Arte nei portoni di Sorrento

Giunta alla terza edizione, la rassegna Arte nei Portoni di Sorrento vede dal 19 agosto al 15 settembre, tutte le sere, a partire dalle 19, gli androni degli antichi palazzi di Corso Italia tra piazza Torquato Tasso e piazza Andrea Veniero animarsi della bellezza di quadri, sculture, disegni di grandi artisti sorrentini.  «Con questa manifestazione – ha dichiarato Mario Gargiulo, assessore agli eventi del Comune di Sorrento – vogliamo offrire ad artisti della nostra terra la possibilità di fare conoscere i propri lavori al grande pubblico di turisti e cittadini che affollano Corso Italia la sera, allestendo delle suggestive “mini mostre” nei vari portoni storici». L’iniziativa, ideata da Luigi Gargiulo, decano degli artisti sorrentini, è patrocinata dal Comune di Sorrento.

Nato a Sorrento nel lontano 1933, ma quanto mai giovanile nei modi e vivace nella forza creativa, il grande maestro Luigi Gargiulo è rinomato scultore del legno e restauratore. E’ stato docente all’Istituto d’Arte “Francesco Grandi” e si è reso promotore ed organizzatore negli anni di importanti eventi artistici (Artisti Sorrentini a Villa Fiorentino, Artisti in Vetrina, Arte nei Portoni di Sorrento). Nella sua lunghissima e gloriosa carriera, ha partecipato a numerose mostre nazionali ed internazionali, ottenendo ovunque notevoli successi. Critici d’arte di ogni parte del mondo hanno espresso apprezzamenti e lodi sulle sue opere. Sue sculture si trovano presso collezioni private ed enti pubblici, in Italia ed all’estero. La scultura in legno rappresenta un’espressione di artigianato artistico di antichissima fattura, che il maestro Gargiulo rivisita con l’originalità del suo estro creativo in maniera personalissima ed inconfondibile.

Umberto Simone è nato a Sorrento nel 1946. E’ stato docente di Discipline Geometriche ed Architettoniche all’Istituto statale d’Arte di Sorrento. Ha sempre ottenuto lusinghieri successi in varie personali ed in concorsi. Sue opere di pittura o scultura si trovano presso chiese, collezioni private ed enti pubblici, in Italia ed all’estero. Nel 1984 la Rai ha trasmesso un servizio dedicato all’artista.  E’ noto nel mondo per le sue opere di bellezza e qualità assolute, degne della più illustre e famosa storia artistica italiana. Paesaggi sorrentini e nature morte campeggiano sulle sue tele dipinte ad olio con estrema delicatezza e con energico talento. La sua capacità iperrealista rende a volte simili a fotografie quadri di incantevole fascino.

Simona Simone, la figlia di Umberto Simone, docente di Lettere e Storia dell’Arte, si è formata accanto al padre, ma tra tutti i linguaggi artistici ha prediletto la cosiddetta Nona Arte: il Fumetto. La sua creatività veleggia tra cavalli alati e donne guerriere, tra Dylan Dog e le ispirazioni dettate dalla musica. In mostra alcuni tra i suoi lavori per Edizioni Inkiostro (The Cannibal Family, Black Death: The Series, Torture Garden ).

Davide Laricchia, figlio di uno dei più grandi pittori contemporanei, Vincenzo Laricchia, recentemente scomparso, nasce a Napoli il 28 luglio 1974. Come molti figli d’arte, ha iniziato ad usare pennelli e colori prima che a parlare. La scuola paterna che ha seguito con passione e devozione gli ha aperto un posto di primo piano nella pittura neofigurativa napoletana, con opere di rara bellezza ed intensità espressiva. La sua particolare sensibilità e amore per la natura, soprattutto per il mare, si rivelano dalla luminosità, vivacità e freschezza delle sue opere, nei ritratti di trasognati tramonti, specchiati chiari di luna, acque cristalline e verdeggianti paesaggi arborei, tutti riflessi di quella che i critici definiscono la spiccata “mediterraneità” di questo artista.

Anna Esposito, nata a Sorrento nel 1948, ha iniziato a dipingere solo dopo la pensione, a 61 anni, dando sfogo ad un vulcano di creatività che covava dentro da sempre, una profonda passione per i colori e un intimo desiderio di esternare pensieri ed immagini (reali o di fantasia) che affollano la sua mente.  Nella sua breve carriera, ha ricevuto apprezzamenti e riconoscimenti dalla critica di tutt’Italia oltre che dal pubblico che la segue con affetto; in particolare la inorgoglisce il Premio internazionale “Ortigia Arte 2015”. Si è anche distinta per le sue capacità organizzative di eventi artistici, come la collettiva d’arte contemporanea “Artisti in MoviMente”, che ha orchestrato per tre anni consecutivi, dal 2014 al 2016 a Sorrento, nel suggestivo scenario del Chiostro S.M. delle Grazie, in Piazza S. Antonino.La suggestione dei suoi quadri nasce dalla gioia, un tripudio di colori festanti e immagini di sognante felicità.

Giuseppe “Pucci” Ussano, nato a Sorrento l’11 febbraio 1949, ha iniziato la sua carriera pittorica ad appena 14 anni. A 19 anni sotto la guida del suo maestro, Roberto Carignani, iniziò a sviluppare il suo caratteristico stile di pittura, che tuttora caratterizza le sue opere, dominate da un uso suo precipuo del colore. Durante la sua lunga carriera artistica, i critici hanno decantato la sua originale personalità creativa e la delicata luminosità delle soluzioni cromatiche. Le sue opere sono esposte in gallerie in Italia e all’estero, oltre che in numerose case e collezioni private in giro per il mondo. Ha vinto innumerevoli premi per la sua produzione pittorica. I suoi quadri rappresentano un inno alla bellezza della natura e all’armonia della vita.

Carlo Alfaro

 

 

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Piano, Alilauro info-poit e biglietteria nel porto

Il Comune rinuncia al casotto su cui aveva presentato in passato richiesta di concessione demaniale marittima   Piano di Sorrento – Sarà…

16 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Geografia nascosta a Meta alla scoperta dei centri storici

GEOGRAFIA NASCOSTA DELL'ITALIA ESTERNA 2017 IV EDIZIONE Meta (NA) - 11 e 12 Novembre 2017 Giornate di paesologia, mareologia, arte, cultura, artigianato e…

06 Nov 2017 Meta Antonio Volpe

Vico Equense

Isolata ancora la frazione Monte Faito

La strada è stata liberata ma è interdetta al traffico per il costone che non è sicuro   Vico Equense – Resta…

14 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Festività di Capodanno a Capri: affidata alla Ellegi l'organizzazione delle…

La sera del 30 Ron in concerto. San Silvestro con la Gucci band, i dj e Mary Boccia   Capri -…

20 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Tornano a Capri dal 2 al 10 dicembre i mercatini…

Dedicati all'artigianato locale. Entro il 24 novembre è possibile prenotare le casette   Capri - Ritorna il tradizionale appuntamento con i…

14 Nov 2017 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Maiori: trovato con una pistola scacciacani in auto

Denunciato 27enne napoletano   La scorsa notte, i Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della Compagnia di Amalfi, agli ordini del maresciallo Matteo Cecini e coordinati dal…

20 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Put costiera sorrentina-amalfitana: rinviato l’ok

Ritirata la proposta di legge perché necessita di alcune modifiche tecniche  Costa delle sirene - La Commissione Urbanistica ha rinviato l’ok al…

17 Nov 2017 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook