Colpo grosso nella notte a Furore: rubata cassaforte all’ufficio postale, ladri la aprono nel cimitero [FOTO]

Sottratti circa 16mila euro

Colpo grosso la scorsa notte all’ufficio postale di Furore. Tra le 4 e le 6 un manipolo di ladri ha fatto irruzione all’interno dell’ufficio postale di Via Mola portando via la cassaforte. Un colpo in piena regola, ben pianificato dai malviventi, con ogni probabilità professionisti che sono riusciti a disattivare l’impianto di videosorveglianza e d’allarme degli uffici.

Dopo aver avuto accesso senza non molte difficoltà agli uffici dalla porta d’ingresso, hanno estratto la cassaforte all’interno della quale erano custoditi – stando a quanto dichiarato dal direttore – circa 16mila euro in contanti.

Caricato su un’auto, una vecchia Opel Corsa di colore rosso, rubata poco prima a un uomo di Furore, il caveau, dalle dimensioni di 150 x 50 centimetri circa, è stato portato poco distante, all’interno del cimitero comunale dove, nel silenzio tombale, è stato forzato e aperto, verosimilmente mediante l’utilizzo di una leva e un utensile elettrico come un flex. All’interno, oltre al danaro contante, assegni e altri documenti.

Non contenti i furfanti si sono infiltrati anche all’interno degli uffici comunali al piano superiore, mettendoli a soqquadro alla ricerca di oggetti preziosi, ma nulla sarebbe stato sottratto alla casa comunale.

“Pensavo fosse la solita bravata ma mi sbagliavo, sono dei professionisti. Quanto accaduto è singolare per un paese come il nostro” ha dichiarato il sindaco Raffaele Ferraioli, giunto sul posto con i dirigenti di Poste Italiane e i Carabinieri della Compagnia di Amalfi, coordinati dal capitano Roberto Martina, che con i colleghi della scientifica stanno eseguendo i rilievi del caso.

Fonte il vescovado.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano festeggia la prima Bandiera Blu

Il 21 giugno l’amministrazione comunale vuole condividere con i cittadini l’evento   Piano di Sorrento – La cittadina costiera il 21 giugno…

15 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Il Comune invita a Meta la turista inglese stuprata

Il sindaco Giuseppe Tito dice a chiare lettere di testimoniare solidarietà alla vittima difendendo l’onore del paese    Meta - Il Comune…

22 Mag 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Meta Primo Piano Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Marina d’Equa, Sant’Antonio da Padova via mare

Festeggiamenti in onore della statua custodita nella cappella del borgo marinaro   Vico Equense – In occasione della festa Sant’Antonio da Padova…

11 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

E' scomparsa Lucia del ristorante Aurora

Capri piange un'icona della tradizione gastronomica e della vocazione turistica isolana Non c'è vip, personaggio dello star system, della finanza e…

18 Giu 2018 Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Pakistano di 56 anni portava la cocaina a Capri

Arrestato dalla Polizia poco dopo essere sbarcato sul porto di Marina Grande Nell'ambito dei controlli per la prevenzione e la repressione…

16 Giu 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

De Laurentiis torna nella "sua" Costiera

Domenica di relax per il presidente del Napoli   Da alcuni giorni sono iniziati i Mondiali e la Russia è diventata terra…

18 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d’Amalfi, trasporti: nasce il biglietto unico “Terra & Mare”

Sinergia fra Travelmar e Sita per favorire l'integrazione della viabilità in costiera Da oggi si potrà visitare la Costiera amalfitana con…

14 Giu 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook