Al via la campagna di crowdfunding “SOS – Sosteniamo l’Ospedale di Sorrento”

Il progetto prevede il rifacimento delle facciate dell’ospedale di Sorrento. Obiettivo un milione di euro.

 IMG_5023.jpeg

Sorrento – Parte il progetto “Sos: Sosteniamo l’Ospedale di Sorrento” che mira a recuperare le facciate del presidio ospedaliero di Sorrento “Santa Maria della Misericordia”.

L’iniziativa vede coinvolti Comune di Sorrento e Fondazione Sorrento, con la collaborazione delle amministrazioni comunali degli territori coinvolti e di numerose associazioni presenti sul territorio, Federalberghi in testa, di una campagna di crowdfunding civico attraverso la piattaforma Meridonare.it. L’obiettivo finale è quello di reperire le risorse necessarie che ammontano a circa un milione di euro.

La scelta del tipo di intervento, oltre a rispondere alla necessità di maggiore sicurezza e decoro, è frutto di una riflessione nata fra i vertici della Fondazione Sorrento e i sindaci dei comuni peninsulari. Inoltre, la possibilità di integrare risorse pubbliche con risorse private, determinerà un risparmio per le casse pubbliche tale da poter investire le poche risorse a disposizione nel potenziamento strutturale del presidio ospedaliero di Sorrento.

Il progetto è stato presentato stamattina presso la Fondazione Banco di Napoli in via dei Tribunali 213. A spiegarne i dettagli sono stati il sindaco di Sorrento Giuseppe Cuomo, il presidente di Meridonare Marco Musella e l’amministratore delegato della Fondazione di Sorrento Gaetano Milano alla presenza, tra gli altri, del consigliere Paolo Pane.

Per l’esecuzione dei lavori è stata ipotizzata un’azione di finanziamento diviso in tre step da 330mila euro l’uno, per un totale di un milione di euro. Si tratta un finanziamento collettivo di opere e progetti pubblici – al di fuori del budget dell’ente o amministrazione interessati – effettuato da cittadini, organizzazioni e società private, talvolta in match funding con le stesse amministrazioni.

La raccolta fondi, avviene attraverso sia la metodologia classica della raccolta fondi “face to face”, sia attraverso la piattaforma on line di crowdfunding Meridonare, ( www.meridonare.it), nonché attraverso strumenti innovativi messi a disposizione da Meridonare come ad esempio il “Donamat”, ovvero un totem touch screen, abilitato a ricevere donazioni si attraverso il contante (monete e banconote) che attraverso carte di credito/debito e bancomat; in ogni caso viene rilasciata, all’atto della donazione, una ricevuta dell’importo relativo che potrà essere scaricata in dichiarazione dei redditi dal donatore in linea con le norme vigenti.

“Con questa iniziativa diamo il via ad un progetto che vedrà impegnati a collaborare insieme imprenditori, cittadini e istituzioni, per riqualificare l’ospedale di Sorrento – ha spiegato il sindaco Cuomo – Una struttura sanitaria che accoglie non solo i residenti della penisola sorrentina, ma che offre assistenza ai tantissimi turisti che affollano le varie località della nostra terra. Si tratta di una grande opportunità per ridare la giusta dignità al nosocomio. Di questo ringrazio della fattiva collaborazione sia Meridonare che la Fondazione Sorrento”.

“Non è la prima volta che supportiamo il nostro ospedale, già abbiamo stanziato 200mila euro per delle attrezzature e abbiamo sostenuto il servizio di interpretariato è intervenuto l’ad Milano – Oggi facciamo un appello affinché anche la società civile e gli imprenditori possano aiutarci a ristrutturare l’ospedale”.

Per il presidente Musella, “Facendo rete, comunità, si possono perseguire obiettivi comuni e di utilità sociale. È questo che si propone di fare Meridonare, soprattutto in un progetto ambizioso come quello del restauro delle facciate dell’ospedale di Sorrento”.

In un messaggio, il presidente di Federalberghi Penisola Sorrentina, Costanzo Iaccarino, ha fatto commentato che “Avere una struttura adeguata, che funziona, è interesse dei cittadini ma anche di noi imprenditori impegnati nell’accoglienza turistica. Per questo sosteniamo compatti questo progetto”.

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Gioventù carottese emergenza alcool e droga

Peppe Coppola  conosciuto come Peppe Foto 105 lancia su Facebook questo accorato messaggio a genitori ed autorità. Piano di Sorrento Agosto…

18 Ago 2018 Piano di Sorrento Redazione

Meta

Mattinata da incubo per incidente sulla SS145

Un centauro che era diretto verso Sorrento ha riportato ferite varie    Meta – Una mattinata da incubo per un incidente verificatosi…

01 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

James Senese in concerto a Vico Equense

Reduce da un lunghissimo tour sarà nel chiostro della Santissima Trinità e Paradiso Chiostro della Santissima Trinità…

20 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Capri, riarrestato pusher per droga

È stato sorpreso dai carabinieri di Anacapri ed era in  possesso di 110 grammi di marijuana e 12 di hashish   [caption…

15 Ago 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Giuseppe Spasiano

Pocho non fallisce, ecco il bilancio dell'operazione antidroga della Polizia…

Scoperti e sequestrati 40 grammi di marijuana e alcune piante in coltivazione. LE FOTO Si è conclusa con il rinvenimento di…

12 Ago 2018 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

ESCURSIONE  alla “Torre dello Ziro”, Amalfi

CLUB ALPINO ITALIANO SEZIONE DI CASTELLAMMARE DI STABIA fondata nel 1935 - ricostituita nel 2009 DOMENICA  26  AGOSTO  2018 ESCURSIONE  alla “Torre dello Ziro”,…

19 Ago 2018 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

Minori: sabato 18 lo show di Rocco Papaleo alla Villa…

Accompagnato da una eccezionale band, l'attore lucano si dividerà tra musica e parole   La rassegna teatrale estiva di Minori giunge al…

17 Ago 2018 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook