Colpo Sorrento: colti due obiettivi

Due reti rifilate al Faiano e due punti rosicchiati all’Agropoli che ne dista uno

 

L'immagine può contenere: 1 persona, sta praticando uno sport, stadio e spazio all'aperto

Sorrento – Non può avere miglior inizio d’anno il Sorrento che fa il colpo cogliendo due obiettivi: due reti rifilate al Faiano e due punti rosicchiati all’Agropoli da cui ne dista uno.

Una domenica pro costieri che li vede un po’ in qualche giocatore non leggere bene la partita nelle prime fasi, che vuol strafare in qualche occasione ma che non nuoce sull’esito di una gara contro un avversario grintoso, aggressivo e non facile da digerire giacché non ha tirato i remi in barca costruendo anche due buone palle gol. Una è sventata dall’estremo costiero in corner e l’altra messa di poco alta sulla traversa. Dopo la sosta natalizia non era facile rimettersi in campo specialmente contro questo tipo di avversario che era assetato di fare punti per la deficitaria classifica che lo vede sopraffare il Sant’Agnello di 3 punti, ma quando la palla è stata giocata a terra non c’è stato nulla da fare per lo stretto fraseggio attuato che poi ha portato ad aprire le danze.

L'immagine può contenere: persone che praticano sport e spazio all'aperto

La gara – PRIMO TEMPO

5’   S  Di Ruocco ci prova dal limite dell’area a fil di palo, Senatore mette in angolo.

11’  F  L’ex Schettino ci prova dal limite ma la sfera è larga sull’incrocio.

21’  F  Ancora Schettino che dal centroarea, dall’altezza del rigore, al volo impegna in angolo Munao a fil di palo.

24’  F  Errato e lento retropassaggio di Raimondi verso Munao, ne approfitta Pellergino che si allarga ma manda fuori.

27’  S  Cifani con due piroette supera due avversari in area ma la sua conclusione è murata in angolo.

28’  S  Corner battuto da Pepe e testa sottoporta di Cifani alta di poco.

29’  S  Ancora un angolo battuto da Pepe ed in area piccola testa diagonale di Gargiulo larga di poco.

39’  S  Punizione battuta da Pepe in area e ribattuta dall’estremo biancoverde, tira Cifani ed ancora sfera ribattuta fuori area, dal limite arriva Rizzo ma la sua conclusione è sventata dalla difesa.

44’  S  Falanga dal limite impegna a fil di traversa in angolo Senatore.

Un Sorrento che nonostante il non leggere bene in qualche fase di qualche sua pedina, costruisce delle ficcanti azioni che non sono finalizzate o per qualche centimetro o per l’immolarsi degli avversari specialmente in area.

L'immagine può contenere: persone che praticano sport

SECONDO TEMPO

7’  S  In area il sinistro di Cifani da buona posizione va fuori.

14’  S  Corner battuto da Pepe ed in area piccola testa di Sogliuzzo a schiacciare lenta la palla che è facile preda dell’estremo ospite.

24’  S  1-0  Azione filtrante con palla a terra iniziata da Sogliuzzo che innesca Pepe il cui tocco di prima imbecca in area Di Ruocco che solo scocca un diagonale che folgora sul primo palo Senatore.

37’  S  F  Grieco ci prova al volo dai 18 metri centrali ma la sua finalizzazione è alta di un metro.

40’  S  Sogliuzzo da posizione centrale innesca non convinto una palla che poi è parata con il ginocchio dal’estremo faianese.

45’  S  2-0  Evacuo sulla trequarti imbecca Vitale sulla sinistra che entra in area, con un rasoterra fa secco Senatore con la sfera che gli passa sotto al corpo.

48’  S  Evacuo solo davanti al portiere tentenna ed innesca una sfera centrale parata.

Il Sorrento concretizza la sua pressione anche se in qualche fase manca di lucidità, però gli innesti danno il loro prolifico apporto, d’altro canto il Faiano non  si arrende anche se cerca di concretizzare con qualche finalizzazione la sua mole di gioco attuata.

L'immagine può contenere: spazio all'aperto

Novantunesimo – Soddisfazione doppia per mister Guarracino poiché con un colpo centra due obiettivi, uno contro il Faiano e l’altro recuperando due punti ai danni di un Agropoli che ha dovuto rincorrere la scorbutica Virtus Avellino. “Un bel gioco di numeri – afferma mister Guarracino – che ha fatto piacere per tre cose: la prima per la ripresa delle attività, un po’ di tempo di lavoro e di vacanza. Il secondo perché l’avversario è ostico e si è confermata una squadra ben messa in campo, allenata bene e con buonissimi giocatori. Il terzo perché con le condizioni meteo, il vento ci ha proibito ad entrambe di esprimere il nostro gioco”. Due obiettivi presi in una gara: “Due punti rosicchiati che era il secondo, ma il primo era quello di vincere per incominciare ben quest’anno per arrivare un più 3 sul raffronto del girone di andata, visto che il Faiano ci aveva battuto e ci aveva fatto iniziare il campionato con un patema d’animo”. In conclusione “bene tutti nonostante le difficoltà iniziali di qualcuno di lettura della gara, diciamo che l’atteggiamento è stato positivo”.

Un buon inizio che ora dovrà continuare in quel di domenica mattina a Positano contro il San Vito.

Le foto a corredo dell’articolo sono di Giuseppe Spasiano

 

L'immagine può contenere: persone che praticano sport e spazio all'aperto

CAMPIONATO ECCELLENZA CAMPANIA 2017-18 – GIRONE B – 16^ GIORNATA – 1^ RITORNO

SORRENTO 1945 – FAIANO   2-0

Goals: st – 25’  Di Ruocco, 45’ Vitale.

SORRENTO (3-5-2): Munao; Raimondi, Calabrese, Guarro; Di Ruocco, Masi (19’st Lombarder), Pepe, Falanga (1’st Vitale), Rizzo (1’st Sogliuzzo); Cifani (26’st Evacuo), Gargiulo (34’St Cretella).

A disp: Leone, Mozzillo.   Allen: Antonio Guarracino.

FAIANO (4-4-2): Senatore; Ietto, Anastasio, Di Donna (26’st Ruggiero), Siani; Sparano, Di Somma (30’st Castagna), Grieco, Maisto; Pellegrino, Schettino (39’st Martinangelo).

A disp: Scorzelli, Ceresoli, Giudice, Mazza.  Allen: Carmine Turco.

Arbitro: Alessio De Cicco di Nola.

Assistenti: Giovanni Di Meglio e Giovanni Ciannarella di Napoli.

Ammoniti: 43’pt Schettino (F); 14’st Grieco (F):

Note: giornata velata e ventosa, 17°; erba sintetica sufficiente; spettatori 250 circa.

Angoli:  7-3.  Recupero: 1’pt e 5’st.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lo Sportello Amianto apre A Piano di Sorrento

Per i marittimi che a bordo sono esposti alla fibra killer a bordo e tutelarli in ogni sede   Piano di Sorrento…

21 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Galleria di Seiano-Pozzano, chiusure notturne per lavori

Interventi di manutenzione sugli impianti tecnologici   Vico Equense – In un comunicato diramato dall’Anas ci saranno delle chiusure notturne della galleria…

20 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, Mezzogiorno d’Italia: invertire la rotta

Il convegno organizzato da Eurapromez sui temi dello sviluppo, del divario economico e sociale   Capri – Si svolgerà il convegno organizzato…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Fai ‘i luoghi del cuore’: Villa Regina Giovanna e Cappella…

Due siti costieri in lizza nella speciale classifica dei luoghi da proteggere   Cappella di Santa Maria a…

18 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Cultura Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Malore a turista americana, al Costa d'Amalfi tamponata grave patologia

Nell’hotel ha ravvisato un malore ed è stato chiamato il 118   Una turista americana è giunta ieri sera in codice rosso…

19 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook