…

21 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Dramma ad Atrani, 67enne precipita nel vuoto. E' morto

Un uomo è precipitato da altezza considerevole   Ancora notizia drammatica dalla Costiera Amalfitana. Pochi minuti fa, poco prima delle 14, fra…

17 Apr 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook