Convincente vittoria della Snav Folgore Massa

Nel derby con l’Ischia i biancoverdi sono decisi quando è il momento di agire per chiudere i conti

 L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport, campo da basket e spazio al chiuso

Sorrento – Era l’ultima gara dell’anno ed in quella casalinga c’è stata la convincente vittoria della Snav Folgore Massa nel derby con l’Ischia, i biancoverdi sono decisi quando è il momento di agire per chiudere i conti, ma anche grazie agli avversari.

In tre set che sono durati in un’ora e venti minuti, la squadra di mister Esposito liquida la squadra isolana che non ha dato un grande fastidio ma quando decideva di dover opporre una discreta resistenza e di giocare concentrata, metteva in subbuglio la difesa locale.

I gialloblù si sono rivelati ostici solo nel primo parziale quando hanno giocato a viso aperto controbattendo colpo su colpo ai costieri che barcollavano con il muro che in difesa, venivano perforati in qualche occasione a centro e le ricezioni non erano di buona fattura. Sembravano non molto concentrati commettendo qualche errore al servizio, la gara era sempre un testa a testa ma quando i costieri iniziavano ad avere qualche punto di vantaggio mister Racaniello doveva chiamare il suo timeout per spezzare il ritmo degli avversari. Ferenciac invece lo aumenta non perdonando con un mani out, Cuccaro inchioda da zona 3 e la Folgore prende il sopravvento su un’Ischia che sembrava non voler mollare ed invece lo fa con una battuta fuori di Auriemma che da la vittoria set ai massesi.

L'immagine può contenere: una o più persone, persone che praticano sport e campo da basket

Denza copre bene in difesa e Fantauzzo non perdona e la Folgore ottiene un bel vantaggio di quattro lunghezze. La Snav sembra più sciolta e lo dimostra gioco facendo, tanto che mister Racaniello è costretto a chiamare il timeout. Si gioca con il far viaggiare il pallone con una buona velocità tanto che il gioco risulta avvincente in qualche fase, con degli eccellenti recuperi e ricezioni.

Qualche errore c’è sempre da parte di entrambe, la gara è alquanto equilibrata, Ferenciac ci mette del suo da zona 5, Cuccaro centralmente chiude a muro per due volte e la Folgore prende un buon margine. Che si amplia di più con Fantauzzo che inchioda a terra sui 3 metri e l’Ischia cede il passo minuto dopo minuto. Alla fine ancora un servizio ischitano errato e ne gode la Folgore che vince il set.

Un secco 3-0 fa da cornice all’inizio del parziale con un diagonale penetrante da zona 4 di Fantauzzo, ma i gialloblù non fanno da sparring partner e così quando trovano il varco e la giocata giusti non perdonano, specie a volte da zona centrale. Il duo Casaro-Cuccaro a muro chiudono e vanno a segno portando i massesi a +4 e costringendo gli isolani a chiamare il timeout, che poi sembrano avere qualche buona giocata ma non tanto da impensierire i locali. Una caduta rovinosa a terra dopo che era saltato, di Fantauzzo lo fa uscire dal campo accompagnato a braccia, un brutto infortunio che si spera non sia nulla di grave. Ma intanto la gara continua con Cormio che martella da zona 4 e Ferenciac va secco contro il muro avversario, Miccio ci mette del suo nelle battute e gli isolani capitolano sul mani out di Casaro e la Snav Folgore Massa ritorna alla vittoria.

Un buon viatico per le feste natalizie che fanno da riposo per i costieri che ritorneranno in campo il 6 gennaio in terra salentina, a Galatina.

 

CAMPIONATO PALLAVOLO SERIE B/MASCHILE – GIRONE G – 9^ GIORNATA

SNAV FOLGORE MASSA – PALLAVOLO ISCHIA 3-0

(25-20, 25-16, 25-22)

SNAV FOLGORE MASSA: Aprea, Ferenciac, Fantauzzo, Cuccaro, Casaro, Deserio, Denza (L); Pontecorvo, Miccio, Cormio, Esposito, Evangelista.  Coach: Nicola Esposito.

PALLAVOLO ISCHIA: Romeo, Auriemma, Lentini, Fastoso,Ferradino (L), Mopnfreda, Iorno; Cocozza, Mele, Buono, De Siano, Trani, Conte.  Coach Francesco Racaniello.

1° Arbitro: Francesco Esposito.  2° Arbitro: Paola Scognamiglio.

Note: serata variabile e fredda, parquet buono, spettatori 200 circa.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Denuncia del calvario per le fisioterapie

A farla è Gigi Salvi, 47enne costretto sulla sedia a rotelle da una rara forma di amiotrofia, in un video…

24 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook