Batteri fecali, bomba ecologica nel golfo del Pecoriello

L’Arpac ha rilevato che in una pozza limitrofa il mare un livello di batteri fecali 50 volte superiore alla norma

 

 Risultati immagini per golfo del pecorielloSant’Agnello – L’Arpac ha rilevato nella zona del golfo del Pecoriello che in una pozza limitrofa al mare un livello di batteri fecali 50 volte superiore alla norma, una bomba ecologica.

Questo il risultato che scaturisce da una verifica ed un controllo sulla spiaggia santanellese da alcuni campioni di acqua prelevati da una pozza al di sotto di uno scarico del troppo pieno, e questo è la conseguenza della denuncia fatta a fine maggio dal Wwf Terre del Tirreno. Infatti esso aveva segnalato che dal canale della condotta che è situato sotto viale dei Pini e che sbocca proprio nella zona detta del Pecoriello, che nei secoli passati era un vallone, usciva molto liquame che nei giorni successivi avrebbe sversato in mare tonnellate di reflui nel golfo.

In una zona che a pochi passi il mare è a norma di legge ed ha ricevuto le Bandiere Blu, dopo i rilevamenti effettuati, due tecnici dell’Arpac che hanno prelevato alcuni campioni di acqua da una pozza al di sotto di uno scarico del troppo pieno,  il risultato della analisi dice che c’è la presenza di 260mila unità di escherichia coli in 100 millilitri di acqua. Ossia un livello 50 volte superiore al limite fissato dalla legge, cioè 5mila, e poi infine per metterci il cappello ‘un odore proveniente presumibilmente da reflui civili’. Questo ha fatto scattare il segnale di pericolo che la zona di mare del golfo del Pecoriello è inquinata.

Il presidente del Wwf Terre del Tirreno, Claudio d’Esposito, batte i pugni sul fatto che le pozze sull’arenile sono una bomba ecologica causata dal troppo pieno della condotta, e che esse continueranno a rilasciare sostanze inquinamenti nella sabbia ed a rendere il mare sempre più torbido e schiumoso. E questo può essere un rischio igienico-sanitario per chi si avventura sulla spiaggia della zona, egli si augura che al più presto si proceda alla messa in sicurezza della zona. Una zona che da tanti anni è stata varie volte sotto i riflettori per cause del genere e che si speri che in poco tempo si arriva alla bonifica.

 

GISPA

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Il Premio Penisola Sorrentina omaggia Ermanno Acanfora

Il recital di Giancarlo Giannini è un singolare incontro di letteratura e musica   Piano di Sorrento - La rassegna culturale “Premio…

15 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Parcheggi .Comune ricorre consiglio di Stato

Rassegna stampa META – PARCHEGGI CORSO ITALIA/ IL COMUNE NON CI STA E RICORRE AL CONSIGLIO DI STATO CONTRO LA…

16 Ott 2018 Meta Redazione

Vico Equense

Vico Equense festeggerà l’ingegnere “Mister Italia 2018”

L'amministrazione comunale consegnerà uno speciale riconoscimento, il Sindaco Buonocore: “Motivo d’orgoglio per la nostra Città”    Vico Equense – La cittadina costiera…

16 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, omaggio a Peppino Di Capri per i suoi sessant'anni…

L’amministrazione comunale lo ha voluto omaggiare con un tamburello, simbolo della tradizione folkloristica caprese di Mariano Della Corte   Grazie Peppino. Ieri mattina…

08 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Individuato ad Anacapri il responsabile dell’incendio a Cetrella

Ha soli 15 anni, ha confessato in caserma. Il comunicato ufficiale dei carabinieri (Comunicato ufficio stampa comando provinciale Carabinieri di Napoli) Aveva…

05 Ott 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Cadavere sui sentieri di Scala, trovato morto escursionista francese [FOTO]

Un 60enne escursionista di nazionalità francese di cui si erano perse le tracce   La zona Il cadavere di…

14 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Costa d'Amalfi, ragazzina sottrasse 30mila euro da cassa del ristorante…

Arrestati due giovanissimi per estorsione in flagranza di reato   Denaro Un quadro a tinte fosche quello scoperto dai…

11 Ott 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook