Capilupi, che caos! Infermieri inseguono i topi

Mentre i telefoni sono ancora fuori uso in ospedale

Non trova pace l’ospedale di Capri. In una giornata nera per la sanità campana, alle prese con gli arresti per appalti truccati all’Asl Napoli 1 e con la bocciatura del piano ospedaliero regionale oltre che con un incendio sviluppatosi all’ospedale Cardarelli, ad occupare gli spazi delle cronache è nuovamente anche il Capilupi.

Stavolta l’emergenza è dettata dai topi, che hanno fatto la loro comparsa negli ultimi giorni nelle stanze e nei corridoi. Ne parla anche Il Mattino che sull’edizione online ha pubblicato un video, girato dal personale della struttura ospedaliera e messo in rete dal blog di un settimanale locale, in cui si vedono gli infermieri impegnati nella caccia… al topo.

Intanto, al Capilupi le linee telefoniche sono ancora isolate. Da settimane e settimane non si è capaci neppure di ripristinare i collegamenti essenziali. Assurdo!

Ma non finisce qui. Ritardi oggi pomeriggio nell’invio di un’ambulanza, per soccorrere una donna caduta in via Le Botteghe e colpita da un grave trauma cranico con copiosa perdita di sangue, vengono segnalati da alcuni cittadini: ci riferiscono che la centrale operativa del 118 di Napoli, evidentemente alle prese con numerosissime chiamate, dapprima metteva la telefonata in attesa e poi non riusciva a smistare tempestivamente la chiamata a Capri. Alcune persone hanno chiesto l’intervento dei carabinieri che, non potendo contattare telefonicamente il Capilupi a causa del guasto alle linee, si sono precipitati in ospedale sollecitando personalmente l’invio dell’ambulanza.

Una gestione della sanità e in particolare della rete dell’emergenza completamente da rifondare in Campania!

Qui il video della caccia ai topi https://video.ilmattino.it/primopiano/capri_topi_ospedale_capilupi-4125185.html

 

Fonte caprinews.it

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Denuncia del calvario per le fisioterapie

A farla è Gigi Salvi, 47enne costretto sulla sedia a rotelle da una rara forma di amiotrofia, in un video…

24 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook