Bufera Housing sociale.Parla consigliere De Angelis

Rassegna stampa on line
Salvatore Dare Metropoli
Franco De Angelis si difende: «Non c’erano preclusioni per gli amministratori. E non si tratta di case popolari». Il consigliere comunale di maggioranza è nella bufera perché risultato assegnatario di uno degli alloggi del complesso di housing sociale di Sant’Agnello. L’immobile sarà realizzato dalla società Shs dell’ingegnere Antonio Elefante in un fondo di via monsignor Bonaventura Gargiulo forte della stipula di una convenzione tra il costruttore e il privato.
Per le assegnazioni delle case, il Comune di Sant’Agnello decise di effettuare un sorteggio pubblico tra le 550 domande. Successivamente lo stesso ente ha composto le graduatorie definitive – sulla scorta dell’ordine cronologico pescato al buio dal sindaco Piergiorgio Sagristani – sulla scorta di particolari requisiti previsti dal bando. Ovvero condizioni economiche e presenza di persone diversamente abili nel nucleo familiare. Oltre ovviamente alla residenza a Sant’Agnello. Sagristani aveva invitato pubblicamente i suoi alleati, assessori e consiglieri in primis, a non partecipare al bando. Motivo? Questioni di opportunità. Tant’è che lo stesso primo cittadino, in occasione dei sorteggi pubblici, garantì i partecipanti con una frase precisa: «Queste case non sono per noi amministratori». Poi il sorteggio e la sorpresa quando fu estratto il nome di De Angelis.
Il diretto interessato precisa: «Se dovessi ottenere l’alloggio e una persona alle mie spalle che ne ha bisogno sarà penalizzata allora rinuncerò. Ho messo il mio nome senza problemi proprio perché sereno. Se avessi voluto nascondermi avrei fatto fare la domanda a un mio parente. Per etica non ho partecipato alla procedura per le locazioni rivolta soprattutto ai meno agiati. Quasi quasi spero di non ottenere la casa visto che si sta facendo un processo alle intenzioni. E poi i funzionari e il segretario hanno verificato che non ci sono irregolarità. Hanno valutato la compatibilità della mia domanda e sono in graduatoria. Non sono un appestato».

Salvatore Dare

03-05-2017 16:50:4

Tagged under

Apologies, but no related posts were found.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Lutto collega Peppe Spasiano

LA REDAZIONE TUTTA È VICINA AL DOLORE DELL'AMICO E COLLEGA PEPPE SPASIANO PER LA SCOMPARSA PREMATURA DELL'AMATA SORELLA. SENTITE…

22 Lug 2017 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta ed Alimuri pulizia dei fondali con i volontari

Rassegna stampa Corso Italia news Il mare, bene prezioso spesso dato per scontato e sempre troppo poco curato sarà il grande…

21 Lug 2017 Campania Italia del Sud Meta Redazione

Vico Equense

Ecco come assistere allo show in prima fila al Social…

La Mostra Internazionale del Cinema Sociale si terrà a Vico Equense dal 23 al 30 luglio   Vico Equense - Quest’anno il…

21 Lug 2017 Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Caso Capilupi, sospesi dal servizio i medici

Erano stati arrestati nel corso dell'operazione di martedì scorso   Capri - Per i medici dell'ospedale Capilupi di Capri arrestati martedì scorso,…

21 Lug 2017 Capri Uncategorized Giuseppe Spasiano

Naufragio tragico al largo di Capri, il racconto dei sopravvissuti.Disperso…

Fonte La Repubblica 15/07/2017 – Due sopravvissuti per miracolo, mentre il terzo uomo non ce l’ha fatta. Il mare fino ad…

15 Lug 2017 Campania Capri Redazione

Positano

Teatri di Carta in scena con il dramma di Medea

A Villa Guariglia prima serata dedicata al teatro del cartellone "Vietri in Scena"    Vietri sul Mare - Martedì 18 luglio alle…

17 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

La costiera amalfitana in fiamme

IN DIRETTA dal nostro inviato dalla costiera amalfitana C'è vento molto forte, odore acre nell'aria anche a notevole distanza dalla costa. La…

16 Lug 2017 Positano / Costiera Amalfitana Redazione

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook