A Ravello la conferenza delle Istituzioni Culturali Italiane

Arriva il ministro Bonisoli

Si terrà a Ravello, dall’8 al 10 novembre, “Italia è Cultura”, quinta Conferenza Nazionale dell’Associazione delle Istituzioni Culturali Italiane. Dopo l’esordio a Torino (2014), poi Conversano (2015), Pisa (2016) e Trieste (2017), le Giornate si svolgono in Campania, dove, in occasione dell’Anno Europeo del Patrimonio culturale 2018, si affronteranno i temi e gli obiettivi fondanti dell’anno tematico – patrimonio tangibile, intangibile, digitale e naturale – per sensibilizzare verso i valori comunitari e rafforzare il senso di appartenenza ad uno spazio europeo, attraverso numerosi interventi e workshop. Molto ampio il programma degli incontri al quale interverrà il Ministro dei beni e delle attività culturali Alberto Bonisoli.
Il convegno è organizzato con il contributo del Centro Universitario Europeo per i Beni Culturali, in collaborazione con la Direzione generale Biblioteche e Istituti culturali, sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica.

«Si sente un gran bisogno in Italia di riconnessione e di coesione tra generazioni, ambienti e provenienze diverse – sottolinea il Presidente dell’AICI Valdo Spini – La Cultura ha un ruolo decisivo e in particolare il reticolo di Fondazioni e Istituti Culturali che sono presenti su tutto il territorio nazionale. La funzione dell’Aici è di mettere in rete tutte queste esperienze, orientarle verso la internazionalizzazione. Ma, e forse soprattutto, permetterne anche la condivisione, cioè l’allargamento della fruizione della Cultura stessa nel nostro Paese».

Così, il direttore generale Biblioteche e Istituti culturali – Paola Passarelli, commenta: «Gli Istituti culturali rivestono un ruolo fondamentale nel cambiamento e nell’evoluzione del Paese per questo è necessario che si confrontino costantemente, animando il dibattito culturale per rivolgersi alle nuove generazioni alle quali affidare la vocazione europea della Cultura. Così, nell’Anno Europeo del Patrimonio culturale, gli Istituti, già significativi centri di studio, di approfondimento, di promozione e conservazione di patrimoni bibliografici e archivistici, diventano portatori d’identità per proiettarsi nella creazione del futuro».

 PROGRAMMA

Giovedì 8 Novembre
17,30 Incontro degli under35 con il Presidente Valdo Spini
18,30 Assemblea AICI
19,30 Light dinner
9,00 Registrazione dei partecipanti
9,30 Saluti di:
Salvatore Di Martino – Sindaco di Ravello
Giovanni Panebianco – Segretario generale MiBAC
Alfonso Andria – Presidente Centro Universitario Europeo per i beni culturali
Andrea Prete – Presidente Camera di commercio di Salerno e di Unioncamere
Campania
Linda Di Lieto – Presidente Centro di Cultura e storia amalfitana
Paola Passarelli – Direttore generale Biblioteche e Istituti Culturali – MiBAC
Vincenzo De Luca – Presidente Regione Campania
Relazione di Valdo Spini – Presidente Aici

Patrimonio materiale e immateriale
Interventi di:
Gerardo Bianco – Presidente ANIMI
Silvia Costa – Relatrice al Parlamento Europeo su Europa creativa
Massimo De Vico Fallani – Tutela paesaggistica ambientale – Roma La Sapienza
Antonio Lampis – Direttore generale Musei – MiBAC
Sebastiano Maffettone – Presidente Fondazione Ravello
Gaetano Manfredi – Presidente CRUI
Fabrizio Parrulli – Generale Comandante Carabinieri Tutela patrimonio culturale
13,30 Light lunch

Venerdì 9 Novembre
Workshop 1 – Il lavoro negli istituti (dopo l’indagine) – 14.30
Vincenzo Morreale – Segretario Aici
Siriana Suprani – Direttore Fondazione Gramsci Emilia-Romagna
Sandra Aloia – Program manager Area Innovazione culturale Compagnia
di San Paolo
Matteo D’Ambrosio – Fondazione Istituto Piemontese Antonio Gramsci
Eugenio Scandale – Vicepresidente Unione Accademica Nazionale
Remo Tagliacozzo – Amministratore delegato Zetema
Workshop 2 – Patrimonio culturale tangibile – 14.30
Salvatore Claudio La Rocca – Responsabile Relazioni esterne Centro
Universitario Europeo per i beni culturali
Francesco Accardo – Fondazione Giuseppe Siotto
Roberta Franceschinelli – Responsabile cultura Fondazione UNIPOLIS
Massimo Osanna – Direttore Parco archeologico Pompei
Gabriel Zuchtriegel – Direttore Parco archeologico Paestum
Workshop 3 – Patrimonio culturale intangibile – 14.30
Flavia Piccoli Nardelli – Commissione Cultura Camera dei Deputati
Margherita Azzari – Vicepresidente Società geografica italiana
Paolo Bolpagni – Direttore Fondazione Centro Studi sull’Arte Licia e Carlo
Ludovico Ragghianti
Onofrio Cutaia – Direttore generale Spettacolo dal vivo – MiBAC
Marta Herling – Segretario generale Istituto italiano per gli studi storici
Workshop 4 – Patrimonio culturale digitale – 16.30
Simonetta Buttò – Direttore ICCU
Alessandro Bollo – Direttore Polo del ‘900
Giovanni Paoloni – Accademia delle Scienze detta dei XL
Paolo Pezzino – Presidente Istituto nazionale Ferruccio Parri – Rete degli Istituti
storici della Resistenza e dell’età contemporanea
Sara Rivoira – Tavola valdese
Antonio Samaritani – Direttore generale Agenzia Italia Digitale
Workshop 5 – Patrimonio culturale naturale – 16.30
Vincenzo Cocco – DISPAC – Università di Salerno
Fabio Pollice – Università del Salento
Fabio Renzi – Segretario generale Fondazione Symbola

Sabato 10 novembre
9,30

Ruolo della cultura nello sviluppo economico e nelle relazioni internazionali
Interventi di:
Alberto Bonisoli – Ministro per i Beni e le attività culturali
Nicola Antonetti – Presidente Istituto Luigi Sturzo
Vincenzo Boccia – Presidente Confindustria
Angelo Cagnazzo – Direttore Accademia dei Lincei
Domenico De Masi – Sociologo
Marco D’Isanto – Ordine dei commercialisti
Stefania Giannini – Vicedirettrice Unesco
Adriano Giannola – Presidente Svimez
Franco Ippolito – Presidente Fondazione Lelio e Lisli Basso
Claudio Marazzini – Presidente Accademia della Crusca
Sergio Scamuzzi – Vicerettore Università di Torino
Riccardo Sisti – Direttore generale IGOP – Ragioneria generale dello Stato
Massimiliano Tarantino – Segretario generale Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Conclusioni di Valdo Spin

 

Fonte il vescovado.it

Tagged under

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Piano di Sorrento

Sant'Agostino e Santa Maria a Cerignano, escursione storico naturalistica Fai

Le passeggiate storico naturalistiche di Vincenzo Astarita Gentile amica e caro amico, a settembre scorso proposi delle passeggiate per attirare l'attenzione sulla…

19 Mar 2019 Campania Piano di Sorrento Antonio Volpe

Meta

Meta, riqualificazione delle facciate dei palazzi

Chi la effettuerà sarà esentato dal pagamento del canone di occupazione dei suoli e delle aree pubbliche (Cosap) Meta - Chi…

13 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Italia del Sud Meta Uncategorized Giuseppe Spasiano

Vico Equense

Museo Mineralogico e Istituto ‘Porta’ uniti nel segno della scienza

Nella mattinata di studi, presentata anche la nuova vetrina museale “Le  geometrie della natura”   Vico Equense - Eccellenze scientifiche vicane e…

09 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Vico Equense Giuseppe Spasiano

Capri

Infartuato portato da Capri a Napoli in idroambulanza

Dopo l’indisponibilità dell’elicottero: corsa contro il tempo L’anziano colpito da infarto questo pomeriggio a Capri è stato trasferito in serata a…

21 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Villa Rosa ad Anacapri, conclusa la gara per affidamento lavori

Diventerà museo di Anna Maria Boniello   CAPRI - Si è conclusa la gara d’appalto per l’affidamento dei lavori di recupero architettonico e…

11 Mar 2019 Campania Capri Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Uncategorized Giuseppe Spasiano

Positano

Escursione da Meta a Positano per Arola e Monte Comune

Domenica 24 Marzo 2019 Monti Lattari da Meta a Positano per Arola e Monte Comune (877m) Difficoltà: E DIRETTORE DI ESCURSIONE: MASSIMO CESARO 338…

19 Mar 2019 Campania Positano / Costiera Amalfitana Antonio Volpe

«Basta maxi bus in Costiera», sul web la sfida delle…

Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana Di Mario Amodio   Una petizione per rendere vivibile la Costiera Amalfitana e porre un…

11 Mar 2019 Campania Cronache d'Italia Europa Italia del Sud Positano / Costiera Amalfitana Uncategorized Giuseppe Spasiano

Inline

Seguici su Facebook

Inline

Seguici su Facebook