In casa Perfetto salotti d’arte e cultura

In casa Perfetto salotti d’arte e cultura
by agora informa 26 ottobre 2017, 21:40

 

E’ una bella realtà della Penisola sorrentina il “salotto artistico di casa Perfetto”, patrocinato dal Circolo Endas Penisola sorrentina onlus. Nato come riunione tra amici con la voglia di stare insieme e condividere la comune passione per l’arte e la cultura, gli incontri di casa Perfetto stanno diventando sempre di più appuntamenti imperdibili e agognati dagli amanti del bello, grazie alla volontà dei padroni di casa, Miriam Perfetto, stimata docente di Piano di Sorrento, da quest’anno in carica all’Istituto Nautico “Nino Bixio”, e vice-presidente Endas, e il marito Franco Ardillo, geologo e docente, di trasformare le pareti domestiche del loro salotto buono in quinte di un palcoscenico, le poltrone, sedie e divani in platea, l’arte in condivisione totale. Tanti gli ingredienti di questo successo: l’amalgama in piena armonia di associazioni ed energie diverse del territorio, ma soprattutto il pieno di amicizia, accoglienza, convivialità e passione nel fare le cose che è appannaggio dei padroni di casa, a partire dal veterano della famiglia, Paolo Perfetto, ultraottantenne padre di Miriam, uomo di raffinata cultura, apprezzato pianista, indefesso sostenitore dell’Endas sin dagli esordi. L’Endas (Ente Nazionale Democratico di Azione Sociale) Penisola sorrentina è una o.n.l.u.s. attiva in diversi settori (formazione; sport dilettantistico; promozione e valorizzazione dei beni culturali; tutela e valorizzazione dell’ambiente; promozione della cultura e dell’arte; tutela dei diritti civili). Ne sono presidente Adele Paturzo, vice-presidente Miriam Perfetto, direttore artistico Antonio Volpe e responsabile eventi Carlo Alfaro. L’associazione venne fondata da un gruppo di allora studenti universitari nel lontano 1983, e svolge le sue numerose attività sul territorio della Costiera sorrentino-amalfitana e nella provincia napoletana. Nel corso di questi oltre trent’anni sono state organizzate varie attività per il tempo libero, dal teatro al cinema, dalla musica alla letteratura, dalla promozione del turismo sociale e dello sport alla difesa dei diritti civili e dell’ambiente, con iniziative formative, ricreative e di volontariato a favore dei minori, dei giovani, degli anziani e dei ceti sociali più disagiati. Il Circolo aderisce anche all’Associnema (Associazione nazionale per la cultura, lo spettacolo e la Sperimentazione cinematografica), a sua volta aderente all’Agis (Associazione generale Italiana dello Spettacolo).

Il “salotto di casa Perfetto” è stato ufficialmente aperto con il grande evento organizzato da Miriam per festeggiare l’onomastico del padre Paolo, il 29 giugno scorso. Come negli storici salotti letterari nati addirittura nell’antica Grecia, quando nei famosi “symposion” davanti ad una tavola imbandita di ogni bene una comunità amanti della “sapienza” si riunivano a declamare versi, recitare passi, suonare e svolgere discussioni di carattere artistico, letterario, filosofico e politico, nutrendo l’anima e il corpo degli amici, a casa Perfetto davanti ad un buffet di delizie dei palati si sono alternati momenti di teatro con gli artisti dell’Unitre di Piano di Sorrento Ambrogio Coppola e Sisa Iaccarino diretti da Franco Cristallo, di musica con la popolare cantante di origine carottese Francesca Maresca e il pianoforte di Paolo Perfetto, di poesia col pluripremiato autore massese Salvatore Cangiani, di discussioni e conversazione su argomenti legati all’attualità culturale e politica. La consuetudine dei salotti artistico-culturali come quello di casa Perfetto si è poi consolidata nei secoli, in epoca romana sotto la protezione dei mecenati (dal nome del primo esempio di patrono illuminato, tale Gaio Cilnio Mecenate), quindi passando per il Medioevo e il Rinascimento, fino ad arrivare ai circoli culturali dell’epoca umanistica e illuminsitica, strutturati sul modello seguito dai Perfetto, cioè liberi, spontanei e informali, e così importanti per la diffusione della cultura al di fuori degli ambienti accademici. La magia si è ripetuta nel giorno di ferragosto, quando i Perfetto hanno ancora coniugato la tradizionale “abbuffata” della festa più “cocente” dell’anno con l’incanto ammaliante delle arti: la musica, sprigionata con passione e delicatezza nel salotto dalle note del pianoforte di Paolo Perfetto; il teatro, con gli intramontabili sprazzi di cultura e comicità partenopea donati, sotto la regia di Franco Cristallo, direttore del laboratorio teatrale dell’Unitre di Piano di Sorrento, dalla recitazione degli attori Ambrogio Coppola e Sisa Iaccarino; la poesia, con la lirica composta per l’amico Paolo Perfetto da Cecilia Coppola, pittrice e scrittrice, presidente della Cypraea, l’associazione culturale da lei fondata nel 1983 per diffondere lo studio e l’amore per la natura, l’arte e la cultura dell’area mediterranea, tra ragazzi e bambini di Paesi europei ed extraeuropei; la letteratura, con Carlo Alfaro nei panni del folletto Puck, dall’opera “Sogno di una notte di mezza estate” di William Shakespeare, perfettamente “trasformato” nel ruolo dal trucco e costume di Teresa Corcione. Ultimissima edizione del salotto, la festa a sorpresa in onore del direttore artistico del Circolo, Antonio Volpe, il 21 ottobre, per celebrare la sua nomina a dirigente scolastico del liceo Pascal di Roma. Volpe è fresco del successo della prima edizione di “Booksophia”, Festival della classicità promosso dall’Archeoclub Lubrense presieduto da Stefano Ruocco coadiuvato da Domenico Palumbo, con il patrocinio del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, il contributo dell’Amministrazione Comunale di Massa Lubrense, e la collaborazione dell’Istituto Italiano per gli Studi Filosofici di Napoli, la rete Otis coordinata dalla prof.ssa Maria Rosaria Lo Monaco, il Circolo Endas Penisola Sorrentina, l’Associazione “I Virgiliani” e la Pro Loco di Massa Lubrense, che ha riunito a Massalubrense il 12, 13 e 14 ottobre migliaia di giovani impegnati in eventi culturali, conferenze e dibattiti, escursioni e passeggiate, laboratori e performance artistiche e teatrali, letture da piccole librerie mobili disponibili lungo le strade, incontri con quattro monaci tibetani il cui canto di pace si è levato alto e solenne e il cui sacro Mandala, ricco di significato simbolico di ordine spirituale e rituale, è stato realizzato presso i giardinetti di piazza Matteotti e poi, come di prassi, distrutto. In onore del professor Volpe, Miriam e gli altri amici dell’Endas hanno confezionato un’edizione speciale del salotto artistico di casa Perfetto con tanto di finale con torta con dedica e brindisi di spumante, mentre sul palco virtuale del salotto si alternavano la musica del piano di Paolo Perfetto e della voce della brava Angela Guarracino, le interpretazioni di Ambrogio Coppola e Sisa Iaccarino guidati da Franco Cristallo, l’accorata interpretazione tratta da un pezzo inedito di Anna Notino di Carlo Alfaro. Commenta Antonio Volpe: “È stata una incredibile sorpresa! Una serata indimenticabile che mi ha emozionato, e ricaricato di energia e gioia. È un dono raro poter condividere questi momenti con dei cari amici, e sono sicuro che l’Endas, proprio riscoprendo la sua genuina iniziale vocazione di creare eventi di qualità tra amanti dell’arte, potrà dare ancora tanto alla Penisola sorrentina. Ringrazio di cuore tutti i numerosi partecipanti, gli amici del laboratorio teatrale dell’Unitre, insuperabili campioni di simpatia, la cantante Angela Guarracino con il suo appassionato repertorio di melodie napoletane e sorrentine, Carlo Alfaro attore sensibile e versatile che ci ha regalato una riflessione sul tempo che è anche una lezione di vita, Miriam Perfetto infaticabile regista dell’evento ed ambasciatrice di cultura e convivialità, Franco Ardillo attento e premuroso aiuto-regista, Paolo gran signore d’altri tempi emblema di una vita dedicata alla passione dell’arte e musica..”. Conclude la presidente dell’Endas, Adele Paturzo: “Mi ritengo molto fiera di avere quale direttore artistico del nostro Circolo una persona come il preside Volpe, e l’ultimo salotto di casa Perfetto è dimostrazione di quanto affetto gli sia portato dagli amici, in primis da Paolo, Miriam e Franco. A livello artistico, credo la formula dei salotti letterari dell’Endas dai Perfetto sia una modalità antichissima ma allo stesso modo innovativa e molto gradevole di promuovere arte e cultura sul territorio”.
Carlo Alfaro

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano di Sorrento, quattro giorni di Black Friday

Tante promozioni: “Non solo abbigliamento, la convenienza è per tutti i settori”, dice il presidente dell’Ascom   Gianluca…

22 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Truffe on line sempre più ingegnose, numerosi capresi tra le…

Ecco i 7 consigli per difendersi   Le truffe sono spesso dietro l’angolo. Anche online, o meglio, soprattutto online, dove con la…

22 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook