Il centenario Gaetano Spampanato 61 anni negli USA

Ospite della Casa di riposo San Michele Arcangelo è stato festeggiato per il suo compleanno

 

Nessun testo alternativo automatico disponibile.

Foto tratta dal diario di Facebook di Vincenzo Iaccarino

 Piano di Sorrento – Una vita per la maggior parte passata per 61 anni negli Usa, il centenario Gaetano Spampanato che è ospite della Casa di riposo San Michele Arcangelo è stato festeggiato per il suo compleanno.

Nato alle falde del Vesuvio, Nola, il 4 aprile 1918, la sua vita l’ha vissuta tra il Bel paese e quello d’Oltreoceano, dove si trasferisce dopo essere rientrato dalla guerra, che era stato dato per morto,  perché avendo perso anche uno dei suoi più cari affetti, la madre, prende questa decisione: emigrare negli Usa. Ma gli italiani in quegli anni non erano ben visti nel paese a stelle e strisce, per cui dovette, come accadde a molti di loro, fare diversi lavori faticosi per andare aventi tutti i giorni,. Ma siccome che lui durante la seconda guerra mondiale era capitano di aviazione, e prese parte a diverse missioni e fu prigioniero in Kenia e Sierra Leone, rimane un pilota di aerei. Con tenacia prende i brevetti necessari ed entra a far parte della PanAm, che è stata una delle maggiori compagnie aeree dagli anni trenta fino al 1991, la data del suo fallimento. Sposa una lontana parente americana per ottenere la cittadinanza, per diversi anni rimane un pilota di aerei che attraversa gli oceani portando personaggi importanti e poi entra come dirigente della compagnia aerea.

Cambia lavoro ed entra a far parte dello staff dell’Onu e cura i rapporti con diversi ambasciatori di vari paesi, ma non si ferma qui perché diventa, grazie alle sue capacità relazionali ed organizzative, dirigente del Museo di Guerra Aeronautico della portaerei Intrepid e vi rimane per molti anni. Perde la moglie a causa di una grave malattia, ma la perdita grave è quella del figlio a soli 42 anni, non si scoraggia e grazie alla sua tempra di combattente, alla sua fede ed alla sua tenacia che non ammaina la bandiera. Continua nel suo lavoro che gli da molte gratificazioni sia da parte delle pubbliche istituzioni che da parte di importanti personaggi. In Italia è stato insignito dal presidente della Repubblica, all’epoca Carlo Azeglio Ciampi, del titolo di cavaliere dell’Ordine della Stella d’Italia. Quando nel 2011 fa una vacanza in costiera sorrentina, rincontra una sua vecchia amica e fiamma che con i suoi figli lo accolgono, così all’età di 95 anni decide di lasciare il paese d’Oltreoceano per tornare nel Bel paese. Ritrova i suoi familiari, i discendenti della  sorella morta e poi risiede nella Casa di riposo carottese e per questi suoi cento anni è stato festeggiato alla curia di Pompei, il 5 aprile ospiterà a Piano di Sorrento ventuno nipoti provenienti da Nola e da Roma, con il sindaco di Piano di Sorrento, Vincenzo Iaccarino, domenica la tappa dei cent’anni sarà condivisa con importanti personalità civili e militari.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, nuovo concorso natalizio ed accensione luminarie

Buoni da spendere, gratta e vinci con vincita di altri 1000 premi in palio   Foto d'archivio Piano di…

08 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Tito da' mandato avv Esposito per Villa Giuseppina

Rassegna stampa META/ ORA È GUERRA SU VILLA GIUSEPPINA: NUOVO INCARICO ALL’AVVOCATO ESPOSITO Posted by Il Talepiano | 14 Dic 2018 …

15 Dic 2018 Campania Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense ricorda Antonio Vinciguerra

E'doveroso ringraziare tutti i presenti alla commemorazione di mio padre. Complimenti al sindaco di Vico Equense Buonocore paese dove da…

14 Dic 2018 Vico Equense Redazione

Capri

Ragazzina in fuga dal molestatore: carabinieri e Procura dei minori…

Un inquietante episodio accaduto di sera ad Anacapri I carabinieri della stazione di Anacapri, che hanno ricevuto una specifica delega di…

18 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Capodanno a Capri: ecco gli artisti previsti

E gli eventi in programma il 30 e il 31 dicembre È ormai una tradizione consolidata dell’isola salutare l’anno che sta…

18 Dic 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

La rotta del Capodanno a Ravello: musica italiana in diffusione…

“Porte e finestre aperte” per la voce di Mariella Devia all’Auditorium Niemeyer. In programma anche i concerti di Giovanni Allevi,…

18 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Bonifica ultimata, ma a Furore la strada resta chiusa

Rinviata a domani (salvo imprevisti) la riapertura della Strada Statale 163 Amalfitana Era prevista per la giornata di oggi ma è…

10 Dic 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook