ACQUA, GALLO (M5S): EIC NON HA POTERI, E’ COMMISSARIO A DECIDERE SU BOLLETTE. DA CITTADINI ARRIVA MOTO RIBELLIONE POPOLARE

ACQUA, GALLO (M5S): EIC NON HA POTERI, E’ COMMISSARIO A DECIDERE SU BOLLETTE. DA CITTADINI ARRIVA MOTO RIBELLIONE POPOLARE
“L’Ente Idrico Campano continua a essere depotenziato. Oggi ho assistito a una riunione dell’Eic, rendendomi conto di quanto, per scelte politiche, quest’ente non sia messo nelle condizioni di funzionare. E’ l’ennesimo attacco alle fonti idriche commesso dopo che la democrazia dei sindaci è stata pressoché cancellata dalla legge regionale sulla gestione del servizio: ad oggi, infatti, le scelte più importanti vengono assunte da un commissario che sarà deputato anche a determinare le nuove tariffe che Gori applicherà nei prossimi anni. E in arrivo c’è una nuova stangata in bolletta”.
E’ quanto afferma il deputato del Movimento 5 Stelle,Luigi Gallo, che oggi nella sede dell’Eic a Napoli, ha partecipato a un incontro con il distretto Vesuviano-Sarnese sulle nuove tariffe idriche. Per Gallo, l’ente “creato da Vincenzo De Luca” resta “privo di incisività rispetto alle scelte da prendere su questioni che vanno a ricadere sulla pelle dei cittadini”.
“Un altro tema che mi preme sottolineare è quello della morosità. Il gestore privato Gori – dice Gallo – ha mostrato i dati dei Comuni dove il numero di cittadini che non pagano le bollette idriche è maggiore. E la percentuale di morosità più alta si registra nei Comuni di Castellammare di Stabia, Nola e Nocera Inferiore, territori dove i movimenti per l’acqua pubblica sono particolarmente attivi e incisivi. Si tratta di una vera e propria disobbedienza popolare, un moto di ribellione contro le decisioni politiche portate avanti in questi territori dal Pd e dalle forze di centrodestra, che hanno scelto di seguire la strada della privatizzazione tradendo il referendum sull’acqua pubblica. Gli organi politici dovrebbero prendere consapevolezza di questa situazione, a cui c’è una sola via d’uscita: la liquidazione di Gori e l’affidamento del servizio a un gestore pubblico nell’area vesuviano-sarnese”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Aria Nuova, cambio di rotta su ambiente e turismo

Seconda passeggiata immersiva a Piano di Sorrento ed a cavallo del #FridayforFuture, la campagna mondiale di sensibilizzazione per l'ambiente    Piano di Sorrento…

16 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Piano di Sorrento Uncategorized Giuseppe Spasiano

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Carnevale 2019 a fumetti a Capri

Il programma completo delle manifestazioni I fumetti: questo il tema dell’edizione 2019 del Carnevalissimo a Capri. Quattro giorni di eventi,…

01 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook